73052 - CINEMA E INDUSTRIA CULTURALE

Scheda insegnamento

  • Docente Roy Menarini

  • Crediti formativi 12

  • SSD L-ART/06

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Campus di Rimini

  • Corso Laurea in Culture e pratiche della moda (cod. 9064)

  • Orario delle lezioni dal 02/03/2023 al 19/05/2023

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere Istruzione di qualità Parità di genere

Anno Accademico 2022/2023

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo studente al termine del corso acquisisce conoscenze nell'ambito del sistema economico e culturale del cinema. Sa analizzare e valutare elementi e codici della cultura cinematografica nel suo complesso. Comprende le fasi storiche più importante dell’arte cinematografica e riconosce i periodi essenziali e gli stili più importanti per le future competenze professionali.

Contenuti

 Il corso affronta la definizione del campo storico, analizza gli aspetti linguistici del cinema, studia il sistema dei generi, ed esemplifica le molteplici dimensioni dell'industria culturale legata al cinema. In particolare:

Unità 1: Tecniche e linguaggi del cinema

Unità 2: La storia del cinema attraverso 15 film. I film dovranno essere reperiti dallo studente e visti integralmente (in DVD, su piattaforma streaming o in qualsiasi altro modo).

Filmografia obbligatoria:

Le voyage dans la Lune (1902)

Metropolis (1926)

Tempi moderni (1936)

Quarto potere (1941)

Roma città aperta (1945)

Ladri di biciclette (1948)

Rashomon (1950)

La finestra sul cortile (1954)

I 400 colpi (1959)

Fino all'ultimo respiro (1959)

L'avventura (1960)

Arancia meccanica (1971)

Taxi Driver (1975)

Pulp Fiction (1994)  

Avatar (2009)

Unità 3: Il cinema di Federico Fellini.

Filmografia obbligatoria (I film dovranno essere reperiti dallo studente e visti integralmente (in DVD, su piattaforma streaming o in qualsiasi altro modo).

  • I vitelloni (1953)
  • La dolce vita (1960)
  • 8 1/2 (1963)
  • Amarcord (1973)

Unità 4: L'analisi del film.

Il caso La donna che visse due volte (1958) di Alfred Hitchcock


Testi/Bibliografia

Lo studio avverrà interamente attraverso i seguenti materiali:

Unità 1:

materiali del docente disponibili online su virtuale.unibo.it

 

Unità 2:

 materiali del docente disponibili online su virtuale.unibo.it

+

 AAVV., 50 passi nella storia del cinema, Cue Press, Bologna 2018 (e edizioni seguenti, NON edizioni precedenti). Di questo libro vanno studiati solo i film in programma. Si consiglia comunque la lettura degli altri. 

 

Unità 3:

materiali del docente disponibili online su virtuale.unibo.it

 

Unità 4:

Roy Menarini, Hitchcock: La donna che visse due volte, Carocci, Roma 2023

 

PER I NON FREQUENTANTI: il programma corrisponde allo stesso, e in più si dovrà studiare integralmente il volume A. COSTA, Saper vedere il cinema, Milano, Bompiani, 2011

FACOLTATIVO PER TUTTI (per chi desidera coltivare la passione della cinefilia: ROY MENARINI, La grande illusione, Udine, Mimesis 2021. Non fa parte delle domande del test)

Metodi didattici

Le lezioni frontali avranno lo scopo di introdurre le problematiche e trasmettere le nozioni di base della storia e teoria del cinema, e procederanno all'analisi di interi film.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Gli studenti affronteranno una prova scritta dedicata alle dispense. Il test si comporrà di 21 domande a risposta chiusa della durata di 15 minuti.

Ogni domanda chiusa vale 1 punto, tranne alcune che ne valgono 2.

 

Il totale è 31 (30 e lode) e si va scalare per ogni errore compiuto, da 1 o 2 punti.

 

ATTENZIONE: ci saranno punti bonus per i frequentanti che seguiranno alcune attività proposte dal docente e scriveranno tesine su queste attività (tra cui il Convegno Fellini, il Festival La Settima Arte - Rimini e il seminario su Cinema e Moda). 

Strumenti a supporto della didattica

Le lezioni si avvarranno della strumentazione multimediale disponibile nelle aule (computer, proiettore, media player), laddove disponibile, per la visione collettiva dei materiali utili alla comprensione del corso, comprese proiezioni di lungometraggi.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Roy Menarini