84926 - TECNOLOGIA FARMACEUTICA AVANZATA E DISPOSITIVI MEDICI

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente: - acquisisce conoscenze approfondite sulle formulazioni innovative e sui sistemi nanofarmaceutici per il targeted drug delivery. In particolare, saranno valutate le correlazioni fra le caratteristiche chimico-fisiche del sistema farmaco-vettore e la sua capacità terapeutica in relazione all’ambiente di somministrazione, al target terapeutico, alle sua disposizione nell’organismo; - acquisisce le conoscenze specifiche su: meccanismi di rilascio e targeting di molecole biologicamente attive da formulazioni innovative e nanoformulazioni, materiali utilizzabili per la preparazione dei diversi sistemi in relazione alle caratteristiche biologiche dell’ambiente di somministrazione e al processo di rilascio naturale o indotto, metodiche preparative e valutazione funzionale di formulazioni innovative e nanoformulazioni; - è in grado di confrontare le diverse tipologie di formulazione in relazione alla loro capacita’ di influenzare la biodisponibilita’ del farmaco veicolato, l’esposizione dell’organismo al farmaco e l’efficacia terapeutica; - sa esporre (oralmente o per iscritto) le conoscenze acquisite in modo chiaro utilizzando un linguaggio tecnico specifico. - sviluppa autonomia di giudizio ed è in grado di applicare le conoscenze acquisite per la soluzione dei problemi propri della professione. Il corso fornirà anche conoscenze sui principali dispositivi medici e loro classificazione.

Contenuti

Modelli farmacocinetici della disposizione del farmaco nell'organismo in relazione al sistema terapeutico.
Sistemi terapeutici. Rilascio, assorbimento, distribuzione, metabolizzazione ed eliminazione dei farmaci. Dose somministrata e dose biodisponibile. AUC. Biodisponibilità assoluta e biodisponibilità relativa. Bioequivalenza: prodotti chimicamente equivalenti, prodotti bioequivalenti e alternativi. Regimi di dosaggio e livelli ematici. Dosi di carico e dosi di mantenimento. Regimi di dosaggio ideale. Controllo dei livelli plasmatici mediante variabili formulative. Aspetti biofarmaceutici nei sistemi farmaceutici a pronto rilascio o a rilascio modificato.
Forme farmaceutiche convenzionali
Caratteristiche formulative e preparative in relazione alla via di somministrazione ed alle finalità terapeutiche. Caratteristiche chimico-fisiche e funzionali degli eccipienti. Correlazione fra i principali parametri formulativi e preparativi e le caratteristiche di rilascio. Dissoluzione. Partizione. Metodologie di modifica dei processi di dissoluzione e partizione dei farmaci dalle forme farmaceutiche convenzionali.
Forme farmaceutiche a rilascio modificato
Caratteristiche formulative e preparative in relazione alla via di somministrazione ed alle finalità terapeutiche. Caratteristiche chimico-fisiche e funzionali degli eccipienti. Correlazione fra i principali parametri formulativi e preparativi e le caratteristiche di rilascio.
Sistemi riserva. Sistemi matriciali. Sistemi attivati dal solvente. Sistemi biodegradabili. Principali metodologie per modificare la cinetica di rilascio dei farmaci da tali sistemi.

Forme farmaceutiche nanoparticellari e drug targeting
Direzionamento passivo, attivo e fisico. Sistemi nanoparticellari polimerici, solid lipid nanoparticles, dendrimeri, liposomi, sistemi macromolecolari e polimerici autoassemblanti. Sistemi per il gene-delivery. Caratteristiche chimico-fisiche dei sistemi farmaco-vettore, tecnologie preparative e caratteristiche funzionali.

Dispositivi medici e loro classificazione 

Testi/Bibliografia

1) SWARBRICK, BOYLAN, Encyclopedia of Pharmaceutical Technology, Dekker 2) Edizioni in vigore delle Farmacopee Italiana e Europea.

Metodi didattici

lezioni ed esercitazioni di laboratorio

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

L'esame di fine corso mira a valutare il raggiungimento dei seguenti obiettivi didattici: conoscere le differenze funzionali delle diverse forme farmaceutiche in relazione alle caratteristiche chimico-fisiche degli eccipienti e metodologie di preparazione, conoscere le correlazioni fra caratteristiche di rilascio del farmaco dalla forma farmaceutica e ambiente di somministrazione, conoscere le principali metodiche di valutazione del rilascio del farmaco dalla forma farmaceutica, conoscere le principali correlazioni fra cinetiche di rilascio e biodisponibilita', conoscere le principali metodologie per il miglioramento della biodisponibilita', conoscere le caratteristiche formulative e preparative di forme farmaceutiche micro/nano particellari in relazione al target terapeutico, conoscere le principali metodiche di valutazione delle caratteristiche chimico-fisiche e funzionali delle forme farmaceutiche micro/nano particellari. Conoscere i principali dispositivi medici e loro classificazione.

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso una prova scritta consistente nella somministrazione di un questionario con 27-30 quesiti a risposta multipla e vero/falso. Il questionario dovrà essere compilato entro due ore di tempo. I quesiti avranno come oggetto argomenti inerenti il programma del corso.

Strumenti a supporto della didattica

power point slides

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Isabella Orienti