70008 - RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA IN ETÀ EVOLUTIVA

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere Istruzione di qualità

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine dell'attività formativa, lo studente: - conosce i processi di maturazione cerebrale in base all'apprendimento di competenze specifiche cognitive ed affettive; - conosce i processi legati ai fenomeni di plasticità cerebrale che permettono il recupero funzionale; - conosce le modalità di riferimento dei principali trattamenti di riabilitazione neuropsicologica dei disturbi cognitivi ed affettivi in età evolutiva.

Contenuti

Il corso si svolgerà nel periodo febbraio - maggio 2021 e intende promuovere negli allievi la conoscenza dei percorsi rieducativi-abilitativi in età evolutiva. Il corso si articolerà in due moduli di insegnamento.

Primo modulo (30 ore, Prof.ssa Frassinetti): intende approfondire il tema della plasticità cerebrale in età evolutiva, le metodologie di recupero dei disturbi cognitivi quali: i disturbi delle funzioni esecutive, della memoria e dell’ attenzione. Inoltre verrà affrontata la tematica dell’autismo di cui verranno illustrati i modelli interpretativi e gli approcci riabilitativi.

Secondo modulo (15 ore Prof.ssa Candini): sarà dedicato all'intervento nelle difficoltà di apprendimento, che include sia la riabilitazione neuropsicologica precoce sui processi cognitivi di base in età prescolare e scolare che l’intervento specifico sulle competenze relative all’apprendimento del codice scritto (lettura, scrittura) e all’area del numero e del calcolo.

Modulo Prof.ssa Frassinetti (30 ORE)

a. La plasticità cerebrale e i principi dei percorsi riabilitativi in età evolutiva

b. L'intervento riabilitativo delle funzioni esecutive e della memoria

c. L'intervento riabilitativo del deficit di attenzione e iperattività

d. I modelli interpretativi e i principi di trattamento e recupero dell' autismo

Modulo Prof.ssa Candini (15 ore)

a. La rieducazione della lettura (dislessia evolutiva)

b. La rieducazione della scrittura (disortografia e disgrafia evolutiva)

c. La rieducazione dei processi di elaborazione numerica e delle abilità di calcolo (discalculia evolutiva)

d. Difficoltà non verbali dell’apprendimento: strategie ed intervento

e. Il potenziamento e la riabilitazione neuropsicologica precoce delle funzioni cognitive alla base degli apprendimenti scolastici

Testi/Bibliografia

Per la parte relativa al modulo della Prof.ssa Frassinetti:

In aggiunta ai testi indicati saranno assegnati articoli selezionati, materiali e slide caricati nella sezione "Materiali didattici".

Uta Frith. (2009) L’autismo. Spiegazione di un enigma. Edizioni Laterza.

Per la parte relativa all’insegnamento del Prof. ssa Candini.

Dal testo: Tressoldi P.E. e Vio C. (2012). “Il trattamento dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento scolastico”. Ed. Erickson, Trento.

- capitolo 3 “Il trattamento della dislessia”

- capitolo 4 “Il trattamento della disortografia”

- capitolo 13 “La misura del cambiamento clinico tra efficacia ed efficienza”

Disturbi e traiettorie atipiche del neurosviluppo. Diagnosi e intervento di C. Pecini, D. Brizzolara (a cura di) (2020)

- capitolo 13 “Disturbi specifici dell’apprendimento”

Dal testo: Biancardi A; Mariani E., Pieretti M. (eds.) 2013. “Intervento logopedico nei DSA: La Discalculia”. Erickson, Trento.

- Capitolo 3 “Sostenere la cognizione numerica e prevenire le difficoltà in età prescolare”

- Capitolo 10. “Difficoltà specifiche nei numeri e nel calcolo: la riabilitazione”

Dal testo: Cornoldi, Mammarella, Fine (2016). “Nonverbal Learning Disabilities” Hoepli editore.

- Capitoli 7 e 8: Strategies and Content of Interventions; Case Studies

Articoli selezionati di approfondimento, fra i quali:

- Galuschka K., Ise E., Krick K., Schulte-Körne G. (2014). Effectiveness of treatment approaches for children and adolescents with reading disabilities: a meta-analysis of randomized controlled trials. PLoS One. 9(2):e89900.

- Gori S., Facoetti A. (2014). Perceptual learning as a possible new approach for remediation and prevention of developmental dyslexia. Vision Research, 99:78-87. Review

- Snowling M.J., Hulme C. (2012). Interventions for children's language and literacy difficulties. International Journal of Language & Communication Disorders, 47(1):27-34. Review

Metodi didattici

Lezioni frontali, presentazione di casi clinici e video esplicativi.

Le lezioni si tengono presso la sede di Cesena (FC) del Dipartimento di Psicologia, Piazza Aldo Moro, 90.

Sarà possibile seguire le lezioni anche in modalità telematica via software Teams.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso lo svolgimento dell' esame finale che accerta l'acquisizione delle conoscenze attese tramite lo svolgimento di una prova orale.

La prova di esame

La prova d'esame è svolta in forma orale e consisterà in tre domande aperte (2 relative al Modulo della Prof. Frassinetti e 1 relativa al Modulo della Prof Candini)

La prova sarà volta a valutare il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

- conoscere i processi di maturazione cerebrale in base all'apprendimento di competenze specifiche cognitive ed affettive;

- conoscere i processi legati ai fenomeni di plasticità cerebrale che permettono il recupero funzionale;

- conoscere le modalità di riferimento dei principali trattamenti di riabilitazione neuropsicologica dei disturbi cognitivi ed affettivi in età evolutiva.

Criteri di valutazione

I seguenti criteri saranno applicati per la valutazione di ciascuna risposta (max 10 punti per risposta) alle 3 domande

Una risposta che

dimostra un’ampia conoscenza e comprensione degli aspetti teorici ed empirici dell’argomento trattato (0-5 punti);

rivela analisi critica e capacità di integrare diversi aspetti della letteratura pertinente (0-5 punti);

Per sostenere la prova d'esame è necessaria l'iscrizione tramite applicativo Almaesami, nel rispetto inderogabile delle scadenze previste. Coloro che non riuscissero ad iscriversi per problematiche tecniche entro la data prevista, sono tenuti a comunicare tempestivamente (e comunque prima della chiusura ufficiale delle liste di iscrizione) il problema alla segreteria didattica e inviare un'email alla prof. Frassinetti.

Sarà facoltà della docente ammetterli a sostenere la prova.

Strumenti a supporto della didattica

Nel corso delle lezioni saranno utilizzati il PC e il videoproiettore. Il materiale mostrato a lezione (presentazioni in power-point) sarà messo a disposizione degli studenti.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Francesca Frassinetti

Consulta il sito web di Michela Candini