37198 - ANATOMIA 1

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente acquisisce: - le competenze anatomiche fondamentali sull'organizzazione morfofunzionale degli apparati locomotore, cardiovascolare, linfatico e respiratorio. - la capacità di descrivere la struttura macroscopica delle componenti scheletriche e muscolari del torace e della cavità addominopelvica, femminile e maschile, con i riferimenti topografici e proiettivi degli organi contenuti in tali regioni. - la capacità di fare diagnosi d'organo sui preparati di Anatomia microscopica.

Contenuti

APPARATO LOCOMOTORE

Generalità sulle ossa, sulle articolazioni e sui muscoli, con riferimenti organogenetici.

Descrizione dei diversi segmenti ossei e delle modalità con cui si articolano tra loro.

Colonna vertebrale:

  • morfologia delle vertebre dei diversi tratti del rachide;
  • articolazioni intervertebrali, atlo-occipitale e atlo-epistrofica;
  • organizzazione dei muscoli paravertebrali.

Gabbia toracica:

  • morfologia delle ossa del torace;
  • articolazioni costo-sternali e costo-vertebrali;
  • muscoli del torace e diaframma.

Cingolo pettorale e arto superiore:

  • morfologia delle ossa;
  • articolazioni claveo-sternale, coraco-clavicolare, scapolo-omerale, gomito, radio-ulnare distale,radio-carpica;
  • muscoli della spalla, del braccio e dell’avambraccio;cavo ascellare;
  • topografia dei vasi sanguigni e dei nervi (plesso brachiale) in relazione ai muscoli degli arti, con interpretazione di immagini radiologiche.

Cingolo pelvico e arto inferiore:

  • morfologia delle ossa;
  • articolazioni sacro-iliaca, coxo-femorale, ginocchio e tibio-tarsica;
  • muscoli dell’anca, della coscia e della gamba;
  • triangolo di Scarpa e losanga poplitea;
  • topografia dei vasi sanguigni e dei nervi (plesso lombo-sacrale) in relazione ai muscoli degli arti, con interpretazione di immagini radiologiche.

Cranio:

  • morfologia delle ossa dello splancnocranio e del neurocranio;
  • fosse craniche anteriore, media, posteriore, temporale, infratemporale e pterigopalatina;
  • articolazione temporo-mandibolare;
  • muscoli masticatori.

APPARATO CIRCOLATORIO

Cuore:

  • topografia e anatomia di superficie;
  • pericardio;
  • configurazione interna, scheletro fibroso e apparati valvolari;
  • vascolarizzazione: arterie coronarie;innervazione e organogenesi.

Organizzazione dei vasi sanguigni:

  • decorso dell'arteria aorta e dei suoi rami collaterali;
  • decorso delle vene cave e sistema della vena azygos;
  • cenni di anatomia radiologica del sistema vascolare.

Apparato linfatico:

Organizzazione dei vasi linfatici, dotto toracico e vasi linfatici principali.

Organi linfoidi ed emopoietici:

  • anatomia microscopica di: timo, milza, linfonodi.

APPARATO RESPIRATORIO

Vie aeree superiori:

  • topografia, anatomia sistematica, vascolarizzazione e innervazione.

Laringe:

  • topografia e rapporti;
  • scheletro cartilagineo;
  • muscoli estrinseci e intrinseci;
  • vascolarizzazione e innervazione

Polmoni:

  • anatomia topografica e macroscopica;
  • albero bronchiale e segmenti polmonari;
  • circolo funzionale e circolo nutritizio;
  • innervazione;
  • sierosa pleurica e seni pleurali;

Anatomia microscopica dell’apparato respiratorio.


Testi/Bibliografia

Netter F., Atlante di Anatomia Umana, Edra

Anastasi G. et al., Anatomia Umana (3vol), Edi Ermes

Anatomia del Gray , 40° ed (2 volumi), Edra

Atlante di Anatomia, Prometheus , EdiSes

Metodi didattici

Il corso si articola in una serie di lezioni frontali alle quali si accompagnano esercitazioni pratiche.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La verifica finale consiste in un colloquio orale nel quale lo studente, avendo a disposizione modelli in plastica e materiale osteologico, dovrà dare prova di acquisite conoscenze di Anatomia sistematica e topografica dei diversi organi. E' previsto inoltre il riconoscimento di un preparato microscopico.

Il voto finale tiene conto dell'esito della prova di Storia della Medicina.

Gradazione del voto finale:

Preparazione su un numero molto limitato di argomenti affrontati nel corso e capacità di analisi che emerge solo con l’aiuto del docente, espressione in linguaggio complessivamente corretto → 18-19;
Preparazione su un numero limitato di argomenti affrontati nel corso e capacità di analisi autonoma solo su questioni puramente esecutive, espressione in linguaggio corretto → 20-24;
Preparazione su un numero ampio di argomenti affrontati nel corso, capacità di compiere scelte autonome di analisi critica, padronanza della terminologia specifica → 25-29;
Preparazione sostanzialmente esaustiva sugli argomenti affrontati nel corso, capacità di compiere scelte autonome di analisi critica e di collegamento, piena padronanza della terminologia specifica e capacità di argomentazione e autoriflessione → 30-30L.

Strumenti a supporto della didattica

Personal computer, videoproiettore, lavagna luminosa.

Immagini TC e RM.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Irene Faenza

Consulta il sito web di Sara Salucci