86337 - LINGUA DEI SEGNI ITALIANA I

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo/a studente/ssa - conosce gli elementi base (lessico-grammaticali) della lingua italiana dei segni, con cenni alle varietà regionali - è capace di utilizzarli in situazioni comunicative elementari.

Contenuti

Dopo una breve introduzione verranno affrontati aspetti di linguistica della LIS, cenni di cultura dei Sordi e di storia delle Istituzioni per Sordi. Inoltre verranno evidenziati alcuni aspetti interpretativi e traduttivi dalla e verso la Lingua dei Segni, l'intramorfismo e aspetti emotivi dell'ìnterpretazione. 

Nella parte pratica verrà proposto un livello A1.1 di acquisizione della lingua, la presentazione di se stessi, la famiglia, la propria casa, hobbies e occupazioni quotidiane. 

Testi/Bibliografia

Buonomo, V., Celo, P. (2009), L’interprete di lingua dei Segni Italiana. Problemi linguistici - Aspetti emotivi - Formazione professionale, Hoepli, Milano . 

Celo P. (2018), Scrivere con le mani, Erickson Trento

W. Stokoe, 2021 (trad.) LA STRUTTURA DELLA LINGUA DEI SEGNI. Cesati Editore, Firenze.

Uno a scelta tra:

P. Celo, 2022. THE MASTER OF SIGNS/IL MAESTRO DE I SEGNI, Soncini Editore, Parma.

Celo, P. (2015). I segni del tradurre, Aracne Ed. Roma.

Metodi didattici

Lezione frontale e a distanza

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Colloquio teorico e presentazione in Lingua dei segni

Strumenti a supporto della didattica

piattaforma  della didattica a distanza, power point e ricerca in rete

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Pietro Celo