39517 - IGIENE APPLICATA ALL'ORGANIZZAZIONE SANITARIA

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Alla fine dell'insegnamento lo studente deve possedere le conoscenze e le abilità per comprendere i processi lavorativi delle organizzazioni sanitarie al fine di promuovere nei servizi il raggiungimento di prestazioni sicure, efficaci, efficienti, rilevanti, sensibili alla cultura, documentati in modo appropriato e forniti da personale competente.

Contenuti

EVOLUZIONE SISTEMI SANITARI

VALUTAZIONE SISTEMI SANITARI

ASSISTENZA TERRITORIALE

MODELLI ORGANIZZATIVI OSPEDALIERI

L'OSPEDALE PER INTENSITA' DI CURE

ELEMENTI DI GOVERNO CLINICO ED APPROCCIO PER PERCORSI

I MODELLI BEVERIDGE, BISMARK E AMERICANO

IL PROCESSO DI BUDGET

Testi/Bibliografia

Toth, F. (2018), I sistemi sanitari nei paesi OCSE: modelli a confronto, in C. Colapietro, M. Atripaldi, G. Fares, A. Iannuzzi (a cura di), I modelli di welfare sanitario tra qualità e sostenibilità, Napoli, Editoriale Scientifica, pp. 25- 48.

Toth, F. (2014), La sanità in Italia, Bologna, il Mulino.

Metodi didattici

Lezioni in aula, letture aggiuntive di approfondimento.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La verifica avviene tramite test con quiz a risposta multipla e domande aperte. I quiz a risposta multipla sono 15 ed il punteggio è di +1 se esatta, 0 se sbagliata o assente. Il tempo a disposizione dello studente per la prova scritta è di 35 minuti. Durante la prova non è ammesso l'uso di materiale di supporto quale: libri di testo, appunti, supporti informatici. Il punteggio massimo ottenibile fornendo tutte risposte esatte e complete è quindi pari a 30 e lode. La prova si intende superata con un punteggio minimo di 18/30

I parziali hanno validità annuale (365 giorni a partire dalla data di sostenimento) inderogabile, salvo gravi ed eccezionali impedimenti non prevedibili.

Strumenti a supporto della didattica

Presentazioni in Power Point

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Maria Pia Fantini

Consulta il sito web di Alberto Zampiero