Master in Sicurezza e Prevenzione nell'Ambiente di lavoro - 8338

Codice 8338
Anno accademico 2022-2023
Area disciplinare Sociale, economica, giuridica
Campus Bologna
Livello Primo
Direttore Patrizia Tullini
Durata Annuale
Modalità di erogazione della didattica Convenzionale
Lingua Italiano
Costo 3.500,00 Euro
Rate prima rata 1750,00 Euro (da pagare tassativamente entro il 30/01/2023); seconda rata 1750,00 Euro (da pagare entro il 31/05/2023)
Scadenza bando

09/01/2023

Inizio e fine immatricolazione dal 18 gennaio 2023 al 30 gennaio 2023
Struttura proponente
Dipartimento di Scienze giuridiche - DSG
Profilo professionale
Il master ha durata annuale, è erogato in lingua italiana, rilascia 60 crediti formativi universitari (CFU) e ha come obiettivo quello di ornire al partecipante strumenti in grado di relazionarsi con le diverse realtà professionali, pubbliche e private, avendo ricevuto gli strumenti necessari per la pianificazione di programmi di prevenzione e di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori.
Attraverso una preparazione multidisciplinare che tiene conto del contesto giuridico, economico e tecnico-organizzativo, il Master si pone l'obiettivo di offrire la formazione specifica e l'aggiornamento professionale per le seguenti figure professionali: Tecnico della sicurezza e prevenzione nei luoghi di lavoro; Manager della sicurezza sul lavoro; Responsabile e Addetto al Servizio di prevenzione e protezione; Esperto di analisi e progettazione della sicurezza e della certificazione; Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza; Medico competente; Consulente aziendale in materia di sicurezza del lavoro; Project Manager della sicurezza; Formatore in materia di sicurezza sul lavoro.
Numero partecipanti
Minimo: 10 Massimo: 50
Crediti formativi
60
Titoli d'accesso
- Tutte le lauree triennali e magistrali e magistrali a ciclo unico conseguite ai sensi del DM 270/04 (o lauree di primo e/o secondo ciclo o ciclo unico eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti DM 509/99 e Vecchio Ordinamento);

- lauree triennali e/o lauree magistrali conseguite all’estero e ritenute valide ai fini dell’ammissione al Master.
Criteri di selezione
L’ammissione al Master è subordinata al superamento della selezione per titoli.
Piano didattico
  • Sorveglianza sanitaria, benessere organizzativo e sicurezza di genere - SSD: MED/44 - Docente Titolare: Roberta Bonfiglioli;
  • Vigilanza, servizi ispettivi e promozione della legalità - SSD: IUS/07 - Docente Titolare: Maria Capozzi;
  • Prevenzione dei rischi tecnologici e digitalizzazione dei processi produttivi - SSD: IUS/07 - Docente Titolare: Patrizia Tullini;
  • COSTI DELLA PREVENZIONE E PROJECT MANAGEMENT DELLA SICUREZZA - SSD: SECS-P/01 - Docente Titolare: Anna Montini;
  • TECNICHE DI COMUNICAZIONE E DI FORMAZIONE SULLA SICUREZZA DEL LAVORO - SSD: M-PSI/05 - Docente Titolare: Luca Pietrantoni;
  • Responsabilità penale e compliance programs della sicurezza - SSD: IUS/17 - Docente Titolare: Silvia Tordini Cagli;
  • Gestione integrata della sicurezza sul lavoro e responsabilità dell’impresa - IUS/07 - Docente Titolare: Patrizia Tullini;
  • Gestione assicurativa INAIL, politiche sociali e incentivi alle imprese - SSD: IUS/07 - Docente Titolare: Cecilia Peroni;
  • Esternalizzazioni e sicurezza del lavoro nel settore pubblico e privato - IUS/07 - Docente Titolare: Patrizia Tullini;
  • Transizione ecologica, sistemi di gestione della prevenzione e sostenibilità del lavoro - SSD: IUS/07 - Docente Titolare: Patrizia Tullini;
  • CLASSIFICAZIONE, VALUTAZIONE DEI RISCHI E MISURE DI PREVENZIONE - SSD: ING/INF/02 - Docente Titolare: Marina Barbiroli
Frequenza obbligatoria
80%

Dati dell'indagine AlmaLaurea sul master

Avvisi del master

Iscrizione contemporanea a corsi diversi

Contrariamente a quando previsto nei singoli bandi di concorso dei Master a.a 2022/2023, è possibile iscriversi contemporaneamente a due corsi di istruzione superiore come previsto dalla legge 12 aprile 2022.

Informazioni per la richiesta degli adattamenti alle prove d'ammissione in presenza

I candidati che vogliano avvalersi degli adattamenti devono farne richiesta, entro il termine di scadenza di iscrizione alla prova stessa, secondo le informazioni di seguito disponibili.