85855 - MACCHINE PER LA DIFESA E PER L'AGRICOLTURA DI PRECISIONE

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Sconfiggere la fame Salute e benessere Energia pulita e accessibile Lotta contro il cambiamento climatico

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Lostudente al termine del corso acquisisce conoscenze sui criteri di scelta, regolazione e manutenzione delle macchine per ladifesa delle colture di pieno campo, del vigneto e frutteto e delle colture in ambiente protetto. Lo studente impara la corretta gestione delle macchine impiegate per la difesa in agricoltura convenzionale e biologica nonché le principali metodologie utilizzate nell’agricoltura di precisione, con particolare riferimento alla gestione della nutrizione e della difesa, anche nell’ottica della salvaguardia della risorsa idrica. Lo studente acquisisce gli strumenti per scegliere le macchine rispondendo alle esigenze di sostenibilitàambientale della produzione agricola e di sicurezza degli operatori agricoli

Contenuti

Il corso è costituito da 10 unità didattiche.

1) Il trattore: collegamento trattore-macchine irroratrici, aspetti di sicurezza nell'utilizzo del cantiere di lavoro (8 ore)

2) Classificazione delle irroratrici. Irroratrici per frutteto e vigneto. Sistemi di distribuzione: ad aeroconvezione, pneumatico, centrifugo. Pompe, regolatori, sistemi di dosaggio (4 ore)

3) Fisica delle particelle liquide. Sistemi di generazione degli spray. Classificazione e misurazione delle gocce (4 ore)

4) Distribuzione a pressione costante. Distribuzione proporzionale all'avanzamento. Sistemi per il contenimento della deriva (2 ore)

5) Volumi di irrorazione e dosaggio degli agrofarmaci nelle miscele di irrorazione. Taratura e calibrazione delle irroratrici (6 ore)

6) Controlli sulle irroratrici: disposizioni normative per la costruzione, commercializzazione e manutenzione delle irroratrici di nuova produzione e per il controllo delle macchine in uso (4 ore)

7) Metodi per la protezione delle colture nell'agricoltura biologica. Macchine specializzate (4 ore)

8) Introduzione all'agricoltura di precisione (2 ore)

9) Macchine e sistemi per l'agricoltura di precisione (8 ore)

10) Il sistema ISOBUS per il collegamento del trattore e delle macchine operatrici (4 ore)

 

Testi/Bibliografia

Materiale didattico con riferimenti a pubblicazioni specifiche sugli argomenti trattati viene fornito durante le lezioni.

Per ulteriori approfondimenti si consigliano i seguenti testi:

L.Bodria, G. Pellizzi, P. Piccarolo - Meccanica agraria, Volume I, Il trattore e le macchine operatrici - Edagricole
Capitolo 1. Classificazione delle macchine agricole, Capitolo 3. Il trattore.

D. Vannucci - Macchine per la difesa delle piante - Edagricole

C. Baldoin – Irroratrici. Scelta, manutenzione ed uso in campo. Edagricole

Edagricole-New Business Media - Agricoltura di precisione: metodi e tecnologie per migliorare l’efficienza e la sostenibilità dei sistemi colturali - curatore: R. Casa.

Ajit K. Srivastava, Carroll E. Goering, Roger P. Rohrbach, Dennis R. Buckmaster- Engineering Principles of agricultural machines 2nd Edition– ASABE St. Joseph, Michigan


Metodi didattici

Il corso è strutturato in lezioni frontali in aula (48 ore) in cui vengono illustrati gli elementi fondamentali del collegamento trattore-irroratrice, delle macchine irroratrici fino alla gestione del trattamento, al corretto uso degli agrofarmaci e alla corretta regolazione e manutenzione delle macchine. Principali requisiti di sicurezza previsti per l'uso sostenibile degli agrofarmaci e delle irroratrici vengono considerati. Macchine e tecniche impiegate in agricoltura biologica per la protezione delle colture vengono descritte. Analogamente i principi e le tecniche impiegate nell'agricoltura di precisione vengono valutati, in particolare rispetto alla protezione delle colture.

Alle lezioni in aula si associano esercitazioni (12 ore) inerenti il controllo delle prestazioni, la taratura e la calibrazione delle irroratrici, le dotazioni di sicurezza delle macchine. In tali attività pratiche sono previste visite al Laboratorio di Meccanica Agraria di Cadriano, a ditte costruttrici di macchine irroratrici e ad aziende che utilizzano metodi di protezione delle colture impiegati nell'agricoltura biologica e nell'agricoltura di precisione.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La valutazione del corso tiene conto del livello di conoscenze e competenze acquisite dallo studente nell'insegnamento.

La verifica dell'apprendimento consiste in una prova orale che prevede tre quesiti e che si prefigge di valutare le capacità critiche e metodologiche maturate dallo studente, il raggiungimento di una visione organica dei temi affrontati a lezione e la padronanza espressiva e di linguaggio specifico.

Strumenti a supporto della didattica

Presentazioni in PowerPoint, filmati

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Valda Rondelli