Film polimerici a base di bava di lumaca

L'invenzione si riferisce ai film bioadesivi a base di polimeri naturali e/o semisintetici contenenti bava di lumaca pura, destinati ad essere applicati su cute o unghie, per applicazione cosmetica, farmaceutica e veterinaria.

Titolo brevetto FILM POLIMERICI COMPRENDENTI MATERIALE SECRETO DA GASTEROPODI
Area Biomedicale; Agroalimentare; Farmaceutica
Titolarità Alma Mater Studiorum – Università of Bologna
Inventori Beatrice Albertini, Luisa Stella Dolci, Silvia Panzavolta, Nadia Passerini,
Ambito territoriale di tutela internazionale
Stato Disponibile per accordi di licenza
Keywords bava di lumaca, pellicola, cerotto, patch adesivo
Depositato il 02/04/2019

Fino ad ora la bava di lumaca è utilizzata in creme per uso cosmetico ad azione antirughe e antimacchia e in sciroppi ad azione lenitiva della tosse.

I film innovativi vengono ottenuti per solvent casting di una soluzione contenente bava di lumaca in opportune concentrazioni, miscelata con soluzioni polimeriche.  La presenza di bava di lumaca, oltre alle sue note proprietà funzionali influenza significativamente le proprietà dei film in termini di elevata estensibilità, deformabilità e maneggevolezza, al contempo rigidità e fragilità ridotte.  Di conseguenza, il frutto della ricerca è estremamente versatile ed adattabile alle diverse applicazioni per cui è stato pensato. 

l prodotto finale, sia quello un film mucoadesivo che film adesivo sulla pelle (patch-non patch) e sulle unghie, non rilascia microplastiche nell’ambiente o mucose, a differenza di altre soluzioni attualmente presenti sul mercato.

Applicazioni:

  • Cosmetica: cerotti anticellulite, film antirughe; trattamenti anti-età; film idratanti, trattamenti antismagliature;
  • Farmaceutico: film/cerotti cicatrizzanti, antibatterici, antifungini, anestetici e antidolorifici;
  • Alimentare: confezionamento degli alimenti.

Vantaggi:

  • Facilità di trasferimento del metodo su scala industriale;
  • Assenza di impiego di solventi diversi dall’acqua;
  • Versatilità di impiego della matrice di base ad un uso specifico
  • Soluzione green, non inquinante per l’ambiente. 

Il gruppo di ricerca Albertini-Dolci-Panzavolta-Passerini partecipa allo SMAU 2019, edizione di Milano.