94160 - AFPG - LABORATORIO DI DISEGNO GENERATIVO DELLA FORMA TRAMITE ALGORITMI PARAMETRICI

Scheda insegnamento

  • Docente Nicolas Turchi

  • Crediti formativi 2

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Campus di Cesena

  • Corso Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Architettura (cod. 9265)

  • Orario delle lezioni dal 20/12/2021 al 12/01/2022

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

L'obiettivo del corso è fornire un’introduzione alla modellazione digitale tramite algoritmi parametrici. L’approccio tramite la modellazione computazionale digitale è attualmente un metodo diffusamente impiegato negli studi di architettura per la generazione e il controllo di forme geometriche complesse. Nel corso verranno fornite le conoscenze teoriche e pratiche di base per generare forme attraverso algoritmi digitali. Lo studente imparerà a concepire e costruire configurazioni nello spazio controllando il processo generativo delle forme stesse e i parametri che determinano il risultato. Razionalizzare e ottimizzare la costruzione di forme geometriche complesse è uno degli obiettivi principali del metodo grafico affrontato.

Contenuti

Questo AFPG ha come priorità l’introduzione alla modellazione parametrica e modellazione avanzata poligonale e matematica, per il controllo di un efficiente workflow tra i software Autodesk Maya e Grasshopper (Plug in di Rhinoceros) favorendo il dialogo tra mesh e nurbs, sino alla prototipazione per la stampa 3D e/o la renderizzazione dell’elaborato finale. Particolare attenzione sarà dedicata alla presentazione delle potenzialità di un workflow ibrido a sostegno delle molteplici fasi progettuali: dall’analisi dei dati di intervento, alla ideazione e modellazione del progetto, fino alla presentazione finale dello stesso.

La serie di esercitazioni guidate coprirà un’introduzione ai software Autodesk Maya e Grasshopper attraverso l’illustrazione dell’interfaccia, dinamiche del software e operazioni di modellazione digitale avanzate.

Agli studenti verrà assegnato un progetto per verificarne le competenze acquisite durante una presentazione finale presieduta dal docente del corso che sancirà l’effettiva idoneità del partecipante.

Testi/Bibliografia

- M. Carpo, “The Alphabet and the Algorithm (Writing Architecture)”, The MIT Press, 2011.

- M. Carpo, “The Second Digital Turn: Design Beyond Intelligence (Writing Architecture)”, The MIT Press, 2017.

- A. Tedeschi, "Architettura parametrica. Introduzione a Grasshopper", Le Penseur, 2010.

- A. Tedeschi, "AAD Algorithms-Aided Design. Parametric strategies using grasshopper", Le Penseur, 2014.

- K. Murdoch, “Autodesk Maya 2018 - basics guide”, SDC Publications, 2017

- Parametric Building Design Using Autodesk Maya, Ming Tang, Routledge, 2014

Metodi didattici

l corso sarà svolto mediante l'alternanza di sessioni teoriche frontali e sessioni pratiche in cui mettere a frutto le modalità operative apprese.

Durante il corso, le attività pratiche saranno volte alla modellazione e possibile introduzione alla prototipazione e renderizzazione del prodotto finale.

Gli incontri avranno durata di 6 ore e si alterneranno tra lezioni frontali ed esercitazioni in classe.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La verifica dell’apprendimento avviene attraverso un esame finale, che accerta l’acquisizione delle conoscenze e delle abilità acquisite tramite la consegna e presentazione degli elaborati richiesti.

Gli studenti possono presentare gli elaborati finali in gruppo (massimo 3 studenti).

Lo studente presenterà elaborati prodotti durante le esercitazioni in aula ed un progetto finale, esponendo il workflow utilizzato e mostrando come le tecniche apprese durante le lezioni frontali siano state assimilate ai fini dell’esercitazione finale.

Durante il corso vi saranno una serie di esercitazioni guidate che lo studente potrà portare a termine semplicemente seguendo gli esempi e i suggerimenti forniti direttamente dal docente.

Al fine del superamento del modulo gli studenti dovranno consegnare i modelli tridimensionali in formato obj e 3ds delle esercitazioni sviluppate in aula e dell’esercitazione finale, nonché produrre un documento grafico per ogni studente/gruppo stampato su tavola formato A1 contenente gli elaborati necessari ad una esaustiva presentazione del progetto.

Strumenti a supporto della didattica

l Corso sarà incentrato su una serie di esercitazioni guidate e successivo sviluppo di un progetto utilizzando i software Autodesk Maya® [scaricabile gratuitamente in versione educational -validità di 3 anni- sul sito Autodesk], Grasshopper [plugin gratuito di Rhinoceros].

Durante le esercitazioni in classe, i tutor saranno a disposizione ed assisteranno gli studenti.

I tutor forniranno inoltre una serie di documentazioni digitali in supporto al materiale didattico.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Nicolas Turchi