72601 - LABORATORI STAGE.

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Svolgimento di attività pratiche e di esercitazione realizzate presso i Laboratori attivi sotto la responsabilità dei docenti impegnati nella Laurea Magistrale. Al termine di queste attività lo studente è in grado di valutare il profilo psicologico di un individuo con particolare riferimento al funzionamento cognitivo ed emotivo e di individuare strumenti e tipologie di interventi sviluppabili in più ambiti: scolastico, giuridico, comunicativo, dell'ambiente di vita e dell'adattamento individuale. Le attività del laboratorio saranno anche finalizzate alla preparazione della tesi di laurea: fare uso delle risorse elettroniche e a completare in autonomia la documentazione bibliografica necessaria alla elaborazione del suo lavoro di tesi; impostare un disegno di ricerca, selezionando gli strumenti adatti alla ricerca per la presentazione dei dati riferiti alla tesi; applicare le principali tecniche di ricerca e analisi dei dati nell’ambito della psicologia cognitiva applicata.

Contenuti

Modulo 1 - Progettazione di Interventi (Dott. Ruben Lazzerini): Il corso si propone di delineare la struttura di un Progetto di intervento in campo psicologico, descrivendo dettagliatamente gli elementi costitutivi, le fasi operative, gli strumenti utilizzati, la metodologia di riferimento e gli aspetti normativi che ne regolano la sua attuazione nella pratica professionale.

Modulo 2 – Test per la Valutazione della Personalità (Dott . Luca Bensi): Nel corso del laboratorio verranno affrontati i seguenti temi: a) la complessa definizione di personalità; b) La classificazione dei test per la valutazione personologica; c) indagine delle caratteristiche fondamentali e svolgimento di prove pratiche relativamente ai seguenti test di personalità: Minnesota Multiphasic Personality Inventory-2 (MMPI-2), Object Relations Tecnique (ORT), 16 Personality Factors-5 (16PF-5), Role Construct Repertory Test.

Modulo 3 (Test per la valutazione dell’Intelligenza): Nel corso del laboratorio verranno affrontati i seguenti temi: a) definizione di intelligenza, quoziente intellettivo e disabilità intellettiva; b) i principali test per la valutazione dell’intelligenza; c) principali contesti in cui avviene più frequentemente una richiesta di valutazione dell’intelligenza; d) WAIS-IV, KBIT-2, Matrici di Raven: esercitazioni pratiche per la somministrazione e l’attribuzione dei punteggi dei test.

Modulo 4 - Tecniche di psicologia dello sport (Dott. Stefano Ricci). Nel corso del laboratorio verranno presentate le principali modalità di azione messe in campo da uno psicologo in ambito sportivo. In particolare, attraverso attività pratiche e prendendo ad esempio la teoria dell’autoefficacia di Bandura, si potrà vedere come: 1) approcciarsi ad un contesto sportivo; 2) individuare aree in cui intervenire; 3) pianificare e condurre l’intervento, soffermandosi sulle tecniche di goal setting, attivazione psicofisiologica, imagery e ristrutturazione cognitiva; 4) valutare il proprio operato.

Modulo 5 - Realtà virtuale e intelligenza artificiale: Applicazioni in Psicologia (Dott. Andrea Pavan). Questo laboratorio prevede una breve introduzione all'Intelligenza Artificiale, con particolare riferimento al Machine Learning e al Deep Learning, e come questi campi di ricerca siano utilizzati nell'ambito della Data Science. Nello specifico, si tratterà il caso di una semplice rete neurale a singolo strato (Single Layer Neural Network) sia dal punto di vista teorico che la sua implementazione in linguaggio MATLAB. Agli studenti verrà inoltre presentato un esempio di rete neurale ricorrente (Recurrent Neural Network - RNN) e la sua applicazione nel riconoscimento del movimento biologico.

Modulo 6 – Metodologia della Ricerca (Prof. Andrea De Cesarei): Questo modulo è propedeutico alla preparazione della tesi di laurea. Il programma tenterà di ripercorrere le principali tappe di un lavoro di tesi: individuazione di un problema; ricerca bibliografica; analisi critica della letteratura; definizione delle variabili dipendenti ed indipendenti; scelta degli strumenti e del disegno sperimentale o di ricerca; uso appropriato della statistica; interpretazione dei risultati; discussione dei limiti di una ricerca o esperimento.

Testi/Bibliografia

Rispetto a tutti i moduli, si segnala che sono indispensabili gli appunti presi durante il laboratorio per sostenere l'esame finale di verifica. I testi di seguito indicati, o altri che saranno resi disponibili durante lo svolgimento dei laboratori, sono dedicati ad approfondimenti facoltativi degli argomenti trattati nei singoli moduli.


Modulo 2 (Test per la Valutazione della Personalità):

  • Butcher, J. N., & Williams, C. L. (2008). Fondamenti per l'interpretazione del MMPI-2 e del MMPI-A. Seconda edizione. Firenze: Giunti Organizzazioni Speciali.
  • Del Corno, F., & Lang, M. (2006). La diagnosi delle relazioni oggettuali con l'Object Relations Technique (ORT). Griglia di valutazione clinica con i dati di un campione italiano. Milano: Raffaello Cortina Editore.
  • Manna, G. (2013). Introduzione alle tecniche di valutazione della personalità. Milano: Franco Angeli.
  • Armezzani, M., Grimaldi, F., & Pezzullo, L. (2003). Tecniche costruttiviste per la diagnosi psicologica. Milano: McGraw-Hill.

