94132 - PSICOLOGIA DELL'APPRENDIMENTO. STRATEGIE COGNITIVE, EMOTIVE E MOTIVAZIONALI PER APPRENDERE DAGLI ERRORI

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere Istruzione di qualità Parità di genere

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente: • Conosce le principali teorie psicologiche inerenti gli aspetti cognitivi, emotivi e motivazionali dell’apprendimento ed in particolare in relazione alle situazioni di insuccesso (teorie della motivazione scolastico-accademica e modello dell’apprendimento dall’errore). • E’ in grado di riconoscere e analizzare le proprie reazioni emotive, cognitive e motivazionali in seguito a situazioni di insuccesso. • Conoscere le strategie adattive e disadattive in seguito all’insuccesso, al fine di imparare dall’errore. • Sa analizzare le risorse disponibili e pianificare strategie per imparare dagli errori.

Contenuti

L'insegnamento si svolgerà presso il Dipartimento di Psicologia di Cesena nel II semestre (p.za A.Moro, 90, Cesena).

Il corso è un "insegnamento trasversale" (Lifeskill) pertanto possono iscriversi tutti gli studenti Unibo iscritti in corso se il corso di studio di appartenenza ha individuato tale insegnamento come coerente con il percorso formativo del Corso di studi.

FAQ sugli insegnamenti "competenze trasversali":

https://www.unibo.it/it/didattica/Innovazione-didattica/competenze-trasversali/faq-insegnamenti-competenze-trasversali

L’insegnamento mira a far acquisire conoscenze e competenze rispetto alla competenza chiave identificata dall’Unione Europea “Imparare ad imparare”. La capacità di perseverare nell’apprendimento, infatti, dipende anche dalla conoscenza e dall’utilizzo consapevole di strategie cognitive e motivazionali relative ai propri obiettivi di apprendimento, al fine di sormontare gli ostacoli che si incontrano durante il percorso formativo.

In particolare, l’insegnamento intende favorire l’apprendimento di conoscenze e capacità relative ai processi psicologici motivazionali e di apprendimento conseguenti a situazioni di insuccesso. Il corso mira a favorire lo sviluppo della consapevolezza dei processi cognitivi ed emotivi coinvolti nell’apprendimento, sviluppando la capacità di identificazione di cause, risorse e strategie per imparare da errori e fallimenti. L’insegnamento è innovativo perché si rivolge ad un gruppo eterogeneo di studenti ai quali sarà chiesto di contribuire attivamente al corso, “costruendo la loro conoscenza” a partire dall’analisi di casi di studio e dalla discussione delle loro esperienze.

Il corso si struttura nei seguenti argomenti:

1. Motivazione, obiettivi di apprendimento, aspetti psicologici dell’insuccesso nel processo di apprendimento.

2. Strategie cognitive, emotive e motivazionali per apprendere dagli errori.

Il corso prevede la realizzazione da parte degli studenti/studentesse di un elaborato scritto come parte dell’attività formativa (durante 6 ore di esercitazione a distanza, vedi metodi didattici) che sarà mirato all’identificazione di cause, risorse e strategie per imparare da errori e fallimenti e ha la finalità di favorire l’acquisizione di conoscenze e capacità relative ai processi psicologici motivazionali e di apprendimento conseguenti a situazioni di insuccesso. L’elaborato dovrà essere prodotto durante lo svolgimento delle lezioni e consegnato in tempo utile per la verifica finale (circa una settimana dopo l'ultima lezione, le tempistiche precise saranno comunicate durante la prima lezione del corso).

Testi/Bibliografia

Mason L. (2019). Psicologia dell'apprendimento e dell'istruzione. Il Mulino. -  CAP. 4: La motivazione ad apprendere. 

Materiali di studio e approfondimento saranno resi disponibili sulla piattaforma di Ateneo "Virtuale" (https://virtuale.unibo.it/) prima e durante lo svolgimento del corso.

Metodi didattici

L’erogazione delle attività didattiche Unibo del I semestre 2021/22 è prevista in modalità mista: lo studente può decidere se frequentare in presenza o a distanza.

L'insegnamento prevede 12 ore in aula (4 incontri da 3 ore) e 6 ore di esercitazione a distanza (lezioni nel mese di maggio, vedi orario lezioni). Le esercitazioni si svolgeranno durante il periodo di svolgimento del corso.

Durante le ore di lezione in aula, l’insegnamento si fonderà prevalentemente su metodologie didattiche attive, attraverso l’analisi di casi di studio, l’analisi e la discussione delle esperienze degli studenti.

Nelle 6 ore di attività pratica a distanza sarà chiesto agli studenti di predisporre e testare strumenti e strategie per il fronteggiamento delle situazioni di insuccesso e realizzare l'elaborato scritto.

Le lezioni si terranno nel secondo semestre. Le date saranno pubblicate su questa pagina appena saranno disponibili.

Ulteriori informazioni (FAQ) sugli insegnamenti "competenze trasversali":

https://www.unibo.it/it/didattica/Innovazione-didattica/competenze-trasversali/faq-insegnamenti-competenze-trasversali

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La verifica finale si baserà sulla presentazione e discussione orale di un elaborato scritto mirato a identificare strategie per "imparare dagli errori" e, nello specifico, l’acquisizione di conoscenze e capacità relative ai processi psicologici motivazionali e di apprendimento conseguenti a situazioni di insuccesso.

La valutazione si baserà su due elementi:

1) le conoscenze delle aree di competenze affrontate nel corso in tema di psicologia dell'apprendimento (verranno forniti materiali e suggerimenti bibliografici idonei);

2) la capacità di analisi degli elementi che caratterizzano una situazione di fronteggiamento dell'errore e di identificazione di strategie per migliorare la propria competenza trasversale "imparare ad imparare" dagli errori.

L’elaborato scritto dovrà essere consegnato via email una settimana prima della data di esame/appello.

La verifica comporta una valutazione unica complessiva dell’elaborato e della discussione orale. La discussione orale consisterà in tre domande e il voto finale sarà in trentesimi (punteggio massimo: 30/30). Ogni risposta sarà valutata con un punteggio da 0 a un massimo di 10 punti. La valutazione delle risposte terrà conto dei seguenti criteri: 1) completezza delle risposte; 2) congruenza delle risposte; 3) capacità di rielaborazione personale. Se tutte le risposte sono fornite in maniera particolarmente chiara, esauriente e con un'argomentazione che mostri la piena padronanza dell'argomento, verrà aggiunta la lode al voto finale.

L’iscrizione all’esame deve avvenire tramite l’app Almaesami (https://almaesami.unibo.it [https://almaesami.unibo.it/] )

NB: Gli studenti con disabilità o disturbi specifici dell'apprendimento possono rivolgersi al docente e al Servizio Studenti con Disabilità e con DSA dell'Ateneo (http://www.studentidisabili.unibo.it/ ) per concordare modalità didattiche e di

Strumenti a supporto della didattica

La piattaforma e-learning di Ateneo (virtuale.unibo.it) sarà il supporto principale per l'attività didattica.

Dalla piattaforma saranno scaricabili le slides utilizzate a lezione, esercitazioni e approfondimenti.

All'avvio del corso saranno fornite tutte le indicazioni di svolgimento del corso (esercitazioni, questionari, scadenze, …)



Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Maria Cristina Matteucci