Master in Produzione e Promozione della Musica - 5787

Codice 5787
Anno accademico 2022-2023
Area disciplinare Sociale, economica, giuridica
Campus Bologna
Livello Primo
Direttore Anna Scalfaro
Durata Annuale
Modalità di erogazione della didattica Convenzionale
Lingua Italiano
Costo € 4.500,00
Rate prima rata € 2.500,00 (da pagare tassativamente entro il 21/02/2023); seconda rata € 2.000,00 (da pagare entro il 3/05/2023)
Scadenza bando

11/01/2023

Inizio e fine immatricolazione dal 7 Febbraio 2023 al 21 Febbraio 2023
Struttura proponente
Dipartimento delle Arti - DARvipem
Profilo professionale
Il master ha come obiettivo quello di fornire un sistema organico di conoscenze e competenze nell'ambito del music business, che permettano al frequentante di conseguire capacità sia gestionali che di consulenza.
Numero partecipanti
Minimo: 12 Massimo: 20
Crediti formativi
60
Titoli d'accesso
- lauree triennali e/o lauree magistrali e magistrali a ciclo unico conseguite ai sensi del DM 270/04 (o lauree di primo e/o secondo ciclo o ciclo unico eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti DM 509/99 e Vecchio Ordinamento) nei seguenti ambiti disciplinari/classi di laurea: L-1 beni culturali; L-3 discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda; L-5 filosofia; L-10 lettere; L-11 lingue e culture moderne; L-12 mediazione linguistica; L-14 scienze dei servizi giuridici; L-16 scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione; L-18 scienze dell’economia e della gestione aziendale; L-19 scienze dell’educazione e della formazione; L-20 scienze della comunicazione; L-21 scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale; L-33 scienze economiche; L-36 scienze politiche e delle relazioni internazionali; L-37 scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace; L-39 servizio sociale; L-40 sociologia; L-41 statistica; L-42 storia; L-43 tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali; LMG/01 giurisprudenza; LMR/02 conservazione e restauro dei beni culturali; LM-1 antropologia culturale ed etnologia; LM-5 archivistica e biblioteconomia; LM-10 conservazione dei beni architettonici e ambientali; LM-11 conservazione e restauro dei beni culturali; LM-12 design; LM-14 filologia moderna; LM-15 filologia, letterature e storia dell’antichità; LM-19 informazione e sistemi editoriali; LM-36 lingue e letterature dell’africa e dell’asia; LM-37 lingue e letterature moderne europee e americane; LM-38 lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale; LM-39 linguistica; LM-43 metodologie informatiche per le discipline umanistiche; LM-45 musicologia e beni musicali; LM-48 pianificazione territoriale urbanistica e ambientale; LM-49 progettazione e gestione dei sistemi turistici; LM-52 relazioni internazionali; LM-56 scienze dell’economia; LM-59 scienze della comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità; LM-62 scienze della politica; LM-63 scienze delle pubbliche amministrazioni; LM-65 scienze dello spettacolo e produzione multimediale; LM-76 scienze economiche per l’ambiente e la cultura; LM-77 scienze economico-aziendali; LM-78 scienze filosofiche; LM-81 scienze per la cooperazione allo sviluppo; LM-82 scienze statistiche; LM-83 scienze statistiche attuariali e finanziarie; LM-84 scienze storiche; LM-87 servizio sociale e politiche sociali; LM-88 sociologia e ricerca sociale; LM-89 storia dell’arte; LM-90 studi europei; LM-91 tecniche e metodi per la societa dell’informazione; LM-92 teorie della comunicazione; LM-93 teorie e metodologie dell’e-learning e della media education;

- lauree triennali e/o lauree magistrali conseguite all’estero negli ambiti disciplinari su indicati e ritenute valide ai fini dell’ammissione al Master;

- in base ad una valutazione positiva della Commissione Giudicatrice possono essere ammessi al percorso di selezione anche candidati in possesso di altre lauree in ambito umanistico/scientifico, purché in presenza di un curriculum vitae et studiorum che documenti una qualificata competenza nelle materie oggetto del master.
Criteri di selezione
L’ammissione al Master è subordinata al superamento della selezione per titoli e colloquio.
Data di selezione
18/01/2023
Piano didattico
    • Storia e tecniche della comunicazione musicale - SSD: L-ART/07 - Docente: Gianni Sibilla 
    • Musica, broadcasting e media digitali - SSD: L-ART/06 - Docente: Luca Barra 
    • Semiotica dei linguaggi musicali e audiovisivi - SSD: M-FIL/05 - Docente: Lucio Spaziante 
    • Industria discografica e modelli di business - SSD: SECS-P/07 - Docente: Pierfrancesco Pacoda 
    • Sociologia della produzione musicale - SSD: SPS/07 – Docente: Marco Solaroli 
    • Sociologia dei consumi musicali - SSD: SPS/08 - Docente: Roberta Paltrinieri 
    • Storia della musica contemporanea - SSD: L-ART/07 - Docente: Anna Scalfaro 
    • Storia della popular music - SSD: L-ART/08 - Docente: Jacopo Tomatis 
    • Antropologia musicale e produzione discografica - SSD: L-ART/08 - Docente: Domenico Staiti 
    • Quadro normativo delle attività musicali - SSD: IUS/04 - Docente: Giorgio Spedicato 

     

    Altre attività (laboratori):

    • Struttura e ruoli di un’azienda discografica - Docente: Francesco Tenti
    • L’ufficio stampa e la comunicazione degli eventi musicali - Docente: Pierfrancesco Pacoda
    • La musica e il digital marketing - Docente: Nicolò Zaganelli
    • Gestione della carriera di un artista musicale - Docente: Marco Gallorini
    • Politiche e strumenti di sostegno statali e nazionali - Docente: Antonio Princigalli
    • Organizzazione e gestione di un tour - Docente: Bruno Sconocchia
    • Discografia e storia del dico - Docente: Elisabetta Pasquini
    • Le dinamiche del sistema culturale e le competenze manageriali - Docente: Antonio Taormina
    • Case history -  Docenti: Anna Scalfaro e Pierfrancesco Pacoda
    Frequenza obbligatoria
    70%
    Stage
    20 cfu - 500 ore totali

    Dati dell'indagine AlmaLaurea sul master

    Avvisi del master

    Iscrizione contemporanea a corsi diversi

    Contrariamente a quando previsto nei singoli bandi di concorso dei Master a.a 2022/2023, è possibile iscriversi contemporaneamente a due corsi di istruzione superiore come previsto dalla legge 12 aprile 2022.

    Informazioni per la richiesta degli adattamenti alle prove d'ammissione in presenza

    I candidati che vogliano avvalersi degli adattamenti devono farne richiesta, entro il termine di scadenza di iscrizione alla prova stessa, secondo le informazioni di seguito disponibili.