93429 - FONDAMENTI DI GEOLOGIA

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Consumo e produzione responsabili Lotta contro il cambiamento climatico

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente: - conosce i processi endogeni ed esogeni del pianeta Terra, generatori e modificatori della crosta terrestre, e quelli concernenti l'evoluzione dinamica della litosfera; - comprende la dinamica deposizionale, l'architettura delle successioni sedimentarie e la loro strutturazione stratigrafica; - percepisce le modalità di sviluppo e il contesto di attivazione delle deformazioni crostali; - prende coscienza del rischio e delle sue caratteristiche quale componente insita nelle interazioni tra fenomeni naturali e attività antropiche; - impara a considerare molti settori del globo come esempi-paradigma delle condizioni esposte ai punti precedenti.

Contenuti

Modulo 1 (7 CFU):

Interno della Terra e origine della Terra (dati e teorie); Tempo geologico e metodi di datazione assoluta delle rocce; Metodi di datazione relativa (cenni); Calore della Terra e Magnetismo terrestre; Scala cronostratigrafica e principi di stratigrafia; Tettonica e cinematica delle placche litosferiche (processi e prodotti); Hot spots; Vulcanismo, rischio vulcanico; Rischio sismico (cenni); Geologia circummediterranea; Degradazione chimico-fisica, processi di trasporto-sedimentazione, elementi di sedimentologia e stratigrafia; Ambienti deposizionali e depositi; Rischio idrogeologico (cenni); Paleoclimatologia e il record del Quaternario.

Modulo 2 (1 CFU):

Laboratori ed esercitazioni

Riconoscimento delle rocce sedimentarie, lettura di carte geologiche, uso della letteratura scientifica, banche dati online e citazioni bibliografiche.

Testi/Bibliografia

Materiale didattico (Powerpoint delle lezioni, articoli scientifici) messi a disposizione dal docente. Il materiale didattico sarà caricato su Virtuale al termine di ogni lezione.

Si consiglia inoltre la visione dei seguenti testi:

SI FORMA SI DEFORMA SI MODELLA: come il territorio si modifica attraverso il tempo geologico (C. Venturini, 2010) - Geoworld e Comunità Montana della Carnia

CAPIRE LA TERRA (J.P. Grotzinger & T. H. Jordan, 2016) - Zanichelli

STORIA GEOLOGICA d'ITALIA gli ultimi 200 milioni di anni (A. Bosellini, 2005) - Zanichelli

Metodi didattici

Lezioni frontali, seminari; Attività di laboratorio su rocce (campioni a mano), carte geologiche e banche dati online.

In considerazione delle tipologie di attività e metodi didattici adottati, la frequenza di questa attività formativa richiede lo svolgimento di tutti gli studenti dei moduli 1 e 2 in modalità e-learning [https://www.unibo.it/it/servizi-e-opportunita/salute-e-assistenza/salute-e-sicurezza/sicurezza-e-salute-nei-luoghi-di-studio-e-tirocinio] e la partecipazione al modulo 3 di formazione specifica sulla sicurezza e salute nei luoghi di studio. Indicazioni su date e modalità di frequenza del modulo 3 sono consultabili nella apposita sezione del sito web di corso di studio.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Modulo 1:

La valutazione dell’apprendimento del modulo prevede una prova scritta e un colloquio orale. L'esame scritto, in caso di valutazione sufficiente, sarà considerato valido per un anno. L’esame scritto (tempo a disposizione 2 ore) è strutturato in 3-4 domande aperte/brevi esercizi (e.g., interpretazione/commenti di grafici/figure) riguardanti i temi riportati nel programma. Durante il colloquio sarà richiesto un breve commento all’esame scritto e saranno fatte 1-2 ulteriori domande. Il voto deriverà per il 60% dalla valutazione della prova scritta e per il 40% dalla valutazione del colloquio.

Modulo 2

Prova pratica con descrizione di rocce sedimentarie, lettura di carte geologiche, e uso della bibliografia geologica e la sua citazione.

Il voto finale deriverà dalla valutazione dei due moduli, tenendo in considerazione i CFU (Modulo 1: 26 punti su 30; Modulo 2: 4 punti su 30).

Strumenti a supporto della didattica

Proiettore LCD, Google Earth, cartografia geologica tematica, campioni di depositi e rocce sedimentarie.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Veronica Rossi

Consulta il sito web di Jo Hilaire Agnes De Waele