Supporto e raffreddamento per un pannello FV

L’invenzione dal lato tecnico e produttivo permette una significativa semplificazione della tecnologia di raffreddamento delle celle solari e di conversione termoelettrica integrando lo scambiatore di calore finora separato dal convertitore termoelettrico nei prodotti esistenti.

Titolo brevetto APPARATO DI SUPPORTO E RAFFREDDAMENTO DI UN PANNELLO FOTOVOLTAICO
Area Ingegneria meccanica, civile e ambientale
Titolarità Alma Mater Studiorum – Università of Bologna
Inventori Matteo Greppi, Giampietro Fabbri
Ambito territoriale di tutela Italia
Stato Depositato
Keywords pannelli solari, raffreddamento, integrazione, modularità
Depositato il 05/12/2018

Le celle fotovoltaiche, causa esposizione continua alla radiazione solare, presentano il problema dell’eccessivo surriscaldamento che, col tempo, causa una loro veloce degradazione. Inoltre, le celle surriscaldate sono caratterizzate da una riduzione dell’efficienza di produzione. Per ovviare a queste problematiche, si è cercato di sviluppare un sistema integrato di raffreddamento per asportare il calore dalle celle nei periodi di forte radiazione solare.

A differenza dei prodotti esistenti per pannelli solari, nel sistema brevettato l’effetto Seebeck si verifica all’interno dello stesso scambiatore di calore che funge anche da supporto delle celle.

Vantaggi:

  • riduzione dell’ingombro che risulta in una maggiore compattezza, robustezza e facilità di montaggio;
  • maggiore efficienza di conversione fotoelettrica dei pannelli;
  • minori costi complessivi del sistema rispetto ai sistemi simili.

 

Applicazioni:

Nel settore edilizia, terziario e residenziale, per qualunque esigenza di raffreddamento dei pannelli solari standard.