70770 - LABORATORIO DI RESTAURO 4 (MATERIALI E MANUFATTI CERAMICI E VITREI)

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

L’'attività di laboratorio (250 ore) prende in esame i manufatti vitrei. Al termine dell'attività laboratoriale lo studente, partendo dall’esame diretto delle opere, anche attraverso cantieri-laboratori scuola appositamente allestiti, è in grado di individuarne le caratteristiche materiche e morfologiche e di valutare le eventuali problematiche di alterazione e degrado; possiede le competenze per giungere alla definizione di una opportuna metodologia di conservazione e restauro e all’individuazione dei prodotti più idonei al trattamento.

Contenuti

L'attività di laboratorio (10 CFU 250 ore) prende in esame lo studio e il restauro di manufatti in ceramica e vetro, le attività vengono svolte mediante rilievi e sperimentazioni in laboratorio in siti archeologici o di interesse museale, in cantieri scuola.

CERAMICA

  1. Progettazione e realizzazione dell'intervento di restauro conservativo completo di tutte le sue fasi, dal recupero alla esposizione.
  2. Imballaggio, trasporto: problematiche, tecniche, ed attrezzature.
  3. Protocolli di manutenzione, illustrazione di casi studio.
  4. Metodologia di monitoraggio e prevenzione dello sviluppo e della diffusione di agenti deteriogeni.
  5. Archiviazione, immagazzinamento, esposizione.
  6. Aree archeologiche musealizzate: problematiche conservative e manutenzione.
  7. Ceramiche esposte all'aperto: problematiche conservative e manutenzione.

Il quarto anno inoltre prevede:

Visita a magazzini/depositi di Musei o Soprintendenze.

Visita in aree archeologiche musealizzate.

VETRO

  1. Approfondimento delle varie fasi dell’intervento sui reperti oggetti in vetro attraverso casi studio.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La verifica sarà effettuata tramite due prove: uno scritto seguito da un colloquio orale di approfondimento. Lo studente dovrà dimostrare di avere acquisito una buona conoscenza della bibliografia oltre alla capacità di collegare i contenuti appresi, di elaborare un progetto, di utilizzare la terminologia corretta. La valutazione terrà conto della partecipazione attiva a lezioni ed esercitazioni, e del miglioramento della tecnica nel corso dell'anno. In virtù dei suddetti criteri, lo studente sarà sottoposto a verifica per ogni modulo delle attività di Laboratorio, ottenendo un giudizio di merito (insufficiente, sufficiente, buono, più che buono, ottimo, eccellente). L’idoneità sarà attribuita solo in caso di tutte valutazioni uguali o superiori alla sufficienza

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Cristina Leoni

Consulta il sito web di Ana Cecilia Hillar

Consulta il sito web di Silvia Ferucci

Consulta il sito web di Silvia Ferucci