96561 - STORIA DELLA MUSICA NEI MEDIA (1) (LM)

Scheda insegnamento

  • Docente Anna Scalfaro

  • Crediti formativi 6

  • SSD L-ART/07

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Campus di Bologna

  • Corso Laurea Magistrale in Discipline della musica e del teatro (cod. 8837)

  • Risorse didattiche su Virtuale

  • Orario delle lezioni dal 30/01/2023 al 08/03/2023

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità

Anno Accademico 2022/2023

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente: - conosce a grandi linee l’evoluzione storica delle tecniche di diffusione della musica sui media, le logiche produttive e distributive dei differenti mezzi di comunicazione (radio, televisione generalista, televisione tematica, piattaforme digitali); - conosce inoltre la struttura, nonché aspetti legati alla produzione e alla recezione, di alcuni programmi televisivi di rilevante interesse storico.

Contenuti

L'insegnamento affronta da un punto di vista storico l'impiego della musica nei media audiovisivi, in particolare nella televisione. Verranno illustrati i contesti storico-culturali, le implicazioni ideologiche e le pratiche di produzione e di consumo che caratterizzano la musica nella televisione.

Le lezioni forniranno una mappa degli spazi adibiti alla musica nella televisione generalista e tematica, e ci si soffermerà sulla costruzione del palinsesto. Verranno inoltre forniti strumenti analitici di base e si affronteranno determinati casi studio, in particolare alcuni programmi di divulgazione musicale fra gli anni Sessanta e Ottanta.

Testi/Bibliografia

Luca Barra, Palinsesto. Storia e tecnica della programmazione televisiva, Roma-Bari, Laterza, 2015.

Anna Scalfaro, Musica in programma. Quarant'anni di divulgazione musicale in Rai-Tv (1954-1994), Udine, Nota, 2020.

Metodi didattici

Lezioni frontali, lavori a gruppi.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La prova consiste in un'interrogazione orale, con domande relative al programma d'esame. Il programma è uguale per frequentanti e non frequentanti.

Strumenti a supporto della didattica

Audio, video, materiali caricati su Virtuale.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Anna Scalfaro