94335 - TEORIE E PROCEDURE DI VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI

Scheda insegnamento

  • Docente Massimo Marcuccio

  • Crediti formativi 6

  • SSD M-PED/04

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Campus di Bologna

  • Corso Laurea Magistrale in Didattica e comunicazione delle scienze naturali (cod. 5704)

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità Lavoro dignitoso e crescita economica Ridurre le disuguaglianze Pace, giustizia e istituzioni forti

Anno Accademico 2022/2023

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente (a) sa identificare modelli, significati, usi e problemi della valutazione dei processi e dei risultati degli apprendimenti, dei progetti e dei contesti, dal livello micro a quello macro; (b) conosce l'uso dei diversi strumenti e procedure della valutazione/autovalutazione degli apprendimenti degli allievi e li sa utilizzare; (c) conosce gli strumenti e le procedure per la valutazione dei contesti (a livello micro e macro); (d) sa pianificare e costruire strumenti per la rilevazione/misurazione e valutazione degli apprendimenti; (e) è in grado di analizzare e interpretare le informazioni raccolte nei diversi tipi di valutazioni (formative, sommative e certificative) anche nella direzione della valutazione dell’azione didattica e del curricolo formativo; (f) è in grado di riflettere sulle proprie “teorie” ed esperienze relative alla valutazione scolastica e rivederle alla luce dei risultati delle ricerche scientifiche e del dibattito internazionale relativo.

Contenuti

In relazione ai diversi livelli e ambiti dei contesti scolastici:

- concezioni implicite ed esplicite relative alla valutazione degli apprendimenti;

- significati, usi e problemi della valutazione degli apprendimenti;

- modelli, strategie, strumenti e procedure di valutazione degli apprendimenti.

Testi/Bibliografia

Il testo obbligatorio per la preparazione all'esame è il seguente, sia per gli studenti frequentanti sia per gli studenti non frequentanti:

Marcuccio M. (2022). Elementi per sviluppare la competenza nella valutazione degli apprendimenti in ambito scolastico. (La monografia sarà disponibile sulla piattaforma Virtuale).

Metodi didattici

Sarà adottata una modalità di erogazione del corso in presenza. Saranno attivate eventuali modalità a distanza solo ed esclusivamente nei casi e in base alle indicazioni definite a livello di Ateneo.

Le attività in presenza saranno realizzate privilegiando modalità attive (lezioni interattive, studi di casi, lavori di gruppo) con una continua valorizzazione delle esperienze dirette dei partecipanti e delle interazioni tra i soggetti in apprendimento.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Durante lo svolgimento delle attività in presenza e online sono previsti interventi di valutazione formativa consistenti prevalentemente in feedback finalizzati all'auto ed eteroregolazione da parte dei pari e del docente.

La valutazione finale sarà effettuata mediante la valutazione di un elaborato scritto ("tesina") – i cui contenuti e aspetti formali saranno concordati con gli studenti durante le lezioni – e della sua discussione orale individuale.

Lo studente, mediante l'elaborato scritto finale ("tesina") e la sua discussione, dovrà dimostrare non solo una conoscenza approfondita dei concetti presenti nel testo inserito in bibliografia, bensì anche di saperli applicare a situazioni reali, di saperne individuare eventuali collegamenti, di essere in grado di individuarne presupposti e conseguenze.

Sulla piattaforma Virtuale è presente il documento dal titolo Guida per la preparazione dell'elaborato finale che lo studente dovrà consultare prima di presentare l'elaborato stesso.

I criteri utilizzati per valutare l'elaborato saranno i seguenti: 1) pertinenza dei contenuti rispetto al tema presentato nel titolo; 2) coerenza della struttura complessiva dell'elaborato; 3) correttezza dei contenuti; 4) esaustività dei contenuti ; 5) integrazione – laddove possibile – di contenuti appresi in altri insegnamenti; 6) rielaborazione personale dei contenuti.

Strumenti a supporto della didattica

Presentazioni su supporto informatico.

Materiali autentici.

Piattaforma Virtuale.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Massimo Marcuccio