82779 - MATEMATICA FINANZIARIA

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente è in grado di utilizzare gli strumenti e le conoscenze finanziarie di base per effettuare tutte le valutazioni connesse alle operazioni di costituzione di un capitale, all'ammortamento di un prestito e alla compravendita di un titolo obbligazionario. Gli verranno forniti inoltre, in una parte dedicata al laboratorio, gli strumenti per utilizzare i principali software applicativi delle analisi di cui sopra.

Contenuti

Regimi finanziari e funzioni finanziarie; operazioni finanziarie in condizioni di certezza. Principio di equivalenza finanziaria.

Rendite certe: classificazione e valori caratteristici.

Operazione di costituzione di un capitale.

Prestiti in regime semplice e composto. Piano di ammortamento e modalità di rimborso di un prestito.

Testi/Bibliografia

Prova scritta

SPELTA D., Operazioni finanziarie elementari, Pitagora editrice, Bologna 1992.

SPELTA D., Rendite, Pitagora editrice, Bologna 1993

SPELTA D., Prestiti, Pitagora editrice, Bologna 1995

Prova orale

SPELTA D., Matematica finanziaria, Esculapio, Bologna 2020. 

Metodi didattici

Lezioni ex-cathedra.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La prova di esame si articola in due momenti distinti.

Una prova scritta dove viene proposto un problema relativo ad una operazione finanziaria in condizioni di certezza, articolato su tre quesiti.

Un colloquio orale, in cui lo studente deve rispondere a tre domande dimostrando di avere assimilato gli argomenti impartiti durante il corso. L'accesso al colloquio orale è subordinato al superamento della prova scritta.

Strumenti a supporto della didattica

Lavagna di ardesia e gesso bianco.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Dario Spelta