47946 - NEUROFISIOLOGIA COGNITIVA

Scheda insegnamento

  • Docente Patrizia Fattori

  • Crediti formativi 4

  • SSD BIO/09

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Campus di Bologna

  • Corso Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Farmacia (cod. 9219)

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere Parità di genere

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente conosce i meccanismi di percezione ed elaborazione delle informazioni sensoriali, i meccanismi fisiologici alla base delle funzioni integrate del sistema nervoso, e i modelli sperimentali più recenti relativi allo studio di tali funzioni. Le conoscenze apprese permetteranno allo studente di indagare le funzioni piu’ complesse e di scoprirne i meccanismi fisiologici.

Contenuti

Ricerca in Neuroscienze integrate: Concetti di Neuroscienze integrate. Probemi etici legati alla ricerca in neuroscienze. La regola delle 3R nella ricerca su modelli animali. Ricerche con metodiche alternative.

Metodi utilizzati nella ricerca in System Neuroscience e i prinicipi che ne sono alla base.

Elaborazione centrale delle informazioni sensoriali. Suddivisione della corteccia a partire da K. Brodmann. Cortecce sensoriali primarie. Cortecce sensoriali associative.

La visione come modello di conoscenza delle funzioni corticali. Percezione visiva : dai recettori alla corteccia. I processi che sottendono la visione e la percezione visiva.

Codifica della posizione di un oggetto nel campo visivo. Codifica della forma di uno stimolo, del colore, del movimento. Vie visive centrali.Le vie visive dorsali e ventrali nella corteccia cerebrale.

Percezione cosciente e incosciente, illusioni ottiche. Visione cieca.

Controllo del movimento: dal lobo frontale ai muscoli. La corteccia frontale associativa e la pianificazione delle azioni.

Attenzione, apprendimento e memoria

Cortecce associative: la corteccia parietale associativa e suo ruolo nell'attenzione e nella percezione spaziale. La corteccia temporale associativa e la memoria.

Condizionamento classico e condizionamento operante. Rinforzi positivi. Apprendimento e memoria. Classificazione dei tipi di memoria in base al contenuto e in base alla durata.

Amnesia. La memoria e l'invecchiamento. Circuiti per i diversi tipi di memorie.

 

Comportamenti complessi

Il linguaggio: il linguaggio e il cervello. La lateralizzazione emisferica.

Plasticita' corticale: modificazione dei circuiti cerebrali come risultato dell'esperienza. Periodi critici. Lo sviluppo del linguaggio. Cenni di sviluppo del SNC.

Emozioni: circuiti cerebrali per le emozioni. Memorie con contenuto emotivo.

Tempo e numeri: come il cervello elabora informazioni su quantita' e come percepisce il tempo.

Fisiologia della vita di relazione: il sesso e il cervello: basi neurali del comportamento sessuale. Basi neurofisiologiche del comportamento emozionale e della motivazione.

Testi/Bibliografia

Purves et al., NEUROSCIENZE, ed Zanichelli, 2021
Purves et al., Neuroscienze cognitive, ed Zanichelli 2009, 2013

Metodi didattici

Lezioni frontali con l'ausilio di presentazioni Power Point  . Aggiunta di metodi interattivi recentemente appresi in corsi UNIBO mirati a migliorare la didattica (es. uso di Kahoot, Quizizz, ecc...) e a rendere interattive le lezioni.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La prova di verifica dell'apprendimento è orale.

E' necessaria l'iscrizione mediante lista d'esame AlmaEsami aperta fino a 4 giorni lavorativi prima dell'appello.

Per coloro che frequentano, e' prevista una prova in itinere facoltativa valida 6 mesi.

L'esame di fine corso mira a verificare e valutare il raggiungimento degli obiettivi didattici:

- conoscenza delle nozioni necessarie per la conoscenza della fisiologia
della vita di relazione e delle funzioni integrative centrali tipiche dell'essere
umano

- - conoscenza dei meccanismi fisiologici alla base delle funzioni
integrate del sistema nervoso centrale ed in particolare degli emisferi cerebrali.

- conoscenza dei modelli sperimentali piu' recenti riguardo le
funzioni cognitive piu' elevate.

Sarà oggetto di valutazione la capacità dello studente di sapersi muovere all'interno dei vari argomenti del programma. Il raggiungimento da parte dello studente di una visione organica dei temi affrontati a lezione, congiunta alla loro utilizzazione critica, la capacita' di fare collegamenti, la dimostrazione del possesso di una padronanza espressiva e di linguaggio specifico saranno valutati con voti di eccellenza.

Strumenti a supporto della didattica

Durante le lezioni verranno fatte proiezioni con Power Point. Le immagini sono tratte principalmente dai testi consigliati. I materiali didattici ritenuti utili ai fini della preparazione verranno messi in rete sulle piattaforme di Ateneo.

Per la preparazione dell'esame si suggerisce di partecipare attivamente alle lezioni e di studiare su un libro di testo, alla luce degli appunti presi a lezione e delle immagini caricate dal docente sulle piattaforme di Ateneo.

Link ad altre eventuali informazioni

https://site.unibo.it/fattori-lab/en

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Patrizia Fattori