00914 - STATISTICA (O-Z)

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità Lavoro dignitoso e crescita economica

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Il corso fornisce un'introduzione ai principali metodi e strumenti di base propri dello studio quantitativo dei fenomeni collettivi, con il duplice obiettivo di sviluppare la capacità di interpretazione e valutazione critica di informazioni di natura statistica e dotare lo studente di competenze specifiche per la produzione ed elaborazione autonoma di dati statistici. Al termine del corso ci si attende che lo studente: - conosca gli elementi di base della statistica descrittiva e inferenziale, - sia in grado di leggere e comprendere articoli su riviste e/o pubblicazioni specializzate contenenti risultati di analisi quantitative, - sappia valutare in modo critico le sintesi ed elaborazioni statistiche di dati censuari o campionari, - abbia acquisito le competenze necessarie per applicare autonomamente alcuni degli strumenti propri della metodologia statistica per la descrizione e lo studio quantitativo di fenomeni economici e sociali.

Contenuti

L'attività didattica comprende i seguenti argomenti (per maggiore dettaglio, si rimanda alla bibliografia sotto riportata):

  • tipi di proprietà e tipi di variabili; definizione operativa;
  • raccolta e sistemazione dei dati: proprietà, stati, unità;
  • matrice dei dati e relativi controlli e "pulizia";
  • statistiche ufficiali;
  • analisi monovariata: distribuzioni di frequenza; rappresentazioni grafiche e tabellari;
  • misure di sintesi di tendenza centrale (moda, mediana e media), di variabilità e concentrazione;
  • trasformazioni delle variabili: aggregazione delle modalità; standardizzazione; costruzione indici;
  • rapporti statistici;
  • serie temporali e serie territoriali; numeri indice;
  • analisi bivariata: l'associazione fra due variabili; la tabulazione incrociata; l'analisi della varianza; la regressione lineare semplice e la correlazione;
  • analisi bivariata: misure di forza della relazione
  • analisi multivariata: la logica dell'analisi multivariata; effetti causali e spuri, effetti diretti e indiretti;
  • introduzione all'inferenza statistica. Calcolo delle probabilità; calcolo combinatorio (permutazioni, disposizioni, combinazioni);
  • campionamento e distribuzioni campionarie. Stime campionarie e inferenza; errore di campionamento e ampiezza del campione; disegni di campionamento probabilistici e non probabilistici; problemi di campionamento nella ricerca sociale.
  • Verifica di ipotesi statistiche.

Testi/Bibliografia

P. Corbetta, G. Gasperoni, M. Pisati, Statistica per la ricerca sociale, Bologna, Il Mulino, 2001 (esclusi capitoli 8 e 9).

E. Giovannini, Scegliere il futuro. Conoscenza e politica al tempo dei Big Data, Bologna, Il Mulino, 2014.

Materiali (dispense, diapositive usate a lezione) messe a disposizione dal docente durante il corso. In particolare, per il calcolo combinatorio e delle probabilità, gli studenti - oltre a poter consultare uno qualsiasi di diversi testi dedicati all'argomento o materiali liberamente accessibili in rete - avranno a disposizione i materiali proiettati a lezione dal docente e resi via via disponibili dallo stesso nella sezione “Materiale didattico” della pagina web dell’insegnamento.

Metodi didattici

Lezioni frontali, integrate con esercitazioni di approfondimento e di preparazione al compito scritto.

Videoproiettore, PC, Internet.

Il docente metterà via via a disposizione sulla pagina web le slide e i materiali utilizzati a lezione, da utilizzare per integrare i contenuti del manuale.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

L'esame (per studenti sia frequentanti sia non frequentanti) consiste in una prova scritta, con esercizi da risolvere e quesiti a risposta multipla.

Durante il ciclo delle lezioni sono previste due prove scritte intermedie (una dopo le prime settimane di lezione e una alla fine del corso).
Il secondo parziale potrà essere sostenuto solo da coloro che avranno ottenuto una votazione pari ad almeno 16/30 nel primo parziale.
Il voto finale sarà dato dalla media aritmetica dei due punteggi parziali (anche il voto conseguito nel secondo parziale dovrà essere pari ad almeno 16/30) e il voto medio finale dovrà essere pari ad almeno 18/30.

Non ci sono differenze di programma tra studenti frequentanti e studenti non frequentanti.

L'iscrizione all'esame avviene su Almaesami da parte dello studente. Le liste di iscrizione chiudono 5 giorni prima dell'appello. Non è possibile iscriversi una volta che le liste sono chiuse. E', pertanto, responsabilità individuale e unica dello studente provvedere a iscriversi per tempo.

I candidati possono fare valere soltanto la votazione conseguita nel più recente tentativo di superare l'esame.

Lo studente che non si presenta a un appello d'esame cui risulta regolarmente iscritto non potrà presentarsi all'appello successivo.

In occasione dell'esame non sarà consentito l'uso del cellulare o tablet per effettuare calcoli. Si consiglia, pertanto, di avere con sé una calcolatrice.

Per eventuali esami online causa emergenza sanitaria Covid-19:

La gestione dell'esame avverrà in modalità a distanza mediante l’utilizzo della piattaforma Teams. L’esame scritto varrà erogato in modalità digitale attraverso un apposito software; in sede di esame, basterà collegarsi al link fornito dal docente.

Per sostenere la prova è necessaria l'iscrizione su Almaesami.

Le istruzioni di dettaglio sulle modalità di svolgimento delle prove online saranno fornite fra i materiali disponibili su Virtuale.

Strumenti a supporto della didattica

Pc, proiettore, slide, MS Teams

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Valerio Vanelli