Simulatore Cardiaco

L’invenzione riguarda un simulatore cardiaco, utilizzabile per riprodurre nel modo più fedele possibile alla realtà il comportamento strutturale e funzionale del muscolo cardiaco e dei ventricoli durante le fasi di sistole e diastole.

Titolo brevetto SIMULATORE CARDIACO
Area Biomedicale
Titolarità Alma Mater Studiorum – Università di Bologna
Inventori Romano Zannoli, Ivan Corazza
Ambito territoriale di tutela Italia, con possibilità di estensione internazionale
Stato Disponibile per accordi di licenza
Keywords simulatore meccanico cardiaco, simulazione fisiologica
Depositato il 20/03/2018

I simulatori biomeccanici del muscolo cardiaco attualmente presenti sul mercato appartengono a due grandi famiglie: 1) simulatori costituiti da una pompa a flusso pulsatile, a stantuffo o peristaltica che generano direttamente sul liquido contenuto pressioni e flussi fisiologici; 2) simulatori basati su una camera elastica contenente liquido, montata all’interno di una camera rigida e chiusa nella quale una pompa esterna introduce ed aspira ciclicamente del liquido, inducendo altrettanto ciclicamente cambiamenti strutturali della parete flessibile con conseguenti variazioni pressorie e volumetriche.

Tali simulatori possono riprodurre fedelmente i flussi e le pressioni sanguigni generati dal muscolo cardiaco, ed in particolare dai ventricoli, ma non consentono riscontri analitici relativi al comportamento meccanico dettagliato di zone specifiche della camera ventricolare.

E’ quindi impossibile, mediate tali simulatori, eseguire valutazioni approfondite per determinare la fattibilità e, soprattutto, l’efficacia funzionale, dell’impianto di dispositivi biomeccanici all'interno dei ventricoli, volti a correggerne patologie che li affliggono come, ad esempio, patologie dilatative, attraverso una modificazione della motilità e degli indici di stress delle pareti muscolari.

Il simulatore Heart String, atttraverso la combinazione di elementi meccanici semplici e di servomotori opportunamente pilotati, è in grado di riprodurre sia il comportamento globale sia il comportamento localizzato delle pareti muscolari durante le fasi di sistole e diastole del ventricolo, ricreando situazioni fisiologiche normali e patologiche.

Il sistema Heart String è un simulatore cardiaco semplice, affidabile ed economico. L’invenzione permette di ottenere i seguenti vantaggi:

- riprodurre in modo fedele il comportamento localizzato contrattile delle pareti ventricolari;

- acquisire ed analizzare parametri fisici del fluido che scorre all’interno del simulatore cardiaco e confrontarli con quelli fisiologici;

- valutare in modo oggettivo il comportamento ventricolare anche se affetto da patologie ed avere riscontri qualitativi e quantitativi sul funzionamento di dispositivi terapeutici impiantati all’interno della camera ventricolare per la correzione di patologie cardiache.

- acquisire informazioni morfologiche statiche e dinamiche della funzionalità ventricolare mediante impiego di raggi x ed ultrasuoni.