86715 - DIVERSITY MANAGEMENT - BOLOGNA

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Comprendere i principi del Diversity Management. Analizzare i meccanismi di segregazione di genere, di discriminazione etnico-razziale, di esclusione di soggetti portatori di diversità e tutti i processi che ostacolano l’equità e la piena partecipazione di tutti i membri di gruppi caratterizzati da eterogeneità. Acquisire conoscenze rispetto alle strategie di prevenzione di stereotipi e pregiudizi. Conoscere i metodi di valorizzazione delle diversità all'interno dei gruppi e delle organizzazioni.

Contenuti

Modulo 1

  1. giovedì 17 febbraio h. 11- 13 Introduzione: Diversity and Inclusion; cosa sono i Gender and Women’s Studies, Angela Balzano (aula 2 astronomia)
  2. venerdì 18 febbraio h. 11-13 Il genere al lavoro riproduttivo e culturale (con Eva Rea ospite speciale), Angela Balzano (aula 2 astronomia)
  3. mercoledì 23 febbraio h. 11-13 Il Bilancio di genere in UNIBO, Benedetta Siboni (ZAM 5).
  4. giovedì 24 febbraio h. 11-13 Trans* con figl@! Suggerimenti per genitori trans* presenti e futuri e loro alleat@, Egon Botteghi (aula 2 astronomia)
  5. venerdì 25 febbraio h. 11-13 Violenza di genere: una genealogia giuridica critica, Maria Virgilio (aula 2 astronomia)
  6. mercoledì 2 marzo h. 11-13 Cyberbullismo e Hate speech 2.0, Annalisa Verza (ZAM 5)
  7. giovedì 3 marzo h. 11-13 Dalla distopia all'utopia. La funzione politica della letteratura, Rita Monticelli (ZAM 5)
  8. venerdì 4 marzo h. 11-13 Filosofia tra i ghiacci. Vivere e pensare l’inumano nell’era del riscaldamento globale, Matteo Oreggioni (aula 2 astronomia)
  9. mercoledì 9 marzo h. 11-13 Posthuman Studies: soggettività non etero-normate, cyborg e tecnocorpi, Angela Balzano (ZAM 5)
  10. giovedì 10 marzo h. 11-13 Le nuove destre in Europa, Elia Rosati (aula magna)
  11. venerdì 11 marzo h. 11-13 Islamofobia e femonazionalismo a vent’anni dall’undici settembre. Marta Panighel (ZAM 4)
  12. mercoledì 16 marzo h. 11-13 L’impatto di stereotipi e pregiudizi. Paola Villano e Carlo Tomasetto (ZAM 5)

Modulo 2

  1. giovedì 17 marzo 11-13 Fare scienza in Europa tra diversità e uguaglianza di genere: il progetto MINDtheGEPs, Federica Turco e Angela Balzano (Aula 4 Fisica – Viale Berti Pichat 6-6/2)
  2. venerdì 18 marzo 11-13 Soggettività nomadi, generi e migrazioni. Stefania Spada (aula 2 astronomia)
  3. Mercoledì 23 marzo h. 9–13 Laboratorio “Fare e disfare generi, razze, classi e specie” Angela Balzano, Elisa Bosisio, Ilaria Santoemma, Giulia Rossini (aula 2 astronomia)
  4. Giovedì 24 marzo h. 9–13 Laboratorio cinematografico sul docu-film I'm Still Here (SMK Factory, 2021). Con la regista Cecilia Fasciani, l'attivista e attore Davide Curcuruto e Sandro Mattioli dell'associazione "Plus - Persone LGBT+ sieropositive". Introduzione a cura di Angela Balzano e Giuseppe Ialacqua (aula 2 astronomia)

Testi/Bibliografia

A. Balzano, Per farla finita con la famiglia. Dall’aborto alle parentele postumane, Milano, Meltemi, 2021.

A. Balzano, In bilico tra mercificazione del biologico e autodeterminazione delle donne: oltre il divieto di surrogacy, in “Notizie di Politeia”, n. 128, pp. 22-41.

Balzano Angela, Bosisio, Elisa, Santoemma Ilaria. 2022 Forthcoming. Conchiglie, pinguini e staminali verso futuri transpecie, Roma: DeriveApprodi.

bell hook, Insegnare a trasgredire, Meltemi, 2020.

R. Braidotti, Materialismo Radicale, Meltemi, Milano, 2019.

R. Braidotti, Il postumano. La vita oltre l’individuo, oltre la specie, oltre la morte, A. Balzano (trad.it.), Deriveapprodi, Roma, 2014.

J. Butler, Fare e disfare il genere, F. Zappino (a cura di), Mimesis, Milano, 2014.

B. Casalini, Il femminismo e le sfide del neoliberismo, If Press, Roma, 2018.

A. Davis, Donne, razza, classe, Edizioni Alegre, 2018.

E. Rosati, Le nuove destre in Europa, Milano, Meltemi, 2021.

M. Oreggioni, Filosofia tra i ghiacci, Milano, Meltemi, 2021.

S. R. Farris, Femonazionalismo. Il razzismo nel nome delle donne, (M. Moïse eM. Panighel, trad. it.) Edizioni Alegre, 2019.

