94202 - PSICOLOGIA SOCIALE E DELL'APPRENDIMENTO

Scheda insegnamento

  • Docente Paola Villano

  • Crediti formativi 6

  • SSD M-PSI/05

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Campus di Bologna

  • Corso Laurea Magistrale in Didattica e comunicazione delle scienze naturali (cod. 5704)

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

L’insegnamento ha come oggetto lo studio della psicologia sociale, declinata nei suoi aspetti generali e specifici. Al termine del corso lo studente conosce: (a) le principali teorie psicologiche che intervengono nella cognizione sociale e la conoscenza di sé; (b) i processi psicologici che sottostanno al tema degli atteggiamenti, delle opinioni e dei comportamenti; (c) gli stili di apprendimento; (d) le dinamiche coinvolte nei conflitti fra i gruppi; (e) l’influenza sociale, la comunicazione e i modelli di comunicazione persuasiva, utili per comprendere e gestire le dinamiche interpersonali e di gruppo. Verranno inoltre trattati temi rilevanti quali l’aggressività e i processi cognitivi del pregiudizio e degli stereotipi.

Contenuti

Il programma avrà come oggetto lo studio della psicologia sociale, declinata nei suoi aspetti generali e specifici. Questa disciplina infatti rappresenta un importante strumento di interpretazione della realtà, non necessariamente volta alla formazione dei soli psicologi, ma anche degli educatori e di tutte le figure professionali che ruotano intorno al mondo dell’educazione e della formazione. Per tali motivi nel corso verranno trattati argomenti volti alla formazione di competenze che serviranno a svolgere al meglio la propria professione.

Il corso prevede due parti:

  1. il quadro teorico della disciplina, all’interno del quale verranno presentati gli argomenti classici della disciplina - la storia, la cognizione sociale, la percezione, il Sè e l'identità, gli atteggiamenti/i comportamenti, la comunicazione persuasiva, i pregiudizi e gli stereotipi, i processi di acculturazione e l’importanza del contesto culturale nella formazione e nell’attivazione dei processi cognitivi.
  2. La seconda parte del corso avrà come oggetto temi specifici riguardanti le teorie psicologiche dell’apprendimento, i principali approcci classici allo studio dell’apprendimento scolastico, la motivazione ad apprendere, le varie sfaccettature dell’apprendimento (apprendere concetti e conoscenze, metacognizione e discipline scientifiche, apprendere a studiare).  

Testi/Bibliografia

I testi da studiare sono 2 obbligatori (per frequentanti e non frequentanti):

Cornoldi C., Meneghetti, C., Moè A., Zamperlini C. (2018) Processi cognitivi, motivazione e apprendimento, Bologna, Il Mulino ( i capp. 1,2,3,4,7,8,9).

Villano, P. (2016) Psicologia sociale. Dalla teoria alla pratica, Bologna, Il Mulino.

Metodi didattici

Le lezioni saranno frontali, (salvo evoluzione della situazione emergenziale Covid-19 in Italia) condotte in maniera attiva e collaborativa. Verrà fortemente apprezzato il coinvolgimento dello studente in aula; le domande e le questioni che possono emergere infatti in questo contesto sono particolarmente utili sia allo studio individuale e sia alla riflessione in gruppo.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La prova d’esame è svolta in forma scritta e prevede una valutazione in trentesimi. Sono previste 3 domande aperte (1 ora e 30 minuti di tempo) sulle tematiche trattate nei testi e che mirano a valutare non solo le nozioni teoriche acquisite durante il corso, ma anche competenze quali la precisione della terminologia psicologica, la capacità di descrizione di esperimenti e di approcci teorici, la chiarezza espositiva.

Se l'esame sarà da remoto (online) il tempo per lo svolgimento sarà di 45 minuti (15 minuti a risposta)

Strumenti a supporto della didattica

Slides

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Paola Villano