Modulo 3 (Test per la valutazione dell’Intelligenza):

  • Bonifacci, P. & Nori, R. (2016). KBIT-2. Kaufman Brief Intelligence test second edition. Contributo alla taratura italiana. Giunti O.S., Firenze.
  • Lang, M., Michelotti, C., & Bardelli E. (2015). Wais-IV. Wechsler adult intelligence-Scale-IV: lettura dei risultati e interpretazione clinica. Raffaello Cortina Editore.
  • Lichtenberger, E. O., & Kaufman, A. S. (2009). Essentials of WAIS-IV assessment (Vol. 50). John Wiley & Sons.
  • Weiss, L. G., Saklofske, D. H., Coalson, D., & Raiford, S. E. (Eds.). (2010). WAIS-IV clinical use and interpretation. Academic Press.

Modulo 4 (Tecniche di psicologia dello sport)

  • Lucidi F. (a cura di) (2011); Sportivamente, Temi di Psicologia dello sport. LED, Milano. (Chapters: 3, 14, 16).

Modulo 5 (Realtà virtuale e intelligenza artificiale: Applicazioni in Psicologia):

  • Lucidi della lezione, Lucidi di approfondimento forniti dal docente, codici in linguaggio MATLAB

Modulo 6 (Metodologia della Ricerca):

  • Shaughnessy, JJ, Zechmeister, EB, Zechmeister, JS (2012). Metodologia della ricerca in psicologia . Milano: McGraw-Hill.

Metodi didattici

Le lezioni sono svolte in lingua italiana e comprendono sia momenti di didattica frontale che momenti di esercitazioni pratiche attraverso esempi, esercitazioni al PC, esempi di uso di test o di tecnologie digitali, discussione e lavori di gruppo. Il Modulo 1 si avvale di una parte teorica presentata attraverso una lezione frontale e una parte pratica nella quale lo studente si eserciterà in piccolo gruppo nell’elaborazione di un progetto a partire da una traccia assegnata dal docente. Successivamente in plenaria verranno condivisi gli elaborati e commentati i contenuti emersi.

La frequenza ai laboratori è obbligatoria. L’assenza ad un modulo comporta l’impossibilità di attestare la frequenza, e quindi richiede di recuperare la frequenza nell’anno accademico successivo.

I moduli da 2 a 5 sono articolati ciascuno in una giornata di lezione di 7 ore, che sarà ripetuta quattro volte per permettere a tutti gli studenti di partecipare in piccoli gruppi. Il modulo 1 e il modulo 6 saranno organizzati in diversi incontri (Modulo 1: tre incontri, totale 12 ore; Modulo 6: 5 incontri, totale 20 ore).

 

Informazioni sullo svolgimento e sul calendario dei laboratori Stage: 

https://corsi.unibo.it/magistrale/PsicologiaCognitivaApplicata/bacheca/laboratori-i-anno-a-a-2021-22

 

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

L'esame di fine corso mira a valutare il raggiungimento degli obiettivi didattici. L’esame sarà articolato in tre prove, relative al modulo 1 (Progettazione di Interventi), al modulo 6 (Metodologia della Ricerca ) e ai Moduli da 2 a 5. La prova relativa ai moduli 1 e 6 sarà svolta l’ultimo giorno di lezione, e potrà in ogni caso essere recuperata in ogni appello di esame.

Relativamente al modulo 1, è prevista l'elaborazione scritta di un progetto di intervento (lavoro a coppie) su un tema proposto dalla docente.

Relativamente al modulo 9, al candidato verrà chiesto di commentare un breve articolo o parte di un articolo. In questo modo il candidato avrà la possibilità di dimostrare di avere acquisito le capacità critiche minime per affrontare in autonomia il lavoro di tesi. La valutazione sarà positiva se il/la candidato/a mostrerà di aver applicato le nozioni discusse nel corso (organizzazione del razionale, metodo, risultati e interpretazione dei dati) alla lettura dell'articolo indicato.

Relativamente ai moduli 2-5, ai candidati saranno proposte una serie di domande chiuse sugli argomenti trattate nei laboratori. La soglia per superare questa prova è rispondere correttamente ad almeno il 70% dei quesiti totali. Per sostenere la prova di esame per i moduli 2-5 è necessaria l'iscrizione utilizzando la funzione presente nel sito web di Alma Esami, nel rispetto inderogabile delle scadenze previste. Lo studente, in caso di difficoltà o di problemi potrà contattare la Segreteria didattica.

 

L’idoneità si intende acquisita nel momento in cui tutte le prove saranno state superate con successo.

Strumenti a supporto della didattica

videoproiettore, PC, lavagna luminosa, esercitazioni in laboratorio.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Andrea De Cesarei

Consulta il sito web di Ruben Lazzerini

Consulta il sito web di Luca Bensi

Consulta il sito web di Elisa Gambetti

Consulta il sito web di Serena Mastria

Consulta il sito web di Andrea Pavan