69433 - TRADUZIONE DAL TEDESCO IN ITALIANO I (SECONDA LINGUA)

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2022/2023

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo/a studente/ssa - conosce gli strumenti (grammatiche, dizionari e corpora testuali) ed i metodi (analisi del senso del testo di partenza e sua trasposizione nel testo di arrivo) traduttivi di base - è capace di applicarli nella traduzione di una varietà di testi semplici dal tedesco in italiano - è in grado di identificare ed applicare le strategie traduttive di base più adeguate alle funzioni comunicative/operative dei testi da tradurre

Contenuti

La prima parte del corso prevede due fasi di approccio alla traduzione di testi dal tedesco. Nella prima fase propedeutica verranno introdotte alcune questioni di tecnica dell'analisi testuale e di teoria della traduzione. Partendo dall'analisi delle funzioni testuali in cui un testo si può articolare, verrà introdotto il concetto di tipologia testuale sulla base di esempi di testo concreti che verranno brevemente analizzati nelle loro caratteristiche tipologiche, funzionali, strutturali e linguistiche. Verrà data enfasi alla necessità di riconoscere il tipo di registro linguistico utilizzato e gli elementi dello stile dell'autore, nonché il tipo di destinatario fruitore della traduzione e la collocazione finale del testo tradotto.
Nella seconda fase propedeutica verranno evidenziati problemi di carattere strutturale, lessicale, prosodico e culturale nella trasposizione di un testo dal tedesco all'italiano, con particolare attenzione all'uso dei verbi modali, delle parole composte, del congiuntivo, delle forme idiomatiche, degli elementi a forte connotazione culturale e all'uso della punteggiatura.

Nella seconda parte del corso verrà affrontata l'analisi di testi di contenuto generico e difficoltà crescente. I testi verranno analizzati sotto la guida del docente e in base alle categorie identificate in precedenza, e insieme verranno messi in evidenza i principali problemi di tipo strutturale, grammaticale e tematico del testo di partenza. Verranno qui fornite alcune linee guida per una corretta utilizzazione delle fonti lessicografiche, dei dizionari monolingua e bilingua e di ogni altro strumento di consultazione (pagine web).

Testi/Bibliografia

Teoria della Traduzione:

Siri NERGAARD, Teorie contemporanee della traduzione, Milano, 1995

Peter NEWMARK, La traduzione: problemi e metodi, Garzanti, Milano, 1988

SUSAN BASSNETT-McGUIRE, La traduzione. Teorie e pratica, Milano,

P. Pasotti, L. Sartirana, Tradurre senza tradire. Guida alla traduzione dal tedesco, Sansoni, Firenze, 1993

Opere di consultazione:

U. ENGEL, Deutsche Grammatik, Heidelberg, Julius Groos, 1988.

U. ENGEL, Kommunikative Grammatik. Deutsch als Fremdsprache, München, Judicium Verlag, 1993.

W. KOLLER, Einführung in die Übersetzungswissenschaft, 4. Auflage, Wiesbaden, Quelle & Meyer (UTB 819), 1992.

L. RENZI, Grande grammatica italiana di consultazione, Bologna, Il Mulino, 1988

L. SERIANNI, Grammatica italiana, Torino, UTET, 1988

G. WAHRIG, Deutsches Wörterbuch, Gütersloh, Zanichelli/Bertelsmann, 1997

W. MACCHI, Dizionario delle lingue Italiano e Tedesco, voll. I e II, Firenze/Milano, Sansoni, 1998

G. DEVOTO/G.C. OLI, Dizionario della lingua italiana, Firenze, Le Monnier, 1971

B.M. QUARTU, Dizionario dei sinonimi e dei contrari, Milano, Rizzoli, 1994

Testi delle traduzioni

I testi delle traduzioni verranno forniti dal docente durante il corso.

Metodi didattici

La traduzione dei singoli testi sarà redatta dagli studenti individualmente e verrà collegialmente discussa nella lezione seguente. Il testo italiano verrà infine ripreso ed analizzato nella sua globalità al fine di poter valutare la congruenza delle macrostrutture testuali e la sua adeguatezza funzionale.

Le lezioni frontali saranno alternate a sessioni di lavori a gruppi, nell'ambito delle quali verranno svolti eventuali brevi progetti di traduzione.

In considerazione della tipologia di attività e dei metodi didattici adottati, la frequenza di questa attività formativa richiede la preventiva partecipazione di tutti gli studenti ai moduli 1 e 2 di formazione sulla sicurezza nei luoghi di studio, [https://elearning-sicurezza.unibo.it/] in modalità e-learning.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Test intermedio: un test di traduzione sarà svolto alcune settimane precedenti il termine del corso ed è volto a valutare il grado di competenze traduttive acquisite. Ha valore indicativo.

Traduzione individuale a scelta: testo di max 250 parole, da sottoporre all’approvazione del docente e da consegnare prima dell’esame di fine modulo.

Esame finale: traduzione scritta di un testo in linea con quelli svolti durante il corso, con l'ausilio di dizionari monolingua (italiano e tedesco) e del dizionario dei sinonimi.

 

Tabella di valutazione dell'apprendimento

30-30L: prova eccellente che dimostra ottima acquisizione delle conoscenze attese, nonché abilità di resa linguistica a dimostrazione di una completa padronanza della lingua di arrivo.

27-29: prova sopra la media, con errori minori o comunque compensati da dimostrazione più che sufficiente delle conoscenze e delle abilità da acquisire.

24–26: prova valida, ma con alcuni problemi riguardanti la resa linguistica, la completezza del contenuto e la gestione della situazione comunicativa.

21-23: prova sufficiente ma con vistosi limiti e imprecisioni di forma e contenuto nella gestione del materiale linguistico, della situazione comunicativa interlinguistica e interculturale e dei contenuti del testo di partenza; conoscenze e abilità da acquisire.

18–20: prova appena sufficiente che risponde ai criteri minimi della gestione consapevole del testo di partenza, ma caratterizzata da gravi lacune linguistiche e comunicative e una scarsa capacità di gestione della situazione comunicativa interlinguistica e interculturale; numerose conoscenze e abilità da acquisire.

< 18: prova insufficiente che non dimostra un’adeguata acquisizione delle conoscenze, competenze e abilità attese. L’esame va ripetuto.

Strumenti a supporto della didattica

Dizionari cartacei e digitali, pagine web, proiettore, programmi di scrittura testi

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Bruno Persico