Metodo per la diagnosi dello spettro autistico

Metodo computazionale per valutare alcuni risultati di analisi biochimiche al fine di coadiuvare la diagnosi dello spettro autistico (ASD).

Titolo brevetto Methods for diagnosing an autistic spectrum disorder
Area Farmaceutica
Titolarità Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, University of Warwick, University of Birmingham
Inventori Marina Marini, Provvidenza Maria Abruzzo, Alessandra Bolotta, Naila Rabbani, Paul J. Thornalley, Kashif Rajpoot
Ambito territoriale di tutela Regno Unito
Stato Disponibile per accordi di licenza
Keywords Algoritmo, biomarcatore, autismo
Depositato il 09/02/2018

L'ASD è attualmente diagnosticata sulla base della percezione da parte del clinico dei sintomi nel paziente. Vengono utilizzati anche punteggi derivati dalla valutazione delle prestazioni del paziente in attività standardizzate. Queste valutazioni sono soggettive e non forniscono informazioni sulla valutazione del rischio di progressione a sintomi più gravi né una valutazione della risposta alla terapia. Le prestazioni di questi metodi sono scarse, hanno una scarsa sensibilità e richiedono un esperto personale sanitario. Esiste quindi la necessità di migliorare i metodi per diagnosticare l'autismo nei pazienti.

Metodo computazionale per valutare alcuni risultati di analisi biochimiche al fine di coadiuvare la diagnosi dello spettro autistico.

La tecnica consente di affiancare, alle valutazioni cliniche, delle valutazioni biochimiche oggettive nella diagnosi del disturbo dello spettro autistico.