Scuola di specializzazione in Farmacia Ospedaliera

Presso l’Alma Mater Studiorum - Università di Bologna è istituita la Scuola di Specializzazione in Farmacia Ospedaliera afferente al Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie - FABIT dell’Università di Bologna. La Direzione della Scuola ha sede presso il Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie, Via Irnerio n. 48 Bologna. Le attività didattiche sono prevalentemente tenute a Bologna.
Codice 8916
Area Sanitaria
Anno accademico 2018/2019
Direttore/Coordinatore Prof. Santi Spampinato
Durata 4 anni
Scadenza bando

21/10/2019 (Scaduto)

Obiettivi formativi
La Scuola si propone di formare specialisti che abbiano maturato conoscenze teoriche, scientifiche e
professionali nel campo della farmacia clinica, della farmacoterapia e dell’utilizzo delle tecnologie sanitarie, della farmaco-economia nonché della legislazione sanitaria, con particolare riferimento al settore farmaceutico, utili all’espletamento della professione nell’ambito delle strutture farmaceutiche ospedaliere e territoriali del Servizio Sanitario Nazionale. Sono specifici ambiti di competenza la gestione dei farmaci e dei dispositivi medici, la produzione di farmaci anche a carattere sperimentale, l’informazione e documentazione sul farmaco, la vigilanza sui prodotti sanitari, la vigilanza sull’esercizio farmaceutico.

Il percorso didattico, secondo il Decreto Interministeriale del 4 febbraio 2015, è articolato in attività formative, preordinate al raggiungimento degli obiettivi formativi utili a conseguire il titolo. Le attività sono a loro volta suddivise in ambiti omogenei di sapere, identificati da settori scientifico-disciplinari.
Gli specialisti nei corsi di specializzazione della classe di farmaceutica, tipologia FARMACIA
OSPEDALIERA, dovranno acquisire 240 CFU complessivi (60 CFU/anno), di cui almeno 168 CFU sono
riservati ad attività professionalizzanti volte alla maturazione di specifiche capacità professionali nell’ambito delle attività elettive pratiche e di tirocinio di Farmacia Ospedaliera e Farmaceutica Territoriale.
Struttura di riferimento
Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie - FaBiT
Requisiti e titoli di ammissione
Alla Scuola accedono previo concorso di ammissione per esami e per titoli i laureati in Farmacia e Farmacia Industriale (Classe LM 13), ovvero in Farmacia e Farmacia Industriale (Classe 14/S), nonché i laureati degli ordinamenti previgenti in Farmacia e Chimica e Tecnologia Farmaceutiche.
Il titolo di studio deve essere posseduto al momento della scadenza del bando.
Per l’iscrizione alla Scuola è richiesto inoltre il possesso del diploma di abilitazione all’esercizio della professione di farmacista. Coloro che, al momento della scadenza del bando, non sono ancora in possesso dell’abilitazione, sono ammessi alle prove con riserva; l’abilitazione dovrà essere conseguita in ogni caso entro il termine stabilito per le immatricolazioni, a pena di esclusione dall’iscrizione.
I cittadini dell’Unione Europea e cittadini di stati non membri dell’Unione Europea, in possesso di titolo
di studio conseguito presso Università straniere possono presentare istanza, qualora siano in possesso di un
titolo accademico equiparabile, per durata e contenuto, al titolo accademico italiano richiesto per l'accesso. Il
titolo deve essere posseduto nei termini sopra indicati. L’ammissione è subordinata alla valutazione,
esclusivamente a tali fini, dell’idoneità del titolo da parte della Commissione di ammissione.
Per maggiori dettagli, si rinvia al Bando (art.2).
Modalità di ammissione
L’ammissione alla Scuola è condizionata al giudizio positivo formulato a seguito:
a) dell’espletamento di una prova scritta, sotto forma di test on line a risposta multipla;
b) della valutazione dei titoli presentati dai candidati.
Titoli valutabili

La Commissione Giudicatrice ha a disposizione per la valutazione dei titoli un totale di

30 (trenta) punti (D.M. 16 settembre 1982), così ripartiti:

a) voto di laurea – max 5 punti

1) per i pieni voti assoluti e la lode: 5,0 punti

2) per i pieni voti assoluti: 4,0 punti

3) per ciascun punto da 99 a 109: 0,30 punti

4) per voto di laurea inferiore a 99: 0,0 punti

b) esami – fino ad un massimo di 5 punti per i voti riportati negli esami fondamentali di corso di

studio attinenti alla specializzazione.

Vengono attribuiti: 

0,0 punti per ciascun esame superato con i pieni voti legali compresi tra 18/30 e 26/30; 

0,25 punti per ciascun esame superato con i pieni voti legali compresi tra 27/30 e 29/30; 

0,50 punti per ciascun esame superato con i pieni voti assoluti (30/30); 

0,75 punti per esame superato con i pieni voti assoluti e la lode.

Per maggiori dettagli, si rinvia al Bando (art.4).

Diario delle prove

La prova scritta, sotto forma di test a risposta multipla, avrà luogo il giorno 30 ottobre 2019 alle ore 10.00

presso le sale studio di Palazzo Paleotti, via Zamboni n. 25.

Sede didattica
Via Irnerio 48 - 40126 Bologna
Frequenza Obbligatoria
La frequenza ai corsi e alle attività pratiche di laboratorio e del tirocinio professionalizzante è obbligatoria. La frequenza ai corsi è obbligatoria per almeno il 70%.
Esame finale
A coloro che abbiano superato l'esame finale viene rilasciato il diploma di Specialista in Farmacia Ospedaliera.

Avvisi della scuola

Proroga della scadenza dell'ultima rata di contribuzione dell'anno corrente

Agli studenti iscritti alla scuola di specializzazione si comunica la proroga al 30 maggio 2020 della scadenza dell’ultima rata di contribuzione prevista per l’anno corrente.