73162 - IDEOLOGIA E SOCIETA' NEL MONDO GLOBALE

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità Città e comunità sostenibili Consumo e produzione responsabili

Anno Accademico 2022/2023

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente conosce le tematizzazioni classiche del concetto di ideologia, le trasformazioni che la cultura occidentale in generale e le ideologie in particolare subiscono nel mondo globale, nonché l'impatto sulle istituzioni dello Stato da parte di queste trasformazioni.

Contenuti

Il corso adotta una modalità di organizzazione della didattica – ispirata alla logica della “classe invertita” – che prevede la suddivisione in due diverse sezioni. Una sezione è composta da lezioni frontali (16 ore) e si propone di introdurre gli studenti all’acquisizione degli strumenti concettuali e teorici di base. Un’altra sezione, organizzata secondo modalità seminariali (12 ore), è mirata all’applicazione delle conoscenze e al loro approfondimento. La suddivisione in lezioni e seminari è specificata nel programma che segue. Gli studenti si divideranno in due gruppi per la sezione seminariale. L’eventuale attivazione di canali online dipende dall’evoluzione dell’emergenza sanitaria.

Le 16 ore di lezioni frontali verteranno sulle principali trasformazioni culturali e politico-istituzionali indotte dalla globalizzazione. Particolare attenzione sarà riservata al tema dell'identità nel mondo globale.

Le 12 ore seminariali per i due gruppi verteranno invece sul rapporto tra ideologia, religione, democrazia e verità.

Nella parte seminariale è previsto che tutti gli studenti facciano almeno un intervento strutturato in aula (se in presenza o in remoto si vedrà) su un argomento concordato con il professore, il quale provvederà a fornire volta a volta ulteriori indicazioni bibliografiche.

Testi/Bibliografia

Per la parte generale (16 ore), gli studenti dovranno studiare il seguente testi:

Ch. Taylor, Il disagio della modernità, Ed. Laterza, Bari 1999;

F. Fukuyama, Identità. La ricerca della dignità e i nuovi populismi, Edizioni Utet, Torino 2019.

Per la parte seminariale (12 ore) gli studenti dovranno studiare i seguenti testi:

S. Belardinelli, L'ordine di Babele. Le culture tra pluralismo e identità, Ed. Rubbettino, Soveria Mannelli 2018;

A. Panebianco & S. Belardinelli, All'alba di un nuovo mondo, Ed. Il Mulino, Bologna 2019. 

Ulteriori indicazioni bibliografiche relative agli interventi che gli studenti dovranno fare in aula verranno fornite nel corso delle lezioni.

Metodi didattici

Lezioni frontali e sessioni interattive seminariali.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

L'esame consiste in due prove scritte: la prima prova scritta (quattro domande aperte) verterà sugli argomenti trattati nelle prime 16 ore del corso; la seconda prova scritta verterà sulla parte seminariale e, a seconda che lo studente sia frequentante o no, avrà la seguente articolazione: lo studente frequentante che avrà fatto il suo intervento in aula su un argomento concordato col docente dovrà sostenere una prova scritta consistente in due domande aperte su uno dei due testi previsti per la parte seminariale; lo studente non frequentante o che non abbia fatto alcun intervento in aula dovrà sostenere invece una prova scritta consistente in quattro domande aperte sui due testi previsti per la parte seminariale.

Da quanto detto si deduce che la valutazione finale dipenderà per il 50% dal risultato della prima prova intermedia sulla parte generale e per il 50% dal risultato della seconda prova intermedia sulla parte seminariale, la quale per gli studenti frequentanti dipenderà a sua volta per il 50% dall'intervento concordato con il docente e per il 50% dalla prova scritta.

Gli studenti frequentanti che sono assenti ad una prova intermedia possono recuperarla al primo dei tre appelli della sessione di gennaio-febbraio. Qualora il recupero non venga effettuato, lo studente dovrà sostenere tutto l'esame scritto, al pari degli studenti non frequentanti, consistente in 8 domande aperte.

Strumenti a supporto della didattica

Non sono previsti strumenti di supporto alla didattica

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Sergio Belardinelli