Master in Ingegneria Clinica e Dispositivi Medici - 5768

Codice 5768
Anno accademico 2022-2023
Area disciplinare Scientifico-tecnologica
Campus Bologna
Livello Secondo
Direttore Cristiana Corsi
Durata Annuale
Modalità di erogazione della didattica Convenzionale
Lingua Italiano
Costo 3.500,00 euro
Rate prima rata 2.500,00 € (da pagare tassativamente entro il 06/12/2022); seconda rata 1.000,00 € (da pagare entro il 28/04/2023)
Scadenza bando

07/11/2022

Inizio e fine immatricolazione dal 25/11/2022 al 06/12/2022
Struttura proponente
Dipartimento di Ingegneria dell'Energia elettrica e dell'Informazione "Guglielmo Marconi" - DEI
Profilo professionale
Il master ha come obiettivo quello di fornire competenze adeguate per governare la complessità del mondo dei Dispositivi Medici e in particolare delle Apparecchiature Biomediche sia nel settore sanitario pubblico e privato che nel settore industriale collegato alla commercializzazione e produzione dei DM. Il miglioramento della qualità della vita e il conseguente aumento della durata media della vita hanno comportato una maggiore richiesta di salute. Parallelamente a tale richiesta, lo sviluppo tecnologico degli ultimi anni ha concorso a determinare un ruolo imprescindibile dei dispositivi medici e delle apparecchiature biomediche a supporto dell’attività del medico. Molti dei dispositivi medici e gran parte delle apparecchiature biomediche dispongono di tecnologie sempre più sofisticate e complesse e sempre più integrate con l'ambiente circostante, rendendo disponibili più funzioni e informazioni anche sensibili che richiedono competenze specialistiche per il loro utilizzo e la loro gestione. Obiettivo del Master è quello di formare professionisti con adeguate competenze in grado di migliorare il livello di comunicazione tra coloro che operano nel settore sanitario e aziende fornitrici di dispositivi medici e apparecchiature, entrambi in possesso delle conoscenze e delle capacità gestionali necessarie per governare la complessità delle forniture che caratterizzano il sistema sanitario.
Numero partecipanti
Minimo: 7 Massimo: 30
Crediti formativi
60
Titoli d'accesso
- lauree magistrali conseguite ai sensi del DM 270/04 (o lauree di secondo ciclo o ciclo unico eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti DM 509/99 e Vecchio Ordinamento) rilasciate dalla Scuola di Ingegneria;

- lauree magistrali conseguite all’estero negli ambiti disciplinari su indicati e ritenute valide ai fini dell’ammissione al Master.
Criteri di selezione
L’ammissione al Master è subordinata al superamento della selezione svolta con colloquio motivazionale e valutazione titoli attestati.
Data di selezione
17/11/2022
Piano didattico
  • Le Tecnologie Biomediche - ING/IND 34 - Emanuela Marcelli;
  • La Certificazione delle Tecnologie Biomediche, Dispositivi Medici ed Aspetti Regolatori - ING/INF 06 - Cristiana Corsi;
  • Metodologia Health Technology Assessment e Risk Management - ING/INF 06 - Massimo Garagnani;
  • La Gestione e Manutenzione delle Tecnologie Biomediche - ING/INF 06 - Claudio Lamberti;
  • Sistemi Informativi Sanitari, mHealth e Telemedicina - ING/INF 06 - Cristiana Corsi;
  • Economia Sanitaria e Aspetti Legali - SECS-P/03 - Cristina Ugolini.
Frequenza obbligatoria
70%
Stage
20 cfu
Prova finale
4 cfu

Dati dell'indagine AlmaLaurea sul master

Avvisi del master

Iscrizione contemporanea a corsi diversi

Contrariamente a quando previsto nei singoli bandi di concorso dei Master a.a 2022/2023, è possibile iscriversi contemporaneamente a due corsi di istruzione superiore come previsto dalla legge 12 aprile 2022.

Informazioni per la richiesta degli adattamenti alle prove d'ammissione in presenza

I candidati che vogliano avvalersi degli adattamenti devono farne richiesta, entro il termine di scadenza di iscrizione alla prova stessa, secondo le informazioni di seguito disponibili.