Master in Infermieristica forense, legale e delle assicurazioni - 5868

Codice 5868
Anno accademico 2022-2023
Area disciplinare Sociale, economica, giuridica
Campus Bologna
Livello Primo
Direttore Paco D'Onofrio
Durata Annuale
Modalità di erogazione della didattica Convenzionale
Lingua Italiano
Scadenza bando

Bando in corso di pubblicazione

Struttura proponente
Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita - QUVI
Profilo professionale
Il Master ha come obiettivo quello di formare infermieri in grado di affiancare lo specialista in medicina legale e altri specialisti nella valutazione di casi di responsabilità professionale.
La legge 24/17 prevede che “nei procedimenti civili e nei procedimenti penali aventi ad oggetto la responsabilità sanitaria implicanti la valutazione dei problemi tecnici complessi, l’autorità giudiziaria affida l’espletamento della consulenza tecnica e della perizia a un medico specializzato in medicina legale e a uno o più specialisti nella disciplina che abbiano specifica e pratica conoscenza di quanto oggetto del procedimento”.
Alla luce del processo evolutivo che ha investito la figura professionale dell’infermiere, nonché considerati i sempre più frequenti casi di contenzioso per responsabilità professionale aventi ad oggetto le prestazioni infermieristiche, è necessario creare una figura professionale in grado di svolgere le funzioni di consulente e ausiliario sia al servizio dell’Autorità Giudiziaria, sia al servizio delle parti in causa.
In ogni caso, l’attività specialistica dell’infermiere forense può trovare un’ulteriore collocazione professionale anche all’interno delle strutture sanitarie (o nelle vesti di consulente esterno), con particolare riferimento alla gestione del risk management e dei modelli di organizzazione del personale sanitario.
Numero partecipanti
Minimo: 13 Massimo: 40
Crediti formativi
60
Titoli d'accesso
- Lauree triennali e/o lauree magistrali conseguite ai sensi del DM 270/04 (o lauree di primo e/o secondo ciclo eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti DM 509/99 e Vecchio Ordinamento) nei seguenti ambiti disciplinari/classi di laurea: CLASSE L/SNT1- Professione sanitaria infermieristica, oppure D.U. o titoli professionali equipollenti ai sensi della Legge N. 1 dell'8 gennaio 2002, art. 1 comma 10 per il solo profilo ricompreso nell'area Professione Sanitaria Infermieristica, unitamente al possesso di un diploma di maturità quinquennale;

- Lauree triennali e/o lauree magistrali conseguite all’estero negli ambiti disciplinari su indicati e ritenute valide ai fini dell’ammissione al Master.
Criteri di selezione
L’ammissione al Master è subordinata al superamento della selezione costituita dalla valutazione dei titoli e della prova orale.
Sede delle lezioni
Ordine degli Infermieri di Bologna
Piano didattico
  1. Tutela della salute e SSN - SSD: IUS/10 - Docente Titolare: Federico Laus
  2. Inquadramento giuridico dell'infermiere - SSD: IUS/09 - Docente Titolare: Paco D'Onofrio
  3. Responsabilità civile dell'infermiere - SSD: IUS/01 - Docente Titolare: Enrico Al Mureden
  4. Responsabilità penale dell'infermiere - SSD: IUS/17 - Docente Titolare: Stefano Canestrari
  5. Profili deontologici e disciplinari degli infermieri - SSD: MED/45 - Docente Titolare: Pietro Giurdanella
  6. Aspetti procedimentali dell'attività peritale e medico legale - SSD: MED/43 - Docente Titolare: Susi Pelotti
  7. Diritto delle assicurazioni e valutazione critica dell'evidenza - SSD: IUS/01 - Docente Titolare: Giovanni Facci
  8. L'infermiere legale e forense - SSD: MED/45 - Docente Titolare: Luigi Pais dei Mori
  9. Tutela del lavoro e modelli organizzativi dell'assistenza - SSD: IUS/07 - Docente Titolare: Monica Navilli
  10. Giurisprudenza, redazione atti e pareri. Simulazioni - SSD: IUS/09 - Docente Titolare: Paco D'Onofrio
Frequenza obbligatoria
70 %
Stage
13 cfu - 325 ore
Prova finale
5 cfu - 125 ore

Avvisi del master

Iscrizione contemporanea a corsi diversi

Contrariamente a quando previsto nei singoli bandi di concorso dei Master a.a 2022/2023, è possibile iscriversi contemporaneamente a due corsi di istruzione superiore come previsto dalla legge 12 aprile 2022.

Informazioni per la richiesta degli adattamenti alle prove d'ammissione in presenza

I candidati che vogliano avvalersi degli adattamenti devono farne richiesta, entro il termine di scadenza di iscrizione alla prova stessa, secondo le informazioni di seguito disponibili.