Sensore per micro e nanoplastiche

Si tratta di un sistema per identificare e quantificare micro e nanoplastiche favorendone sia la rilevazione che la quantificazione in acqua o in campioni biologici, al fine di ridurre l'inquinamento ambientale.

Titolo brevetto Sensore luminescente per individuare micro e nanoplastiche
Area Chimica e biotecnologie
Titolarità Alma Mater Studiorum – Università di Bologna
Inventori Damiano Genovese, Luca Prodi, Enrico Rampazzo, Nelsi Zaccheroni
Ambito territoriale di tutela Italia, con possibilità di estensione internazionale
Stato Disponibile per accordi di licenza
Keywords Microplastica, Nanoplastica, Sensore, Inquinamento, Ambiente, Analisi tossicologiche
Depositato il 23/01/2020

Il tema della dispersione delle micro-plastiche e nano-plastiche nell’ambiente è divenuto di grande attualità negli ultimi anni, con una crescente sensibilità e attenzione dell’opinione pubblica verso la possibilità di identificare e recuperare questi materiali. Allo stato attuale c’è una forte emergenza ambientale legata alle micro e nanoplastiche, nonché un grande bisogno di capirne gli effetti tossicologici. La generale presa di coscienza dell’elevato grado di inquinamento – soprattutto delle acque – rispetto a questo materiale e dei possibili effetti nocivi che questo comporta per animali e uomini, ha reso evidente la tragica carenza di mezzi scientifici per affrontare questo problema. Metodologie sensibili e semplici per questo tipo di analisi, sia sulle acque sia su campioni biologici, sono necessarie e urgenti: questa invenzione permette la rilevazione per luminescenza delle micro e nano plastiche, in modo da poterle identificare rapidamente.

Si tratta di un sistema innovativo che consente di rilevare e riconoscere micro e nanoplastiche presenti nell’ambiente, sia esso acqua o campioni biologici, sfruttando materiali biocompatibili che permettono rapidamente e facilmente l’individuazione e potenzialmente la quantificazione di questi frammenti.

Attraverso questo sistema si possono sviluppare dei kit per effettuare analisi ambientali e tossicologiche, imaging di micro e nanoplastiche per determinarne la presenza, offrendo anche la possibilità di distinguere tra diverse tipologie di materiale.

 Vantaggi:

  • Elevata sensibilità del sistema alla rilevazione di micro e nanoplastiche;
  • Sistema di semplice realizzazione, biocompatibile e con costi potenzialmente bassi;
  • Si può utilizzare direttamente attraverso una strumentazione piuttosto diffusa, basata su una tecnologia consolidata;
  • Consente di differenziare tra i vari tipi di materiale.