29246 - IMPIANTI ELETTRICI T

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Energia pulita e accessibile

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Fornire le conoscenze di base per l’analisi del funzionamento di un impianto elettrico: teoria delle linee di trasmissione dell’energia elettrica, determinazione parametri e scelta delle principali caratteristiche delle linee aeree e in cavo, modalità di interruzione della corrente e funzionamento dei dispositivi di manovra e di protezione. Il corso fornice un’introduzione alla sicurezza elettrica ed ai principali criteri di progettazione degli impianti elettrici di utenze in bassa e media tensione.

Contenuti

Il corso è suddiviso in due moduli tenuti entrambi dal prof. Carlo Alberto Nucci: nel modulo di 60 ore di lezione vengono illustrati i principi e la struttura degli impianti elettrici, nonché le basi teoriche per il loro dimensionamento e la connessione ad essi di generatori da fonte rinnovabile; nel modulo da 30 ore vengono svolte esercitazioni sul dimensionamento di impianti elettrici di media e bassa tensione.

Complessivamente, il programma del corso è il seguente:

  • Cenni storici
  • Struttura delle reti di trasmissione e distribuzione;
  • Teoria delle linee: costanti primarie e secondarie, equazioni delle onde, circuiti equivalenti, calcolo della caduta di tensione;
  • Richiami ai trasformatori e ai generatori sincroni;
  • Metodo delle sequenze per la soluzione di sistemi trifase dissimmetrici;
  • Regimi termici dei cavi e integrale di Joule;
  • Effetti elettrodinamici delle correnti di cortocircuito;
  • Teoria dell’arco elettrico
  • Apparecchi di manovra e protezione per media e bassa tensione
  • La sicurezza negli impianti elettrici: curve di pericolosità di tensione e corrente, impianto di terra, protezione dai contatti elettrici diretti ed indiretti;
  • Stato del neutro;
  • Protezione contro i fulmini di linee elettriche e strutture;
  • Gruppi elettrogeni e gruppi di continuità assoluta;
  • Cenni alla Comunità energetiche locali (CEC e CER);
  • Dimensionamento di impianti elettrici: regola tecnica di connessione alla rete di distribuzione, con particolare accento alla generazione distribuita e da fonte rinnovabile, definizione del layout di impianto, dimensionamento di condutture elettriche, esercizi sul calcolo delle correnti di cortocircuito, scelta delle protezioni e del relativo coordinamento, impianti di rifasamento, prescrizioni normative.

Testi/Bibliografia

  • D. Zanobetti, M. Pezzi, Lezioni di impianti elettrici, CLUEB, Bologna, 1981.
  • V. Carrescia, Fondamenti di sicurezza elettrica, Torino: TNE, 1999.
  • V. Cataliotti, Analisi dei sistemi di distribuzione a media e bassa tensione, Palermo: Flaccovio, 2004
  • R. Benato, L. Fellin, “Impianti elettrici”, UTET, 2011.
  • Vengono fornite le copie dei lucidi presentati a lezione e copie delle dispense redatte dal docente.

Metodi didattici

  • Lezioni universitarie frontali tradizionali con l'ausilio di slide ppt ed alla lavagna
  • Esercitazioni alla lavagna
  • Esercitazioni in Laboratorio con l'ausilio del calcolatore per il calcolo ed il dimensionamento degli impianti elettrici
  • Esercitazioni in Laboratorio su apparecchiature di MT e BT

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Per il modulo da 6 CFU è prevista una prova orale. Per il superamento gli allievi dovranno dimostrare padronanza dei principali concetti illustrati nel corso delle lezioni ed in particolare relativamente ai fondamenti teorici, ai metodi di calcolo e verifica ed ai principi di funzionamento delle apparecchiature utilizzate. Un punteggio più elevato sarà attribuito agli studenti che dimostreranno di aver compreso e di essere capaci di utilizzare tutti i contenuti metodologici dell’insegnamento esponendoli con proprietà di linguaggio. Il non superamento è legato all’insufficiente conoscenza dei concetti principali della materia e alla mancata padronanza del linguaggio tecnico.

Per il modulo da 3 CFU è prevista una prova scritta riguardante il dimensionamento di un impianto elettrico di MT/BT in cui può essere prevista la presenza di generazione da fonte rinnovabile.

Strumenti a supporto della didattica

  • Slide ppt
  • Dispense redatte dai docenti
  • Filmati didattici multimediali
  • Visita guidata ad impianti di e-distribuzione e/o di Terna
  • Seminari di professionisti e di esperti provenienti dalle maggiori aziende del settore

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Carlo Alberto Nucci