69390 - LINGUA ITALIANA (CL2)

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2021/2022

Contenuti

Il corso di Lingua italiana è diviso in due moduli: un modulo A sull'italiano contemporaneo e un modulo B, "introduzione alla linguistica testuale" (tenuto dalla dott.ssa Baglini).

Modulo A: descrizione dell'italiano contemporaneo (morfologia, sintassi, lessico e varietà ) e riflessione critica sul concetto di norma linguistica e di variazione linguistica.

Modulo B: introduzione alla linguistica testuale (lingua e comunicazione; orale e scritto; testi scritti, ecc). Si veda il sito della dott.ssa Baglini)

STUDENTI SOCRATES ERASMUS: il corso richiede un alto livello di conoscenza dell'italiano; gli studenti di scambio che desiderano frequentare il corso sono pregati di prendere contatto con la docente all'inizio delle lezioni (durante l'orario di ricevimento).

Per gli studenti di scambio è previsto un corso specifico nel I semestre "Lingua italiana" (6 cfu)

Testi/Bibliografia

Modulo A:

Manuali di riferimento:

Massimo Palermo, Linguistica italiana, Bologna, Bologna, Il mulino 2015;

Paolo D'Achille, L'italiano contemporaneo, Bologna, Il Mulino (qualsiasi edizione);

L'italiano: strutture, usi e varietà, a cura di R. Librandi, Roma, Carocci, 2019.

Si chiede inoltre la lettura di UNO dei testi elencati, a seconda degli interessi dello studente e della studentessa:

Vera Gheno, Potere alle parole, Einaudi, 2019

L. Serianni, Leggere, scrivere, argomentare, Roma-Bari, Laterza, 2013.

S. Novelli, Si dice? Non si dice? Dipende, Roma-Bari, Laterza, 2014

F. Domaneschi, C. Penco, Come non detto. Usi e abusi dei sottintesi, Laterza, 2016

A. Ferrari, Tipi di frasi e ordine delle parole, Roma, Carocci 2012

A. Ferrari, Che cos'è un testo, Carocci, 2019

G. Adamo, V. Della Valle, le parole del lessico italiano, Roma, Carocci 2008

F. Faloppa, Razzisti a parole, Roma-Bari, Laterza, 2011

F. Faloppa, #Odio. Manuale di resistenza alla violenza delle parole, Torino, Utet, 2020

M. Bricchi, La lingua è un'orchestra. Piccola grammatica italiana per traduttori (e scriventi), Milano, Il Saggiatore, 2018

L. Luccone, Questione di virgole. Punteggiare rapido e accorto, Roma-Bari, Laterza, 2018.

Modulo B:

F. Gatta, Prima di tradurre. Introduzione alla linguistica testuale, Bononia University press (open teaching, scaricabile gratuitamente dal sito della casa editrice). Si veda il sito della dott.ssa Baglini

Metodi didattici

Modulo A: lezioni frontali ed esercitazioni

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Modulo A: Esercitazione scritta finale di verifica dei contenuti del corso

Modulo B: si veda sito della dott.ssa Baglini.

La valutazione finale è la media dei voti ottenuti nei due moduli e sarà decisa in un breve colloquio orale che verterà sulla discussione delle prove scritte e sulla lettura scelta per il modulo A.

L'esito negativo del colloquio orale pregiudica il buon esito dell'esame anche in presenza di prove scritte sufficienti.

L'esame Linguistica italiana I sarà verbalizzato SOLO alla fine del secondo semestre, quando saranno pubblicati i voti del corso di Linguistica: il voto complessivo dell'esame consiste infatti nella media devi voti ottenuti nel modulo di lingua italiana (I semestre) e nel modulo di linguistica (II semestre)

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Francesca Gatta

Consulta il sito web di Veronica Bagaglini