08632 - ECOLOGIA UMANA

Anno Accademico 2023/2024

  • Docente: Davide Pettener
  • Crediti formativi:: 6
  • SSD: BIO/08
  • Lingua di insegnamento: Italiano

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente ha una visione aggiornata dell'ecologia e biologia delle popolazioni umane e delle interazioni antropiche nell'ambiente.

Contenuti

MODULO 1 Prof. D.Pettener

Evoluzione del rapporto uomo-ambiente. Ambiente naturale e ambiente umano. Gli ecosistemi umani. Flussi di energia, catene alimentari e capacità portante in ecosistemi umani. Cambiamenti climatici e ambientali nella storia evolutiva umana. Il popolamento umano: origini e diffusione. I cacciatori-raccoglitori. La transizione neolitica. La domesticazione delle piante e le origini dell'agricoltura. La domesticazione degli animali. Economia di produzione delle risorse alimentari.

Adattabilità umana. Nicchie ecologiche e adattamento biologico. Stress ambientali, omeostasi e adattabilità umana. Acclimatazione fisiologica. Acclimatazione durante lo sviluppo. Adattamento genetico. Adattamento culturale e interazioni bioculturali. Clima e variazioni dei caratteri fenotipici. Significato adattativo della variabilità di caratteri fisiologici e di marcatori genetici. Climi e biomi. Adattabilità umana agli ambienti climatici. Adattamenti biologici e culturali in ambienti estremi: la savana, le aree desertiche, la foresta equatoriale, le aree circumpolari, le elevate altitudini, l’Oceania.

Ambiente e dinamica di popolazioni umane. Struttura, accrescimento e meccanismi di regolazione delle popolazioni umane. Le misure dell'incremento demografico. La transizione demografica.  Risorse e popolazione.

Uomo e ambiente: situazione e prospettive. Dall'ambiente naturale all'Antropocene. La sesta estinzione di massa: fattori climatici o antropici? Etnie a rischio di estinzione. Origine dell'urbanizzazione. La città come sistema ecologico. Ripercussioni demografiche e biologiche dell'urbanizzazione. La transizione ecologica.

MODULO 2 Prof. C. Giuliani

Variabilità epigenetica. Concetto di plasticità fenotipica. Esempi legati a nutrizione, stato socioeconomico, alta quota. [4h]

Variabilità fisiologica, salute e ambiente. Gli “esposomi” nell’evoluzione umana. Interferenti endocrini e agenti chimici prodotti dall’urbanizzazione ed effetto sulla biologia e la salute con particolare riferimento ai profili epigenetici (diossina, pesticidi, bisfenolo A dalle plastiche, antifungini dall’agricoltura ecc…). Funzionalità tiroidea in diverse popolazioni umane e relazione con l’ambiente circostante. Esempi di adattamento ad ambienti ricchi di arsenico naturale. [4h]

Invecchiamento e longevità. i) Ruolo dell’anziano in diverse popolazioni umane e legame con le risorse e gli habitat. ii) Dimorfismo sessuale nel processo di invecchiamento e il vantaggio delle donne. iii) Legame tra longevità e riproduzione (modello dell’allocazione delle risorse). Fattori ambientali e gli orologi epigenetici. [4h]

Ecologia umana e nutrizione. L'evoluzione culturale e tecnologica, le trasformazioni degli stili di vita, i cambiamenti alimentari e i fenomeni di maladattamento. Cenni alle malattie moderne: malnutrizione e obesità (focus su surplus di energia e mismatch evolutivi). Recettori del gusto come complessi sensori ecologici dell’ambiente circostante. [4h]

 

Testi/Bibliografia

PDF fornito dal docente

Letture integrative (a scelta)

Miller G.T. Scienze ambientali. EDISES, Napoli,

Ferretti G., Capelli C., Dagli abissi allo spazio: ambienti e limiti umani. Edi-Ermes 2008

Marten G.G., Ecologia Umana. Sviluppo Sociale e Sistemi Naturali. Edizioni Ambiente 2002

Manzi G., Vienna A., Uomini e ambienti. Il Mulino 2009

Diamond J., Armi Acciaio e Malattie. Einaudi 2000

Diamond J., Collasso. Einaudi 2005

Diamond J., Il mondo fino a ieri. Che cosa possiamo imparare dalle società tradizionali? Einaudi 2013

Metodi didattici

Lezioni frontali

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

L'esame di Ecologia umana mira a verificare che lo studente abbia acquisito le basi teoriche e metodologiche per l'analisi e la interpretazione dell'evoluzione del rapporto uomo-ambiente, dell'adattabilità bio-culturale e della dinamica di popolazioni umane. La prova, orale, verte su tre quesiti relativi ai 2 Moduli. Il voto finale, in trentesimi, viene definito dalla media dei voti riportati in ciascuno dei quesiti.

Strumenti a supporto della didattica

Videoproietore

PDF forniti dai docenti

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Davide Pettener

Consulta il sito web di Cristina Giuliani

SDGs

Ridurre le disuguaglianze

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.