84879 - LINGUISTICA GENERALE L (CL2)

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo/a studente/ssa - conosce gli elementi base (termini, concetti e metodi) per l’analisi della struttura, delle funzioni e dell’organizzazione testuale delle lingue naturali - è capace di comprendere ed analizzare un’ampia gamma di testi - è in grado di elaborare autonomamente ulteriori conoscenze e competenze metalinguistiche e comunicative di livello superiore e di applicarle ad altri fenomeni linguistici e ad altri testi

Contenuti

Attraverso due moduli, il corso fornirà agli studenti le conoscenze e gli strumenti necessari per lo studio del linguaggio umano e delle sue diverse realizzazioni concrete.

Nel modulo “Fondamenti di analisi linguistica” il linguaggio verrà prima esaminato come facoltà propria della specie umana, con caratteristiche quali arbitrarietà del segno linguistico e produttività. Verranno poi descritte le caratteristiche delle lingue “storico-naturali”, gli specifici codici che attualizzano tale facoltà, e discussi i principali livelli di analisi linguistica: fonetica e fonologia, morfologia, sintassi, lessico, semantica. Nel modulo “Prospettive sul linguaggio umano”, si cercherà di sottolineare i tratti comuni a diverse lingue, ma anche le fonti di variazione inter- e intralinguistica, dal punto di vista tipologico e sociolinguistico. Un’attenzione particolare sarà dedicata ai fenomeni di bilinguismo e multilinguismo e alla rilevanza dell'analisi linguistica per i processi di traduzione e interpretazione. Infine, saranno presentate alcune metodologie di studio delle lingue, quali i corpora linguistici.

Testi/Bibliografia

Tutti i materiali messi a disposizione sulla piattaforma Virtuale costituiranno oggetto di studio.

Il manuale di riferimento è:

Berruto, Gaetano & Cerruti, Massimo (2011). La linguistica. Un corso introduttivo. Torino: UTET. (si può usare anche la seconda edizione, del 2017)

Metodi didattici

Le lezioni saranno di tipo frontale, con l’aggiunta di esercizi di analisi linguistica.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

L'insegnamento costituisce una parte del corso annuale integrato di Linguistica I (10 cfu complessivi), che comprende due corsi: Lingua italiana (5 cfu, I semestre) e Linguistica generale (5 cfu, II semestre).

L'insegnamento prevede la frequenza obbligatoria alle lezioni (minimo: 70%). L’accertamento delle conoscenze e delle abilità conseguite dagli studenti avverrà tramite una prova scritta.

La verbalizzazione dell’esame avverrà successivamente al superamento di entrambe le prove del corso integrato di Linguistica I. Il voto finale terrà conto dei voti individuali ottenuti per i corsi Lingua italiana e Linguistica generale.

Scala di valutazione dell'apprendimento

30-30L: Conoscenze dei contenuti molto ampie, complete ed approfondite, capacità ben consolidata di applicare i concetti teorici e ottima padronanza espositiva, nonché eccellente capacità di analisi e di sintesi.

27-29: Conoscenze dei contenuti precise e complete, buona capacità di applicare i concetti teorici, capacità di analisi e di sintesi, esposizione sicura e corretta.

24-26: Conoscenze dei contenuti appropriate, discreta capacità di applicazione dei concetti teorici, presentazione dei contenuti articolata.

21-23: Conoscenze dei contenuti appropriate ma non approfondite, capacità di applicare solo parzialmente i concetti teorici, presentazione dei contenuti accettabile.

18-20: Conoscenze dei contenuti sufficienti ma generali, esposizione semplice, incertezze nell’applicazione di concetti teorici.

<18 (Insufficiente): Conoscenze frammentarie e superficiali dei contenuti, errori nell’applicare i concetti, esposizione carente.

Strumenti a supporto della didattica

Tutti i materiali utilizzati durante il corso (slide, materiali audio/video) saranno messi a disposizione sulla piattaforma Virtuale.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Maja Milicevic Petrovic

Consulta il sito web di Gloria Gagliardi