96683 - BIOLOGIA VEGETALE E BOTANICA GENERALE

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

La vita sulla terra

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine dell'insegnamento lo studente acquisisce le nozioni di base di evoluzione degli organismi vegetali, della struttura della cellula e dei tessuti vegetali, della struttura dei principali organi (foglie, fusto e radici). Lo studente acquisisce inoltre competenze relative ai principi di fisiologia vegetale (bilancio idrico, regolazione ormonale dello sviluppo della pianta, processo fotosintetico) così da comprendere il ruolo dei principali gruppi di viventi autotrofi nell'ecosistema. Lo studente è in grado di eseguire un preparato da una pianta fresca e di identificare il tipo di pianta, lo stadio di crescita, i suoi adattamenti ambientali, e le funzioni degli organi esaminati.

Contenuti

Il programma di insegnamento riguarderà i seguenti temi:

- Brevi cenni di biochimica. I componenti chimici degli esseri viventi: acqua, sostanze inorganiche, sostanze organiche. Monomeri, polimeri, condensazione, idrolisi. I carboidrati, i lipidi, le proteine, gli acidi nucleici. Distinzione tra metaboliti primari e metaboliti secondari.

- La cellula. La cellula procariote: struttura e funzione dei suoi componenti. Cianobatteri, teoria endosimbiontica e genesi della cellula eucariote. Struttura della cellula eucariote: plasmalemma, citoplasma, citoscheletro, ribosomi, reticolo endoplasmatico, mitocondri, apparato di Golgi, nucleo. La cellula eucariotica vegetale: parete cellulare (struttura chimica, lamella mediana, parete primaria, parete secondaria, modificazioni della parete), vacuolo (genesi e funzioni), plastidi (genesi, proplastidi, cloroplasti, leucoplasti, cromoplasti). Cenni sulla divisione cellulare per mitosi e per meiosi.

- Gradi di organizzazione dei vegetali. Autotrofia ed eterotrofia. Principali caratteristiche funzionali ed organizzative degli organismi vegetali. Alghe, Briofite, Pteridofite, Spermatofite (Angiosperme Monocotiledoni e Dicotiledoni, Gimnosperme).

- I tessuti vegetali. Tessuti meristematici e tessuti adulti. Tessuti tegumentali, tessuti parenchimatici, tessuti meccanici, tessuti secretori, tessuti di conduzione e tipi di fasci conduttori.

- Anatomia delle Spermatofite. Anatomia della foglia: foglia dorsoventrale, foglia unifacciale, foglia equifacciale, foglie con anatomia a Kranz. Il fusto in struttura primaria e secondaria. Anatomia del fusto di Gimnosperme, Angiosperme dicotiledoni e monocotiledoni. La radice in struttura primaria e secondaria. Anatomia della radice di Gimnosperme, Angiosperme dicotiledoni e monocotiledoni. Principali modificazioni degli organi delle piante.

- Fisiologia introduttiva. Fenomeni osmotici, potenziale d'acqua. Assorbimento dell'acqua dal terreno e movimenti dell'acqua nella pianta. Traspirazione, apertura e chiusura stomi. Movimento di linfa grezza e linfa elaborata. La fotosintesi (pigmenti fotosintetici, fotosistemi, fase luminosa, fase oscura o ciclo di Calvin). Fotosintesi delle piante C3, C4 e CAM. La fotorespirazione. La respirazione aerobia, la respirazione anaerobia, le fermentazioni. Ciclo del carbonio. Gli ormoni vegetali: aspetti generali. I principali ormoni vegetali: auxine, giberelline, citochinine, acido abscissico, etilene. Gli effetti della luce: fotomorfogenesi, fotoperiodismo. La germinazione del seme. Gli effetti della temperatura: la vernalizzazione. Senescenza delle piante.

Testi/Bibliografia

Libro di testo:

Botanica. Mauseth J.D., IV Ed., Idelson-Gnocchi

Atlante per riconoscimento preparati:

Speranza A., Calzoni G.L. Struttura delle piante in immagini, Zanichelli, 1996


Opzionale: per vedere on-line filmati di alcune esperienze di laboratorio si consiglia:

Fondamenti di Botanica Generale - Teoria e pratica in laboratorio

di Pancaldi, S. et al., 2nd Ed, McGraw-Hill

 

Presentazioni ppt delle lezioni scaricabili dal sito Virtuale.

 

Metodi didattici

Lezioni frontali ed esercitazioni pratiche (vivamente consigliate) con uso del microscopio.

Il calendario e gli orari delle esercitazioni pratiche saranno pubblicati sul sito docente.

Le attività didattiche teoriche e pratiche si svolgeranno regolarmente in presenza /modalità mista per tutti gli studenti compatibilmente con le condizioni sanitarie e con le normative in vigore relativamente all’emergenza COVID-19.

In caso di accessibilità contingentata gli studenti dovranno registrarsi sull'app Presente.

 

In considerazione delle tipologie di attività e metodi didattici adottati, la frequenza di questa attività formativa richiede lo svolgimento di tutti gli studenti dei moduli 1 e 2 in modalità e-learning [https://www.unibo.it/it/servizi-e-opportunita/salute-e-assistenza/salute-e-sicurezza/sicurezza-e-salute-nei-luoghi-di-studio-e-tirocinio] e la partecipazione al modulo 3 di formazione specifica sulla sicurezza e salute nei luoghi di studio. Indicazioni su date e modalità di frequenza del modulo 3 sono consultabili nella apposita sezione del sito web di corso di studio.


Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Test scritto con 10 domande (durata 20 minuti) a risposta multipla al superamento del quale (6/10 risposte corrette) si accede all'esame orale (nella stessa giornata) con domande sull'intero programma e riconoscimento di strutture vegetali da immagini al computer.

Il superamento del test non ha alcuna influenza sul voto finale che verrà espresso in trentesimi solo al termine del colloquio orale.

Se il colloquio orale non viene superato con successo, lo studente è tenuto a ripetere anche il test all'appello successivo.

Non è ammesso l'utilizzo di appunti, strumenti elettronici o libri di testo durante lo svolgimento dell'intera prova di esame.

Strumenti a supporto della didattica

Videoproiettore, PC, microscopi, lezioni on-line, presentazioni power point delle lezioni scaricabili dal sito Virtuale.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Annalisa Tassoni