V. Friso, Persona adulta con disabilità e figure professionali a servizio di processi inclusivi, in: Includere e progettare. Figure professionali a sostegno della disabilità adulta, Milano, Franco Angeli, 2020, pp. 25 - 38

V. Friso, "Formazione degli adulti e nuove frontiere per l’inserimento lavorativo." STUDIUM EDUCATIONIS. 3 (2017): 105-115.

L. Gasparrini, Non sono sessista, ma... Il sessismo nel linguaggio contemporaneo, Tlon, 2019.

D. Haraway, Le promesse dei mostri. Una politica rigeneratrice per l’alterità inappropriata, A. Balzano (a cura di), Roma, DeriveApprodi, 2019.

D. Haraway, Manifesto Cyborg, Donne, tecnologie e biopolitiche del corpo, L. Borghi (a cura di), Feltrinelli, Milano, 1995.

S. Harding, Whose Science? Whose Knowledge? Thinking from Women's Lives, Cornell University Press, Ithaca, NY, 1991.

E. Luppi, Training in non-pharmacological approaches to dementia and Alzheimer «RICERCHE DI PEDAGOGIA E DIDATTICA», 2018, 13, pp. 123 - 152.

E. Luppi, Learning to be resilient: an intergenerational project to coping with the consequences of an earthquake, «LLL», 2015, 11, pp. 25 - 36

R. Monticelli, Under the Skin: Science Fiction as Posthuman Cultural Ecology, «BETWEEN», 2019, 9, pp. 1 - 24 [articolo]

R. Monticelli, Citations of "Difference": Human/Non-Human, Mutations, and Contaminations in Utopian/Dystopian Television Series, in: (Post)Colonial Passages: Incursions and Excursions across the Literatures and Cultures in English, Newcastle upon Tyne, Cambridge Scholars Publishing, 2018, pp. 265 - 279 [capitolo di libro]

Raffaella Baccolini; M. Giulia Fabi, Vita Fortunati, Rita Monticelli, Critiche femministe e teorie letterarie, Bologna: CLUEB, 1997.

Mazzetti, Greta; Guglielmi, Dina; Chiesa, Rita; Mariani, MARCO GIOVANNI, Happy employees in a resourceful workplace: just a direct relationship?: A study on the mediational role of psychological capital, «CAREER DEVELOPMENT INTERNATIONAL», 2016, 21, pp. 682 - 696

A. Picchio, A partire dal lavoro non pagato, in F. Giardini, S. Pierallini, F. Tomasello (a cura di), La natura dell’economia. Femminismo, economia politica, ecologia, DeriveApprodi, Roma, 2020.

Amossy Ruth, Therese Heidingsfeld. "Stereotypes and Representation in Fiction." Poetics Today. 5.4 (1984): 689-700.

Galizzi, G., Siboni, B. (2016), “Positive action plans in Italian universities: Does gender really matter?”, Meditari Accountancy Research

Siboni, B., Sangiorgi, D., Farneti, F., De Villiers, C. (2016), “Gender (in) accounting: Insights, gaps and an agenda for future research”, Meditari Accountancy Research

J. Scott, Genere, politica, storia, Viella, 2013.

Tomasetto Carlo, Silvia Galdi, e Mara Cadinu. (2012). "Quando l’implicito precede l’esplicito: gli stereotipi di genere sulla matematica in bambine e bambini di 6 anni." Psicologia Sociale. 2 (2012): 169-185.

Villano, Paola. “Dai pregiudizi all’esclusione sociale”. In: Paola Villano, Psicologia sociale. Dalla teoria alla pratica. Bologna: Il Mulino, 2016.


Metodi didattici

Il corso si terrà in modalità blended learning, con 24 ore di didattica frontale da remoto su piattaforma Teams e 12 ore di didattica in e-learning su virtuale.unibo.it.

Il corso prevede un numero massimo di 50 partecipanti.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Realizzazione/scrittura e discussione di una presentazione o di un saggio su uno degli argomenti trattati a lezione, utilizzando come materiale didattico di riferimento libri e saggi tra quelli riportati in bibliografia.

Lo scopo della prova è verificare la capacità dello studente di applicare il proprio bagaglio nozionistico e di conoscenze circa i principali sviluppi del dibattito contemporaneo e di avere compreso le principali questioni alla base degli argomenti trattati nel corso.

Gradazione del voto finale:
Preparazione su un numero molto limitato di argomenti affrontati nel corso e capacità di analisi che emerge solo con l’aiuto del docente, espressione in linguaggio complessivamente corretto (18-19);
Preparazione su un numero limitato di argomenti affrontati nel corso e capacità di analisi autonoma solo su questioni puramente esecutive, espressione in linguaggio corretto (20-24);
Preparazione su un numero ampio di argomenti affrontati nel corso, capacità di compiere scelte autonome di analisi critica, padronanza della terminologia specifica (25-29);
Preparazione sostanzialmente esaustiva sugli argomenti affrontati nel corso, capacità di compiere scelte autonome di analisi critica e di collegamento, piena padronanza della terminologia specifica e capacità di argomentazione e autoriflessione (30-30L).

Strumenti a supporto della didattica

Documentari, film.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Angela Balzano