94195 - FONDAMENTI E DIDATTICA DI BIOLOGIA ANIMALE

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità La vita sulla terra

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente possiede: (a) conoscenze di base per padroneggiare la terminologia specialistica e comprendere un testo scientifico non divulgativo di media complessità; (b) conoscenze di base nell’ambito della biologia animale a livello cellulare, organismico e di popolazione in ottica evoluzionistica utili per implementare le conoscenze in ulteriori campi della biologia; sa inoltre: (c) discutere criticamente, attraverso esposizioni formalmente corrette, temi biologici relativi alla biologia animale e agli aspetti evolutivi derivati da fonti diverse; (d) fornire suggerimenti per affrontare didatticamente i vari aspetti della biologia animale in classi della scuola secondaria.

Contenuti

Il programma mira a far acquisire concetti scientifici fondanti della Biologia, selezionati in base alla loro rilevanza e accessibilità nel contesto della scuola secondaria, fra i quali la consapevolezza dell'esistenza di una natura complessa ed ecosistemica, evidenziata dalle relazioni di interdipendenza tra viventi e ambiente chimico-fisico; verranno inoltre acquisite conoscenze e competenze didattiche relative alle diverse discipline scientifiche interconnesse (apprendendo ad individuare i concetti scientifici strutturanti e le loro connessioni, ad elaborare possibili attività e percorsi didattici integrati e a sviluppare una visione di tipo sistemico).

In dettaglio il programma integrato tra la parte animale e vegetale tratterà i seguenti argomenti:

  • La cellula: livelli di organizzazione delle macromolecole biologiche, origine, tipologie, struttura, funzioni(cellula procariotica, eucariotica animale, vegetale e fungina)
  • Principi di biochimica: flussi di materia ed energia nei viventi: fotosintesi, respirazione cellulare, le relazioni di scambio con l'esterno, ciclo del carbonio.
  • Il ciclo cellulare: divisione cellulare mitotica e meiotica (cellula animale, cellula vegetale e fungina)
  • Riproduzione organismica animale e vegetale
  • Diversità biologica e sue basi: il concetto biologico di specie, cenni sulla classificazione dei viventi, principi di genetica, mutazioni.
  • Evoluzione: l'evoluzione biologica (cenni storici e meccanismi evolutivi). Dalla generazione spontanea alla teoria dell’evoluzione per selezione naturale.

Per entrambi i moduli i diversi argomenti trattati saranno oggetto di discussione per gli aspetti didattici necessari in classi della scuola secondaria. Necessario prerequisito è la conoscenza degli argomenti trattati nei corsi di chimica e biologia della scuola secondaria di secondo grado.

Testi/Bibliografia

Il materiale didattico utilizzato per le lezioni, così come articoli, capitoli di libri e altri materiali dalla letteratura specialistica saranno forniti durante il corso dal docente e/o depositati sulla piattaforma Virtuale.

Testi di riferimento suggeriti:

  1. Longo C. Didattica della Biologia. Ledizioni, 2014.
  2. E. Padoa Schioppa.  Metodi e strumenti per l'insegnamento e l'apprendimento della biologia. Edises
  3. Sadava et al. Principi di Biologia. Zanichelli (5° edizione italiana su 11° edizione americana)
  4. Morris et al. Biologia. Come funziona la vita. Zanichelli (2021)
Eventuali ulteriori riferimenti saranno discussi con gli studenti

Metodi didattici

Dal punto di vista metodologico si affiancherà la presentazione dei diversi concetti alla loro contestualizzazione evolutiva, avendo cura di mettere in evidenza la natura sperimentale della biologia. Lezioni frontali e dialogate supportate da presentazioni (ppt) con schemi e illustrazioni grafiche. Le attività pratiche prevedono l’organizzazione di attività di gruppo, mentre alcuni argomenti verranno completati o corroborati per mezzo di attività individuali.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La verifica dell’apprendimento avviene attraverso la discussione di un elaborato scritto nel quale sia esposto lo sviluppo didattico di un argomento scelto autonomamente dallo studente. L’elaborato (max 3 pagine di 2000 caratteri l’una) può riguardare un argomento di Biologia animale o vegetale o integrato fra le due parti. Nell’elaborato dovrà essere indicato il target (oppure il livello, il tipo di classe), la tempistica di svolgimento, gli obiettivi, la struttura della presentazione; i contenuti dovranno essere coerenti con il target dichiarato. L’elaborato scritto deve essere inviato via mail una settimana prima del giorno dell’appello ad entrambi i docenti. Saranno valutate le capacità riflessive e di integrazione delle conoscenze stesse e della loro organizzazione e trasmissione, nonché la capacità di ragionamento critico. Seguiranno domande per accertare le conoscenze di base sia sugli aspetti teorici dell’elaborato sia su tematiche trattate nel corso (come da programma). Contribuiranno alla valutazione finale anche le attività di esercitazione pratica. I due moduli animale e vegetale sono da sostenere nello stesso appello.

Strumenti a supporto della didattica

Aule attrezzate per la didattica con: personal computer, proiettore, touch-screen con ruolo di lavagna digitale, document camera per riprendere testi, disegni oggetti, videocamere per riprendere il docente. All'insegnamento sono collegate aule/ laboratori (1 CFU/modulo), attrezzati per lo svolgimento di attività pratiche di laboratorio.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Barbara Mantovani