03668 - NEUROLOGIA (AK-B)

Scheda insegnamento

  • Docente Federica Provini

  • Crediti formativi 4

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Campus di Bologna

  • Corso Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Medicina e chirurgia (cod. 8415)

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere

Anno Accademico 2022/2023

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente conosce gli elementi essenziali: - per identificare le principali malattie del sistema nervoso centrale e periferico, attraverso una corretta raccolta anamnestica e un appropriato ragionamento clinico; - per differenziare i segni obiettivi anormali da quelli normali del sistema nervoso, per individuare la sede anatomica della lesione e porre una diagnosi di malattia; - per indicare le indagini diagnostiche appropriate per confermare l’ipotesi diagnostica iniziale e valutarne i limiti di attendibilità e invasività; - per conoscere ed applicare le principali terapie, farmacologiche e non, delle malattie neurologiche.

Contenuti

Argomenti trattati:

  • sistema motorio e sindromi motorie
  • sistema sensitivo e sindromi sensitive
  • sistema equilibrio e coordinazione
  • EMG - Polisonnografia
  • malattie del motoneurone
  • miastenia e sindromi miasteniformi
  • EEG
  • comi

Testi/Bibliografia

- Core Curriculum Malattie del Sistema Nervoso. Ferrarese Carlo, Mac Graw Hill web site. 431 pag. Edizione 2011
- Neurologia. Gian Camillo Manzoni e Paola Torelli. Esculapio. Formato 19×26,5 in brossura Pag. 496 ISBN: 9788874884346 - Febbraio 2012.
- Fondamenti delle neuroscienze e del comportamento, E.R. Kandel, J.H. Schwartz, T.M. Jessel - CEA Fundamental Neuroscience, L.R. Squire, D. Berg, F.E. Bloom et al. - ELSEVIER, 3a ed., 2008

- Clinica Neurologica. Pazzaglia. Esculapio Cod. 1029 VII Edizione Ott. 2008

- Neurologia. J. Cambier, M. Masson, H. Dehen, C. Masson. Elsevier Cod: el3107. Edizione sett 2009

Metodi didattici

Lezioni Frontali

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La prova sarà orale. Verrà verificata la capacità dello studente di applicare il proprio bagaglio nozionistico e di eseguire i necessari collegamenti logico-deduttivi.

Il voto conseguito nei singoli moduli concorre alla determinazione del voto del Corso Integrato in misura proporzionale al carico didattico espresso in CFU.

Gradazione del voto finale:

Preparazione su un numero molto limitato di argomenti affrontati nel corso e capacità di analisi che emerge solo con l’aiuto del docente, espressione in linguaggio complessivamente corretto → 18-19;
Preparazione su un numero limitato di argomenti affrontati nel corso e capacità di analisi autonoma solo su questioni puramente esecutive, espressione in linguaggio corretto → 20-24;
Preparazione su un numero ampio di argomenti affrontati nel corso, capacità di compiere scelte autonome di analisi critica, padronanza della terminologia specifica → 25-29;
Preparazione sostanzialmente esaustiva sugli argomenti affrontati nel corso, capacità di compiere scelte autonome di analisi critica e di collegamento, piena padronanza della terminologia specifica e capacità di argomentazione e autoriflessione → 30-30L.

Strumenti a supporto della didattica

Lezioni frontali con abbondante documentazione video.  Discussione di casi clinici.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Federica Provini