Giunto polimerico per sospensioni meccaniche di veicoli terrestri leggeri

Giunto polimerico per sospensioni meccaniche di un veicolo terrestre leggero

Titolo brevetto Giunto polimerico per sospensioni meccaniche di veicoli terrestri leggeri
Titolarità Alma Mater Studiorum – Università di Bologna
Inventori Giacomo Baschetti, Tommaso Maria Brugo, Cristiano Fragassa, Giangiacomo Minak, Ana Pavlovic, Davide Peghetti
Ambito territoriale di tutela Italia
Stato Disponibile per accordi di licenza
Keywords Collegamento meccanico; Sospensioni veicolo; Molle a balestra; Trasmissione forze; Materiali polimerici
Depositato il 09/04/2019

L’invenzione nasce dalla necessità di ideare un sistema di sospensione il più leggero possibile per un veicolo solare da competizione, dove la leggerezza dei sistemi, a parità di tutte le altre condizioni funzionali, rappresenta un valore aggiunto fondamentale

Il giunto si presenta come un'unica fettuccia con collegamento ad anello conforme a qualsiasi perno dal diametro sufficiente per entrarvi. Offre  il vantaggio di adattarsi con più semplicità a quasi tutti gli ambienti di installazione, al prezzo all’incirca cinque volte inferiore all’alternativa meccanica più vicina, rendendolo una soluzione nuova e ricca di possibili sviluppi sia per l’ambito automotive che sportivo.

Applicazioni:

  • Ambito automobilistico e motociclistico (sistemi di sospensione, di trasmissione, di smorzamento)
  • Meccanica di precisione (sistemi di sicurezza anti-strappo di braccetti dal corpo vettura, sistemi di fine corsa quali molla smorzatore e analoghe soluzioni

 

Rispetto a soluzioni più tradizionali, presenta innumerevoli vantaggi:

  • Leggerezza estrema data la resistenza specifica;
  • Resistenza estrema dato l’alto coefficiente di snervamento rispetto a carichi normali;
  • Basso coefficiente di attrito date le proprietà superficiali del materiale;
  • Precisione nella direzione di trasmissione delle forze data la flessibilità;
  • Flessibilità di progettazione data la grande varietà di modelli e dimensioni disponibili;
  • Praticità di posizionamento data la semplicità dei sistemi di fissaggio;
  • Economia, considerati i prezzi molto inferiori.