20757 - MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE

Scheda insegnamento

  • Docente Stefano Zaffagnini

  • Crediti formativi 1

  • SSD MED/33

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Campus di Ravenna

  • Corso Laurea in Infermieristica (abilitante alla professione sanitaria di infermiere) (cod. 8474)

  • Orario delle lezioni dal 04/10/2021 al 25/10/2021

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo studente possiede, al termine del modulo, conoscenze, per quanto di sua competenza, relative alla fisiopatologia e terapia medica e chirurgica (correttivo-conservativa, ricostruttiva e sostitutiva) delle malattie dell'apparato locomotore nell'età pediatrica e adulta con specifici campi di competenza nella semeiotica funzionale e strumentale, nella metodologia e nella terapia in ortopedia.

Contenuti

1. Distorsioni e lussazioni del Ginocchio
2. Patologia Meniscale
3. Tecniche di ricostruzione legamentosa del ginocchio
4. La riabilitazione dopo ricostruzione legamentosa del ginocchio
5. Artrosi e Gonartrosi
6. Lesioni della cuffia dei rotatori, lussazione acuta spalla ed instabilità spalla (esiti lussazione spalla)
7. Scoliosi e Cifosi
8. Algie Discali
9. Traumi Distorsivi di Caviglia
10. Artrosi dell'anca
11. Lussazione Congenita di Anca
12. Lussazione Traumatica di Anca
13. Fratture arto inferiore
14. Fratture arto superiore
15. Traumi muscolari
16. Rieducazione: principi generali

Testi/Bibliografia

Manuale di Ortopedia e Traumatologia - di S. Giannini e C. Faldini (Edizioni Minerva Medica) + Presentazioni delle lezioni pubblicate on-line

Metodi didattici

Didattica frontale

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La prova finale consiste in una prova scritta o orale in cui lo studente sarà chiamato a discutere di un argomento tratto dal programma. Nell'ambito della prova verranno anche poste domande volte a verificare il grado di approfondimento della conoscenza dell’argomento proposto e degli altri argomenti del programma, la capacità critica di collegare diverse conoscenze tra loro ed il raggiungimento di una comprensione organica delle tematiche trattate a lezione.

L'esame si considererà superato se lo studente avrà dimostrato una conoscenza sufficiente in ogni argomento.

Il raggiungimento da parte dello studente di una visione organica dei temi affrontati a lezione, congiunta alla loro utilizzazione critica, la capacità di effettuare collegamenti, la dimostrazione del possesso di una padronanza espressiva e di linguaggio specifico saranno valutati con voti di eccellenza. Il voto finale del Corso Integrato, di cui questo insegnamento fa parte, è il risultato della media ponderata tra i singoli moduli. L'attribuzione della lode è facoltà discrezionale della Commissione.

Gradazione del voto finale:

Preparazione su un numero molto limitato di argomenti affrontati nel corso e capacità di analisi che emerge solo con l’aiuto del docente, espressione in linguaggio complessivamente corretto → 18-19;
Preparazione su un numero limitato di argomenti affrontati nel corso e capacità di analisi autonoma solo su questioni puramente esecutive, espressione in linguaggio corretto → 20-24;
Preparazione su un numero ampio di argomenti affrontati nel corso, capacità di compiere scelte autonome di analisi critica, padronanza della terminologia specifica → 25-29;
Preparazione sostanzialmente esaustiva sugli argomenti affrontati nel corso, capacità di compiere scelte autonome di analisi critica e di collegamento, piena padronanza della terminologia specifica e capacità di argomentazione e autoriflessione → 30-30L.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Stefano Zaffagnini