81938 - TECNOLOGIE SOSTENIBILI

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Energia pulita e accessibile Città e comunità sostenibili Consumo e produzione responsabili Lotta contro il cambiamento climatico

Anno Accademico 2022/2023

Conoscenze e abilità da conseguire

Il modulo fornisce strumenti per individuare interventi sull’ambiente costruito finalizzati alla rigenerazione degli spazi, alla trasformazione sostenibile, alla riconversione dell'esistente, per dare risposte alle esigenze complesse delle città contemporanee. Al termine del modulo lo studente sa:  leggere e analizzare criticamente le azioni di trasformazione sostenibile del territorio e dell’ambiente costruito;  individuare le tecnologie appropriate per dare risposte alle esigenze complesse del territorio e della città;  individuare le strategie di riorganizzazione funzionale del patrimonio edilizio esistente nei processi di rigenerazione delle aree urbane prevedendo l’inclusione sociale.

Contenuti

Il corso è focalizzato sul progetto di prodotti/servizi volti al miglioramento della qualità e della sostenibilità dell’ambiente urbano costruito lavorando non solo sulle tecnologie ma anche sugli utenti includendo aspetti riguardanti comprensione, consapevolezza, accesso e comportamenti .

L’attività del corso partirà dall’analisi e comprensione del contesto di intervento, dalla definizione delle key challenges per poi sviluppare adeguate strategie di risposta, valutandone l’applicabilità, la realizzabilità e la scalabilità. Dal punto di vista metodologico il progetto sarà sviluppato per step di avanzamento ciascuno corrispondente al raggiungimento di alcuni obiettvi fondamentali.

Il corso ha come centro fondamentale la relazione tra servizi, tecnologie e utenti.

Testi/Bibliografia

2016. Green Buildings And Design For Adaptation: Strategies For Renovation Of The Built Environment. DOI:10.2495/EQ-V1-N2-172-191. pp.172-191. In INTERNATIONAL JOURNAL OF ENERGY PRODUCTION AND MANAGEMENT - ISSN:2056-3272 vol. 1 (2)
Boeri A.; Antonini E.; Gaspari J.; Longo D.
2014. Smart buildings and grids in the renovation of the built environment. pp.255-262. In World Sustainable Building 2014 - ISBN:9788469718155 vol. 5
Boeri A.; Boulanger S.; Gaspari J.; Longo D.
2013. Paesaggi periferici. Strategie di Rigenerazione urbana”, ISBN 978-88-7462-552-9, Quodlibet, Macerata
R. Di Giulio, A. Boeri, M.C. Forlani, A. Gaiani, V. Manfron, R. Pagani,
2015. Multi-layered urban strategies to foster the Smart Cities development. In Tenth International Conference on Urban Regeneration and Sustainability (Vol. 194, pp. 23–34).
Antonini, E., Boulanger, S. O. M., & Gaspari, J.
2015. How to strategize smart cities: Revealing the SMART model. Journal of Business Research, 68(7), 1414–1419. doi:10.1016/j.jbusres.2015.01.024
Ben Letaifa, S.
2013. (2013). Smart Cities Readiness Guide, 281. Retrieved from http://smartcitiescouncil.com/resources/smart-cities-readiness-guide
Berst, J., Enbysk, L., Williams, C., & Caine, C.
2014. Smart cities: the state-of-the-art and governance challenge. Triple Helix, 1, 7. doi:10.1186/s40604-014-0007-9
Deakin, M.
2015. European Commission, & Science for Environment Policy. Indicators for sustainable cities. doi:10.2779/61700
2006. The architecture of intelligent cities: integrating human, collective and artificial intelligence to enhance knowledge and innovation. In 2nd IET International Conference on Intelligent Environments (IE 06) (Vol. 2006, pp. v1–13–v1–13). IEE. doi:10.1049/cp:20060620
Komninos, N.
2009. Les Écoquartiers (Éditions A.). Rennes.
Lefevre, P., & Sabard, M.
2010. Fuel poverty and human health: A review of recent evidence. Energy Policy, 38(6), 2987–2997. doi:10.1016/j.enpol.2010.01.037
Liddell, C., & Morris, C.
2012. Modelling the smart city performance. Innovation: The European Journal of Social Science Research, 25(February 2015), 137–149. doi:10.1080/13511610.2012.660325
Lombardi, P., Giordano, S., Farouh, H., & Yousef, W.
2015. Smart and sustainable cities in the European Union. An ex ante assessment of environmental , social , and cultural domains.
Manitiu, D. N., & Pedrini, G.
2007. Tecniche costruttive per l'efficienza energetica e la sostenibilità, Maggioli, Rimini
Rava P.
2003. Architettura sostenibile. 29 esempi europei di edifici e insediamenti ad alta qualità ambientale, Edizioni Ambiente,
Gauzin-Muller
2000. The HOK guidebook to Sustainable design, John Wiley & Sons Canada
Mendler O.,
2004. Manuale di bioedilizia, DEI Roma
U. Wienke,
2007. Criteri di progettazione ambientale, Editriale Delfino, Milano 2007
Boeri, A.
2011. La terza rivoluzione industriale, Edizioni Mondadori,
J. Rifkin,
2004. La festa è finita. La scomparsa del petrolio, le nuove guerre, il futuro dell'energia, Fazi, Milano
R. Heinberg,
2006. Fine corsa, Einaudi, Torino
Leggett, Jeremy
Lanfranco Marasso,
2015. Come finanziare la città del futuro, Maggioli Editore

Metodi didattici

Il corso alterna lezioni frontali e attività di laboratorio, organizzate in gruppi, volte a valorizzare le competenze apprese e la capacità di sviluppo progettuale. Sono previsti incontri con soggetti esterni e uscite didattiche allo scopo di fornire stimoli aggiuntivi all'attività progettuale.

Sono previste revisioni puntuali dello stato di avanzamento dei progetti da parte dei docenti per verificare i progressi così come alcuni momenti di presentazione collettiva dei risultati raggiunti.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Il corso prevede verifiche intermedie di natura seminariale sugli stati di avanzamento del progetto.
L’esame consiste nella presentazione e discussione da parte degli studenti organizzati in gruppi, dei progetti sviluppati durante il corso. La valutazione finale di ogni singolo studente terrà in considerazione l’apporto individuale fornito e i risultati prodotti durante le attività.

La valutazione è basata sull’applicazione ponderata di tre criteri seguenti: conoscenza dei contenuti teorici e della bibliografia e acquisizione delle abilità strumentali (30%), livello di approfondimento dell’ipotesi progettuale (30%), chiarezza ed efficacia nella esposizione (40%).

Strumenti a supporto della didattica

Saranno utilizzati gli strumenti di comunicazione, informatici e di supporto tecnico in dotazione al Corso di studio.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Jacopo Gaspari

Consulta il sito web di Martino Pietropoli