70742 - LABORATORIO DI RESTAURO 1 (MATERIALI E MANUFATTI IN METALLO E LEGHE)

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

L'attività di laboratorio (125 ore) prende in esame i materiali in metallo e leghe. Al termine dell'attività lo studente, conosce le caratteristiche materiche e morfologiche e sa valutare le eventuali problematiche di alterazione e degrado per giungere alla definizione di una opportuna metodologia di conservazione.

Contenuti

L'attività prevede lo studio e il restauro di manufatti in metallo e leghe.

1.Introduzione al restauro archeologico. Concetti e principi generali del restauro archeologico.

2.Natura, caratteristiche e proprietà (meccaniche, fisiche, chimiche) dei metalli e leghe, descrizione e caratteristiche dei diversi metalli e leghe usati nell’antichità.

3.Elementi di metallurgia, estrazione e successive diverse lavorazioni e tecniche per la formatura

4.Ciclo di vita dell’oggetto metallico – corrosione (antimetallurgia).

5.Accenni alla sicurezza in laboratorio (valutazione rischio, etichettatura corretta, lettura schede sicurezza....)

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La verifica sarà effettuata tramite due prove: uno scritto seguito da un colloquio orale di approfondimento. Lo studente dovrà dimostrare di avere acquisito una buona conoscenza della bibliografia oltre alla capacità di collegare i contenuti appresi, di elaborare un progetto, di utilizzare la terminologia corretta. La valutazione terrà conto della partecipazione attiva a lezioni ed esercitazioni, e del miglioramento della tecnica nel corso dell'anno. In virtù dei suddetti criteri, lo studente sarà sottoposto a verifica per ogni modulo delle attività di Laboratorio, ottenendo un giudizio di merito (insufficiente, sufficiente, buono, più che buono, ottimo, eccellente). L’idoneità sarà attribuita solo in caso di tutte valutazioni uguali o superiori alla sufficienza

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Isabella Rimondi

Consulta il sito web di Florence Jeanne Marie Caillaud