69452 - LINGUA E CULTURA FRANCESE III (PRIMA LINGUA)

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo/a studente/ssa - è capace di comprendere e produrre un'ampia gamma di testi scritti e discorsi orali complessi in francese, esprimendosi in modo scorrevole e spontaneo

Contenuti

Il corso intende sviluppare le compentenze scritte principalmente mediante esercitazioni “intra-traduttive” ispirate agli esercizi di stile. Volti a promuovere il perfezionamento delle competenze scritte ed a saggiare la grande diversità delle scelte a disposizione del redattore, questi esercizi confrontano lo studente ad un obbligo di resa stilistica multipla del medesimo testo di partenza. Il corso si propone inoltre un esame dei rapporti di similitudine e di dissimilitudine (sintattico, lessicale) tra il francese e l’italiano.

In definitiva, lessico contrastivo in modo particolare dei “non amici”, “double renversement” e diversi esercizi di stile volti ad accrescere l’autonomia scritturale dei discenti mantenendosi tramite l’operazione generale della riformulazione il più vicino possibile alle operazioni traduttive, gli esercizi di stile traduttologici costituiranno l’ambito privilegiato di rifinitura linguistica e metalinguistica del corso di lingua francese di terzo anno.

Il modulo prevede: intra-traduzioni individuali, con disamina di lessico speciale, durante la lezione nonché intra-traduzioni preparate fuori classe discusse in aula tanto sul piano linguistico che traduttologico. Il corso incita ad una riflessione costante sui rapporti cooperativi e contrastivi italiano/francese a livello linguistico a modo di consolidare il sapere grammaticale e prevenire le interferenze nonché di sfruttare con cognizione efficaci strategie bilingue di risoluzione dei problemi.

Il corso è affiancato da 20 ore di Lettorato di lingua

La frequenza sia al corso che al lettorato è obbligatoria al 70%.

Testi/Bibliografia

F.BIDAUD, Grammaire du français pour italophones, Firenze, La Nuova Italia, 1994.

Bloch R., Les faux amis aux aguets, Bologna, Zanichelli, 1988.

L-F. CELINE, Mort à crédit I & II. Paris, Gallimard, 1980.

M. Grevisse & A. Goose, Le bon usage, Louvain la Neuve/Paris, Duculot/Hachette, 1990.

C. Hagège, L’homme de paroles, Fayard, 1985.

J. Picoche, Précis de lexicologie française, Paris, Nathan, 1977.

G. Perec, La disparition, Paris, Denoel, 1969.

R. Queneau, Les exercices de style, Paris, Gallimard, 1946.

H.WALTER, Le français dans tous les sens, Paris, Le Livre de Poche, 1988.

DIZIONARI e STRUMENTI ELETTRONICI

Dizionario unilingue: Le Petit Robert

Le trésor de la langue Française (TLF. http://atilf.atilf.fr/)

Dizionario dei sinonimi : Dictionnaire des synonymes, nuances et contraires, Le Robert, «Les Usuels»

Dictionnaire électronique des synonymes (associé au TLF ) http://www.crisco.unicaen.fr/des/synonymes/

Banque de dépannage linguistique : http://www.oqlf.gouv.qc.ca/ressources/bdl.html

Les non amis en Fle. (Vedere pagina personale del docente per accedere al materiale).

Metodi didattici

Lezioni frontali ed esercitazioni scritte tanto individuali che in gruppo.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Modalità di esame: prova scritta: reformulation par métaphore filée.

Prova orale: presentazione del “dossier” elaborato durante il corso secondo le modalità concordate con il docente ed il lettore.

Strumenti a supporto della didattica

Materiali forniti dal docente.

Dizionari indicati in bibliografia.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Paolo Scampa