88281 - SEM. ANTROPOLOGIA DEL DIRITTO

Scheda insegnamento

  • Docente Stefania Pellegrini

  • Crediti formativi 2

  • SSD IUS/20

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Campus di Bologna

  • Corso Laurea in Consulente del lavoro e delle relazioni aziendali (cod. 9230)

    Valido anche per Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Giurisprudenza (cod. 9232)

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Ridurre le disuguaglianze Pace, giustizia e istituzioni forti Partnership per gli obiettivi

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Il seminario si propone di restituire la complessità storico-evolutiva del rapporto tra norme, cultura ed istituzioni sociali, a partire dalle riflessioni specifiche dell’antropologia ed in dialogo con il dibattito sociologico giuridico. Nella prima parte del seminario verranno illustrate le principali teorie e i principali ambiti di ricerca dell’antropologia giuridica; nella seconda parte verranno approfondite le tematiche al centro della riflessione disciplinare specifica quali il pluralismo giuridico, il dibattito tra universalismo e relativismo in merito ai diritti umani ed il multiculturalismo, con particolare attenzione ai processi contemporanei.

Contenuti

Il seminario si articolerà in 8 incontri da 2 ore ciascuno.

Contenuti lezioni frontali:

- Introduzione storico-tematica all’antropologia giuridica;

- il contributo dei classici e le riflessioni critiche della seconda metà del Novecento;

- diritto vivente, norme e consuetudini;

- pluralismo giuridico, cultural defence;

- antropologia dei diritti umani nel mondo contemporaneo.

L'ultimo incontro sarà dedicato all'analisi di alcune convenzioni internazionali significative per le tematiche trattate nel seminario.

 

CALENDARIO LEZIONI: 

Le lezioni si terranno dal 12 aprile al 4 maggio il lunedì ed il martedì dalle 11 alle 13. Le lezioni si svolgeranno esclusivamente on-line. 

Per partecipare al seminario è necessario iscriversi inviando una mail alla Dott.ssa Stefania Spada (s.spada@unibo.it) entro e non oltre il 9 aprile 2021. 

Testi/Bibliografia

Durante il seminario verranno fornite indicazioni bibliografiche di approfondimento.

Metodi didattici

Il corso prevede lezioni frontali, ma la modalità di erogazione del corso sarà determinata dalle decisioni degli organi di Ateneo in merito all'emergenza COVID-19.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

L'esame di profitto si svolgerà in forma esclusivamente orale con l'obiettivo di verificare l'adeguata acquisizione delle conoscenze e delle abilità da parte dello studente. La valutazione della prova verrà effettuata tenendo in considerazione:

- la conoscenza dei diversi orientamenti teorici;

- la capacità di effettuare collegamenti tra le diverse parti del programma;

- la capacità di sviluppare argomentazioni critiche;

- l’articolazione e l'accuratezza dell’esposizione;

-precisione nell’utilizzo della terminologia specifica di contesto.

Potranno accedere al colloquio finale gli studenti che hanno maturato il 75% delle presenze.

Il superamento del colloquio corrisponde ad una idoneità.

Strumenti a supporto della didattica

A supporto dell'attività didattica verranno utilizzati documenti originali e slides in Power Point.

Si farà uso delle liste di distribuzione per comunicazioni e diffusione di eventi/iniziative aventi per oggetto il tema del seminario. All'inizio del corso verrà fornita agli studenti la denominazione della lista e la password di accesso.

Gli studenti che per ragioni dipendenti da disabilità o disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) necessitino di strumenti compensativi potranno comunicare al Docente le loro esigenze in modo da essere indirizzati ai referenti e concordare l’adozione degli accorgimenti più opportuni. 

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Stefania Pellegrini