87889 - LINGUA B - INTERPRETAZIONE DALL'ITALIANO IN RUSSO I

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Sconfiggere la fame Salute e benessere Parità di genere Energia pulita e accessibile

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo/a studente/ssa - conosce ed è capace di utilizzare le tecniche base dell'interpretazione (tra cui la traduzione a vista, lo chuchotage, la presa di note e la simultanea a livello introduttivo) dall'italiano in russo

Contenuti

Il corso si svolge su due semestri. Obiettivo del corso è insegnare ai discenti le tecniche e le competenze di base dell'interpretazione di conferenza, quali: ascolto attivo e passivo; analisi del testo e del discorso; memorizzazione delle informazioni; riformulazione del messaggio nella lingua d’arrivo.

Durante il corso agli studenti verranno forniti elementi teorici e pratici specifici per l'interpretazione attiva. Alle lezioni del primo semestre saranno eseguite esercitazioni orali propedeutiche all'interpretazione tra cui traduzione a vista, presa di note e chuchotage. Ogni studente riceverà inoltre il compito di preparare a casa un breve testo su un argomento qualsiasi e di stendere un glossario per questo testo allo scopo di fare l'interpretazione consecutiva del testo a lezione. Il testo sarà letto in aula dallo studente che l'ha preparato. Nel secondo semestre, sulla base delle competenze acquisite alle lezioni precedenti, verranno svolte le esercitazioni volte a simulare la situazione lavorativa, ossia quella di interpretazione consecutiva e di interpretazione simultanea in cabina, con e senza testo. Per le esercitazioni verranno utilizzati brani autentici degli interventi, conferenze, telegiornali, interviste e dibattiti con le tematiche attuali, quali relazioni internazionali, economia e commercio, eventi culturali, protezione dell'ambiente, emigrazione, sport, mass-media.

Un'attenzione particolare verrà prestata allo sviluppo delle capacità di analisi del discorso orale in italiano e della sua riproduzione in lingua russa, con l'utilizzo dei mezzi espressivi tipici dei registri dei discorsi proposti a lezione. Nel corso delle esercitazioni i discenti impareranno a utilizzare in russo una forma espressiva semplice, ma idiomatica, nonché a valutare la situazione comunicativa usando a tal fine l'analisi contrastiva morfosintattica, lessicale, stilistica, pragmatica e culturale tra le due lingue.

Considerato l'ampio spettro di argomenti affrontati durante il corso e l'importanza della cultura generale per l'interprete, i discenti dovranno mantenersi al corrente dei fatti di attualità e avere le nozioni generali sulla situazione politica, sociale e culturale nel paese della lingua d'arrivo e in quello della lingua di partenza. La preparazione alle lezioni prevede anche la stesura dei glossari da parte degli studenti.

Il corso è composto di due moduli:

Modulo 2 Lyubov Bezkrovna

Modulo 1 Kristina Landa

Testi/Bibliografia

1. Alekseeva, I.S., Professional'nyj trening perevodčika, Sankt-Peterburg, Sojuz, 2004.

2. Čužakin, А.P., Palaščenko, P.R., Mir perevoda, ili Večnyj poisk vzaimoponimanija, Moskva, Valent, 1999.

3. Falbo, C., Russo, M., Straniero Sergio, F., Interpretazione simultanea e consecutiva. Problemi teorici e metodologie didattiche, Milano, Hoepli, 2008.

4. Min'jar-Beloručev, R.K., Obščaja teorija perevoda i ustnyj perevod, Мoskva, Voenizdat, 1980.

5. Min'jar-Beloručev, R.K., Zapisi v posledovatel'nom perevode, Moskva, Stella, 1997.

6. Riccardi, A., Dalla traduzione all'interpretazione. Studi di interpretazione simultanea, Milano, Edizioni Universitarie di Lettere Economia Diritto, 2003.

7. Ščekina, I.A., Ital'janskij jazyk. Ustnyj perevod, Moskva, Vysšaja škola, 1986.

8. Straniero, S. F., Interpretazione simultanea dal russo in italiano. Fondamenti teorici e applicazioni pratiche, Trieste, Edizioni Goliardiche, 1997.

Metodi didattici

Le competenze dell'interprete saranno acquisite per mezzo delle esercitazioni di memorizzazione, analisi, sintesi e riformulazione orale in russo dei discorsi proposti in lingua italiana. Agli studenti verranno richiesti i riassunti e le parafrasi orali dei testi letti in classe o dei discorsi registrati (audio e video), con e senza presa di note. Al fine di arricchimento lessicale alle lezioni sarà praticata la ricerca di sinonimi e contrari e saranno insegnate espressioni idiomatiche.

Gli studenti si troveranno di fronte alle situazioni vicine alla realtà dell'interpretazione consecutiva e simultanea. Le difficoltà da affrontare aumenteranno gradualmente. I temi trattati saranno generalmente comunicati in anticipo agli studenti, i quali dovranno preparare i glossari utili al lavoro sui nuovi argomenti.

Saranno inoltre fornite indicazioni su come esercitarsi autonomamente a casa.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

L'esame di fine corso che si terrà al termine dell'anno accademico valuterà l'acquisizione primaria delle tecniche di interpretazione simultanea e consecutiva tra l'italiano e il russo da parte dei discenti.

L'esame sarà suddiviso in:

1) una prova di interpretazione consecutiva attiva (5 minuti ca.);

2) una prova di interpretazione simultanea attiva (10 minuti ca.).

L'argomento dell'esame riguarderà i fatti di attualità socioculturale, politica o economica e comunque sarà inerente allo spettro delle tematiche trattate durante l'anno.

Il voto finale del corso integrato sarà definito in base alla media dei voti riportati nelle prove componenti l'esame stesso.

L’argomento sarà comunicato agli studenti una settimana prima dell’esame via Moodle.

Strumenti a supporto della didattica

- Registrazioni audio e video

- Materiale digitale o cartaceo

- Dizionari in formato elettronico

Link ad altre eventuali informazioni

https://moodle.sslmit.unibo.it/course/view.php?id=1114

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Kristina Landa