73304 - TEORIE E METODI DI PROGETTAZIONE E VALUTAZIONE DEI PROCESSI FORMATIVI

Scheda insegnamento

  • Docente Massimo Marcuccio

  • Crediti formativi 8

  • SSD M-PED/04

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Campus di Bologna

  • Corso Laurea Magistrale in Scienze dell'educazione permanente e della formazione continua (cod. 8780)

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità Lavoro dignitoso e crescita economica Ridurre le disuguaglianze Pace, giustizia e istituzioni forti

Anno Accademico 2022/2023

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente: - conosce e comprende la rilevanza dell'approccio progettuale e valutativo in ambito formativo; - conosce, comprende e sa analizzare i diversi presupposti teorici della progettazione e valutazione; - comprende e sa analizzare analogie e differenze dei diversi approcci e modelli di progettazione e valutazione in ambito formativo; - comprende e sa analizzare analogie e differenze dei diversi metodi per progettare e valutare processi e interventi di educazione permanente e di formazione continua; - sa analizzare documenti progettuali, rapporti di valutazione relativi a diversi contesti formativi; - sa comprendere e analizzare ricerche empiriche sulla progettazione e valutazione di progetti formativi; - sa realizzare semplici rilevazioni di analisi di fabbisogni in diversi contesti formativi; - sa progettare l'articolazione delle attività educative e formative; - sa progettare l'impianto di gestione e coordinamento di un progetto formativo; - sa predisporre un disegno di valutazione di processi formativi; - sa collaborare con diversi attori nelle diverse fasi di elaborazione di un progetto, del suo monitoraggio e valutazione; - sa analizzare e interpretare le richieste presenti nei bandi pubblici per la chiamata di progetti; - sa predisporre un documento progettuale anche in risposta a bandi pubblici; - sa predisporre in itinere adattamenti del documento progettuale in risposta a feedback dell'azione formativa; - sa analizzare la qualità di rapporti di monitoraggio e di valutazione di progetti e darne adeguata comunicazione ai referenti; - sa valutare la qualità di un documento progettuale e della documentazione relativa alle diverse fasi/attività di realizzazione del progetto; - sa individuare le strategie e gli strumenti più adeguati per migliorare le proprie competenze culturali e professionali.

Contenuti

Il programma del corso è volto ad approfondire le teorie di progettazione e valutazione nell'ambito dell'educazione permanente e della formazione continua in modo funzionale allo sviluppo di competenze nell'uso di metodi, strumenti e procedure di progettazione e valutazione di processi ed interventi formativi.

Testi/Bibliografia

I testi obbligatori per la preparazione all'esame sono i seguenti, sia per gli studenti frequentanti sia per gli studenti non frequentanti:

- Lipari D., Progettazione e valutazione nei processi formativi (3a ed.), Edizioni Lavoro, Roma (Capp. 1 e 2).

- Leone L., Prezza M., Costruire e valutare i progetti nel sociale. Manuale operativo per chi lavora su progetti in campo sanitario, sociale, educativo e culturale, Franco Angeli, Milano (Capp. 1, 2, 3, 4, 7).

- Marcuccio M. (2021). Il percorso di co-costruzione dell'impianto di valutazione di impatto delle attività di formazione. In M. Marcuccio, D. Antoniolo (a cura di). Il monitoraggio e la valutazione d'impatto delle attività formative. Il modello di Fondartigianato in Emilia-Romagna (pp. 105-162), FrancoAngeli, Milano. 

- Marcuccio M. (2022), Elementi per sviluppare la competenza progettuale e valutativa dell'esperto nei processi formativi (monografia che sarà resa disponibile sulla piattaforma Virtuale).

Metodi didattici

Sarà adottata una modalità di erogazione in presenza del corso. Saranno attivate eventuali modalità a distanza solo ed esclusivamente in base alle indicazioni definite a livello di Ateneo.

Le attività in presenza saranno realizzate privilegiando modalità attive (lezioni interattive, studi di casi, lavori di gruppo) con una continua valorizzazione delle esperienze dirette dei partecipanti e delle interazioni tra i soggetti in apprendimento.

 

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Durante lo svolgimento delle attività sono previsti interventi di valutazione formativa consistenti prevalentemente in feedback finalizzati all'auto ed eteroregolazione da parte dei pari e del docente.

La valutazione finale sarà effettuata in due momenti sequenziali, valutando:

1) l'elaborazione di una prova scritta (della durata di due ore) strutturata con domande a risposta aperta;

2) la gestione di una discussione orale a cui si potrà accedere solo se sarà stata superata la prova scritta.

Tutte le prove richiedono non solo una conoscenza dei concetti presenti nei testi inseriti in bibliografia, bensì anche l'applicazione di tali concetti, il loro collegamento, l'analisi dei nessi, l'individuazione di presupposti e conseguenze.

I criteri utilizzati per valutare le prove saranno i seguenti: 1) pertinenza dei contenuti rispetto al tema presentato nella domanda; 2) correttezza delle informazioni in relazione al materiale indicato per la preparazione all’esame; 3) esaustività informativa in relazione alle informazioni presenti sul materiale indicato per la preparazione all’esame; 4) integrazione – laddove possibile – di informazioni apprese in altri insegnamenti; 5) rielaborazione personale dei contenuti presenti sul materiale indicato per la preparazione all’esame.

Sulla piattaforma Virtuale è presente il documento dal titolo Guida per la preparazione alla prova scritta d'esame che lo studente deve consultare prima di presentarsi alla prova scritta.

Strumenti a supporto della didattica

Presentazioni su supporto informatico.

Materiali autentici.

Piattaforma Virtuale.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Massimo Marcuccio