78568 - SISTEMI ELETTRICI PER L'ENERGIA E SMART GRIDS M

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Energia pulita e accessibile

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Il corso fornisce i principali elementi per l’analisi del funzionamento in condizioni stazionarie e dinamiche dei moderni sistemi elettrici per l’energia. Al termine del corso, la studentessa/lo studente - conosce le caratteristiche tecniche delle reti trasmissione dell'energia elettrica, - è in grado di eseguire i calcoli della ripartizione dei flussi di potenza, di correnti di cortocircuito per guasti simmetrici e dissimmetrici, di verifica della stabilità angolare, di tensione e di frequenza; - è capace di analizzare i transitori elettromagnetici nelle linee.

Contenuti

Modulo 1

  • Richiami sui modelli dei componenti.
  • Calcolo dei flussi di potenza nelle reti.
  • Calcolo delle correnti di cortocircuito.
  • Fenomeni dinamici e stabilità dei sistemi elettrici di potenza.
  • Stabilità angolare.
  • Stabilità della tensione.
  • Controllo della frequenza (regolazione primaria e secondaria).

Modulo 2

  • Transitori elettromagnetici.
  • Coordinamento dell'isolamento.
  • Protezioni delle linee delle reti di trasmissione.
  • Interazione fra transitori elettromagnetici ed elettromeccanici.

Testi/Bibliografia

Le dispense delle lezioni sono disponibili per gli studenti del corso nel sito https://virtuale.unibo.it/]

 

Metodi didattici

Lezione tradizionale.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

L'esame consiste in una prova in eol.unibo.it, senza utilizzo di libri/appunti e con voto unico, che contiene sia domande di teoria sia calcoli applicativi volti a dimostrare la padronanza e capacità operativa del candidato in relazione ai concetti chiave illustrati durante l’intero corso (modulo 1 e modulo 2).

Il raggiungimento da parte dello studente di una comprensione completa dei contenuti del corso e della capacità della loro utilizzazione sono valutati con voti di eccellenza. La conoscenza mnemonica della materia, con capacità di sintesi e di analisi non articolate, e incertezze nell’applicazione a casi di studio portano a valutazioni discrete. Lacune formative e incapacità di applicazione giustificano valutazioni negative o appena sufficienti.

Strumenti a supporto della didattica

https://virtuale.unibo.it/

 

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Alberto Borghetti

Consulta il sito web di Fabio Napolitano