90722 - INTRODUZIONE ALL'INTERPRETAZIONE DIALOGICA TRA IL GIAPPONESE E L'ITALIANO

Scheda insegnamento

  • Docente Motoko Ueyama

  • Crediti formativi 5

  • SSD L-OR/22

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Campus di Forli

  • Corso Laurea in Mediazione linguistica interculturale (cod. 8059)

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo/a studente/ssa - conosce i problemi e le strategie di base della interpretazione dialogica; - è capace di utilizzarle in situazioni comunicative elementari.

Contenuti

Partendo dalla base appresa nel primo modulo del corso, 69537 - LINGUA E MEDIAZIONE GIAPPONESE (C.I.) - LINGUA E CULTURA GIAPPONESE, gli studenti impareranno nuovi materiali del libro di testo (Genki, L. 12-14).

Inoltre, verranno presentati nuovi elementi linguistici e culturali principalmente tramite esercizi di comunicazione, prima di tutto, orale. Gli studenti saranno coinvolti in attività di role-play in cui approfondiranno le capacità comunicative in situazioni realistiche della vita quotidiana. In aggiunta, svolgeranno esercizi di comprensione di testi autentici e ascolto, utilizzando, tra l'altro, risorse online multimediali, per sviluppare i vari aspetti della capacità linguistica e comunicativa.

 
G
M
T
Y
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Text-to-speech function is limited to 200 characters
 
 
Options : History : Feedback : Donate Close

Testi/Bibliografia

Libri di testo
Genki 1 & 2: An Integrated Course in Elementary Japanese - seconda edizione (Japan Times)
Genki 1&2 Workbook - seconda edizione (Japan Times)

Dispense distribuite a lezione

Libri facoltativi

< Dizionari >

Il Dizionario di Giapponese - la seconda edizione (Zanichelli)

Kodansha's Furigana English-Japanese Dictionary (Kodansha)

 

< Grammatica >

Kaiser, S., Ichikawa, Y. & Yamamoto, H. (2012) Japanese: A Comprehensive Grammar. Routledge.

Kuboto, Y. (1989) Grammatica di giapponese moderno. Libreria Editrice Cafoscarina.

Makino, S. & Tsutsui, M. (1991). Dictionary of Basic Japanese Grammar. The Japan Times.

Mastrangelo, M., Ozawa, N. & Saito, N. (2016). Grammatica Giapponese. Hoepli.

 

Risorse online

<Dizionari lessicali >

Denshi Jisho: http://jisho.org/

Tagaini Jisho: http://www.tagaini.net/

Tangorin: http://tangorin.com/

WordReference: http://www.wordreference.com/

WWWJDIC: http://wwwjdic.org/

 

< Dizionario di accento >

Online Japanese Accent Dicionary (OJAD): http://www.gavo.t.u-tokyo.ac.jp/ojad/ita/pages/home

Metodi didattici

  • Lezioni
  • Compiti

La frequenza è obbligatoria almeno al 70% del totale delle ore delle lezioni.

In considerazione della tipologia di attività e dei metodi didattici adottati, la frequenza di questa attività formativa richiede la preventiva partecipazione di tutti gli studenti ai moduli 1 e 2 di formazione sulla sicurezza nei luoghi di studio in modalità e-learning.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Metodo

I voti finali saranno decisi considerando i risultati della prova scritta e orale e compiti.


Scala di valutazione dell’apprendimento

30-30L prova eccellente che dimostra l'ottima acquisizione del materiale lessicale, grammaticale, ortografico e comunicativo sia per lo scritto sia per il parlato.

27-29 prova sopra la media, con errori minori o comunque compensati da dimostrazione più che sufficiente delle conoscenze e delle abilità linguistiche e comunicative richieste.

24– 26 prova valida, ma con alcuni errori evidenti che denotano una acquisizione parziale delle conoscenze e abilità richieste.

21-23 prova sufficiente ma con vistosi limiti nelle conoscenze e abilità da acquisire.

18– 20 prova che risponde solo ai criteri minimi di conoscenze e abilità da acquisire.

< 18 insufficiente non sono state conseguite le conoscenze di base, l’esame va ripetuto.

Strumenti a supporto della didattica

  • Computer con video proiettore e connessione a internet
  • Dispense
  • Materiali audiovisivi
  • Strumenti linguistici online
  • Piattaforma Moodle (http://moodle.sslmit.unibo.it) per materiali didattici condivisi e consegna compiti

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Motoko Ueyama