01069 - URBANISTICA (B)

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del modulo lo studente possiede le conoscenze di base relative ai temi che attraversano l’urbanistica contemporanea, e alle teorie, alle strategie e agli strumenti utilizzati dagli urbanisti nella lettura dell’ambiente costruito e nel progetto delle sue trasformazioni.

Contenuti

Il Laboratorio di Urbanistica (C.I. 12 CFU, 168 ore) è costituito, oltre al modulo/insegnamento caratterizzante di Urbanistica (8 CFU, 120 ore), dal modulo/insegnamento di Tecnica Urbanistica (4 CFU, 48 ore).

Il Laboratorio, che ha come titolo "STRATEGIE DI RIGENERAZIONE E NUOVE TRAIETTORIE TERRITORIALI PER I CENTRI MINORI", intende sperimentare approcci alla rigenerazione e al riuso della città esistente, con la finalità di avvicinare gli studenti ai temi dell'urbanistica e della città contemporanee (consumo di suolo, spazi pubblici, nuovi spazi del welfare e dell'integrazione sociale, città pubblica, ecologia urbana e reti del verde, …). Le aree di studio proposte appartengono al territorio della provincia di Forlì-Cesena, nella quale gli studenti, a piccoli gruppi, svilupperanno specifici temi di analisi.

Il lavoro della prima parte del corso, avente ad oggetto l’analisi dell’area e l’individuazione delle prime strategie metaprogettuali, riguarderà un settore territoriale/urbano, mentre quello della seconda parte si focalizzerà su progetti di rigenerazione per una o alcune aree più puntuali scelte dal gruppo di studenti all’interno dell’ambito di studio precedentemente analizzato.

Le analisi saranno presentate sotto forma di dossier scritto/grafico (formato e numero di elaborati da concordare coi docenti) e potranno essere integrate, se necessario, anche da materiale multimediale (es. video). Nel dossier dovranno essere presenti i seguenti livelli di indagine:

  • schema alla scala urbana/territoriale,
  • approfondimento alla scala locale,
  • considerazioni critiche su punti di forza e debolezza, opportunità e rischi alla scala locale, fasi e tempi di trasformazione.

A conclusione di questa fase saranno individuate e assegnate le aree di progetto su cui i gruppi dovranno cominciare a sviluppare le proposte progettuali che saranno presentate all'esame conclusivo.

LEZIONI

Le lezioni si svolgeranno in aula, in modo congiunto tra i due laboratori. Le lezioni costituiscono il supporto teorico all’attività pratica laboratoriale; a ciascuna di esse corrisponderà una esercitazione pratica (modulo di tecnica urbanistica) e una lettura di approfondimento sul tema.

di elaborati da concordare coi docenti) e potranno essere integrate, se necessario, anche da materiale multimediale (es. video). Nel dossier dovranno essere presenti i seguenti livelli di indagine.

 

 

Testi/Bibliografia

Oggetto del Laboratorio è la sperimentazione di progetti urbani incentrati sui temi del riuso e della rigenerazione urbana. Riguardo a questi temi verrà fornita durante le lezioni frontali una bibliografia specifica di riferimento. Qui di seguito è indicata una bibliografia generale relativa ai principali argomenti trattati nel corso:

De Rossi, A. (2018) (a cura di), Riabitare l'Italia. Le aree interne tra abbandoni e riconquiste, Roma, Donzelli

EcoWebTown. Journal of Sustainable Design, Vol. 1, n. 19. Dossier: Il progetto urbano per i centri minori. Opinioni a confronto. Disponibile on-line: https://ecowebtown.com/

Fontanari E., Piperata G. (2017) (a cura di), Agenda Re-cycle. Proposte per reinventare la città, Il Mulino, Bologna.

Gabellini, P. (2018), Le mutazioni dell'urbanistica, Carocci, Roma

Gehl, J. (2010), Cities for People, Island Press, London

Vento-Politecnico di Milano (Pileri,P., Giacomel, A., Giudici, D., Munno, C., Moscarelli, R., Bianchi, F.) (2018) (a cura di), Ciclabili e cammini per narrare territori. Arte design e bellezza dilatano il progetto di infrastrutture leggere, Ediciclo Editore

Metodi didattici

Il Laboratorio è articolato in lezioni frontali, revisioni al tavolo e seminari di approfondimento e verifica, condotti in associazione con gli altri docenti del laboratorio in presenza e/o in remoto.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Il Laboratorio di Urbanistica (C.I. 12 CFU) è costituito, oltre al modulo/insegnamento caratterizzante di Urbanistica (8 CFU), da un modulo/insegnamento di Tecnica Urbanistica (4 CFU).

Tutte le attività didattiche previste nel programma del Laboratorio (lezioni frontali, revisioni, uscite) contribuiscono al raggiungimento dei risultati di apprendimento definiti in cinque principali ambiti:
• Conoscenza e capacità di comprensione
• Capacità di apprendimento
• Capacità di applicare conoscenza e comprensione
• Autonomia di giudizio
• Abilità comunicative

L’esame del Laboratorio di Urbanistica comprende la verifica dell’apprendimento dei contenuti di tutti i moduli/insegnamenti che compongono il Laboratorio integrato in un’unica prova d’esame.

L'esame finale è orale, e consiste nella presentazione degli elaborati analitici e progettuali prodotti nel corso del laboratorio, e nella discussione dei loro contenuti in riferimento ai temi teorici trattati.

In particolare, il voto finale sarà determinato dalla somma delle valutazioni relative ai criteri di seguito indicati:

1 – Coerenza del percorso progettuale (tavole analitiche e di progetto, video di presentazione);

2 – Approfondimenti dei temi progettuali (tavole di progetto e video di presentazione);

3 – Adeguatezza della strategia proposta in relazione al contesto territoriale (tavole di progetto e video di presentazione);

4 – Capacità di illustrare la proposta progettuale: qualità degli elaborati e proprietà di linguaggio (tavole di progetto, video di presentazione e discussione in sede d'esame);

5 – Conoscenza degli aspetti disciplinari affrontati dal modulo di Tecnica Urbanistica (dossier in A3 e discussione in sede d'esame).

6 - Autonomia nella fase di definizione delle strategie progettuali e comunicazione delle scelte effettuate (tavole di progetto e video di presentazione).

A ciascun criterio verranno assegnati da 0 a 5 punti. Fra parentesi sono indicati gli elementi considerati per la graduazione del punteggio relativo a ogni criterio.

Strumenti a supporto della didattica

Lezioni frontali in aula con presentazioni multimediali depositate e consultabili nel portale di Ateneo (Insegnamenti online).

Attività laboratoriale supportata da materiali cartografici e approfondimenti tematici consultabili nel portale di Ateneo (Insegnamenti online).

Biblioteca del Dipartimento come supporto per attività di ricerca bibliografica, documentazione specifica e approfondimenti.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Olimpia Cermasi