00166 - CLINICA CHIRURGICA (LZ-A)

Scheda insegnamento

  • Docente Gilberto Poggioli

  • Crediti formativi 6

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Campus di Bologna

  • Corso Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Medicina e chirurgia (cod. 8415)

  • Orario delle lezioni dal 05/10/2021 al 23/11/2021

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente acquisisce le principali caratteristiche cliniche delle più comuni patologie passibili di trattamento chirurgico, riconoscendole nel singolo paziente. Sa correlare, nell’ambito della medicina sul territorio, determinati sintomi con queste affezioni, delle quali sa conoscere i fondamenti dell’iter diagnostico. Sa inoltre conoscere la terminologia dei principali interventi chirurgici e semplici nozioni di tecnica al fine di comprendere le ripercussioni, soprattutto funzionali, che l’intervento può determinare. Possiede, infine, rudimenti delle sequele dei più comuni atti operatori nonché i fondamenti delle misure di follow-up specie nel settore della patologia neoplastica.

Contenuti

Trattamento chirurgico della patologia benigna e maligna dell'esofago
Neoplasie gastriche e loro trattamento chirurgico
Anatomia chirurgia del fegato - Neoplasie benigne e maligne del fegato - Trapianto epatico
Litiasi della colecisti, trattamento chirurgico e gestione delle complicanze
Pancreatiti acute e croniche
Neoplasie pancreatiche e loro trattamento chirurgico
Neoplasie del tenue, inquadramento e trattamento chirurgico
Malattie infiammatorie croniche intestinali e malattia diverticolare del colon.
Neoplasie del colon-retto, inquadramento e trattamento chirurgico
Patologie benigne ano-rettali
Patologie della parete addominale (ernie e laparoceli). Trattamento chirurgico

Testi/Bibliografia

Chirurgia Generale
Metodologia - Patologia - Clinica Chirurgica
Autori: Rocco Bellantone - Giorgio De Toma - Marco Montorsi
Edizioni Minerva Medica

Metodi didattici

Lezioni frontali in aula
Presentazioni di video didattici e filmati intraoperatori

In considerazione delle tipologie di attività e metodi didattici adottati, la frequenza di questa attività formativa richiede lo svolgimento di tutti gli studenti dei moduli 1 e 2 in modalità e-learning [https://www.unibo.it/it/servizi-e-opportunita/salute-e-assistenza/salute-e-sicurezza/sicurezza-e-salute-nei-luoghi-di-studio-e-tirocinio] e la partecipazione al modulo 3 di formazione specifica sulla sicurezza e salute nei luoghi di studio. Indicazioni su date e modalità di frequenza del modulo 3 sono consultabili nella apposita sezione del sito web di corso di studio

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Esame orale

Ogni candidato verrà valutato con colloquio orale da un solo membro della commissione.

La discussione avverrà su uno o due argomenti del programma di insegnamento mediante domande aperte e simulazione di situazioni cliniche

Strumenti a supporto della didattica

Materiale didattico fornito durante le lezioni frontali ( presentazione ppt)
Video esplicativi didattici sulle principali tecniche chirurgiche discusse durante il corso

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Gilberto Poggioli